BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

PROBABILI FORMAZIONI / Fiorentina-Atalanta: quote e ultime novità. I migliori (Serie A 7^giornata, oggi domenica 4 ottobre 2015)

Probabili formazioni Fiorentina-Atalanta: quote e ultime novità relative al match di Serie A in programma domenica 4 ottobre 2015 alle ore 20:45, posticipo della 7^giornata

Jakub 'Kuba' Blaszczykowski, 29 anni (INFOPHOTO) Jakub 'Kuba' Blaszczykowski, 29 anni (INFOPHOTO)

La Fiorentina di Paulo Sousa è la capolista a sorpresa ma ha tutte le intenzioni di rimanerci. Il portoghese punterà su Alonso in difesa, autore finora di ottimi assist per le punte, e Ilicic in mezzo al campo. Lo sloveno ha sempre il piede caldo e potrebbe segnare di nuovo. Davanti ovviamente fiducia a Kalinic dopo la tripletta con l'Inter. Reja invece si affida a Stendardo dietro e Moralez a centrocampo: due giocatori d'esperienza che proveranno a fermare i viola. Davanti il migliore da schierare è Pinilla che quando fa gol di solito lo fa in acrobazia e ha fatto capire che anche quest'anno vuole regalare grandi perle ai tifosi bergamaschi. Il cileno ha fatto retrocedere in panchina il capitano Denis perciò gli occhi sono tutti su di lui. 

La prima in classifica, la Fiorentina di Paulo Sousa, contro l’Atalanta di Reja che ha vinto contro la Sampdoria disputando un bel match. La Fiorentina però arriva dalla grande vittoria contro l’Inter e ha voglia certamente di puntare alla vittoria. Kalinic è in grande forma e allora puntiamo su di lui per sfruttare il momento del forte centravanti della Fiorentina, dietro di lui anche un Ilicic ispirato e pronto a fare bene. Nell’Atalanta invece spazio a Denis dal primo minuto con Denis al posto di Pinilla con i due esterni importanti come Moralez e Gomez pronti a fare male agli esterni della Fiorentina.

La super Fiorentina di Paulo Sousa vola anche in Europa League e rifila altri quattro gol. Contro l'Atalanta alcuni dubbi a centrocampo con Vecino in vantaggio su Suarez, mentre Borja Valero dovrebbe prendere il posto di Fernandez. In attacco Ilicic in vantaggio sul giovane Bernardeschi che ha giocato ieri in Europa League, mentre Kalinic dovrebbe essere confermato con Babacar che scalpita. Difficile che Sousa lasci fuori l'ammazza-Inter. Nell'Atalanta invece spazio a Masiello al posto di Bellini mentre a centrocampo Grassi è in vantaggio su Cigarini. Reja vuole fare lo scherzetto a Firenze con la sua Atalanta delle meraviglie. 

Il primo dei due posticipi di questa sera delle ore 20.45 sarà la sfida dello stadio Artemio Franchi di Firenze. La squadra di casa, la capolista Fiorentina, affronterà l’Atalanta per il settimo turno della stagione 2015-2016 di Serie A. Prima di vedere nel dettaglio le probabili formazioni del match, diamo uno sguardo agli assenti. In casa Viola solo due giocatori indisponibili e precisamente Bakic e capitan Manuel Pasqual. Due assenze anche fra le fila nerazzurre, Marcelo Estigarribia (che si è operato) e Andrea Masiello, entrambi infortunati. Fra i due schieramenti non si registrano squalificati. 

È uno dei due posticipi di Serie A in programma domenica 4 ottobre 2015 alle ore 20:45, valido per la 7^giornata del girone di andata. L'arbitro del match, che si giocherà allo stadio Artemio Franchi di Firenze, sarà il signor Davide Massa. Prima della giornata numero 7 la Fiorentina ha 15 punti, l'Atalanta 11. Di seguito le quote e le probabili formazioni di Fiorentina-Atalanta.

Le quote proposte da SNAI per la partita del Franchi favoriscono nettamente il segno 1 per la vittoria casalinga della Fiorentina, reduce da un grande avvio di stagione: 1,63 la quota per i viola contro il 5,75 attribuito al segno 2 per il successo esterno dell'Atalanta. Il segno X per il pareggio finale è fissato invece a quota 3,75. Opzione Under quotata 1,83, Over 1,92, Goal 1,92 e NoGoal 1,83.

Senza i terzini Gilberto e Pasqual ed il centrocampista Bakic mister Paulo Sousa dovrebbe schierare Blaszczykowski e Marcos Alonso sulle fasce, con Vecino e Badelj e comporre la coppia centrale di centrocampo. Difesa a tre con Roncaglia (favorito su Tomovic), Gonzalo Rodriguez ed Astori davanti al portiere Tatarusanu, di rientro dopo il turnover di coppa che ha favorito Sepe. L'attacco vedrà Ilicic e Borja Valero alle spalle dell'unica punta Kalinic, reduce dalla prima tripletta in Italia sul campo dell'Inter. Attenzione però a Babacar e Giuseppe Rossi, entrambi a segno nello 0-4 di giovedì sul Belenenses e in cerca di altri minuti in campo.

Mister Edy Reja riproporrà il tridente tutto argentino con Denis punta centrale, vista l'indisponibilità del cileno Pinilla, e sugli esterni Maxi Moralez ed Alejandro Gomez, entrambi in gran forma in questo avvio stagionale. Per il centrocampo il giovane Grassi, fresco di rinnovo del contratto fino al 2020, si gioca la maglia da titolare con Carmona mentre le altre due caselle saranno occupate da De Roon (favorito su Cigarini) e Kurtic. Difesa a quattro con Andrea Masiello terzino a destra, Dramé a sinistra e coppia centrale Paletta-Toloi. Tra i pali Sportiello.