BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Superbike/ Sbk 2015 Gran Premio di Francia Magny Cours: il pronostico di Pierfrancesco Chili (esclusiva)

Sbk 2015, Gp Francia a Magny Cours: il pronostico di PIERFRANCESCO CHILI sulla gara Superbike, il commento sulla stagione che ha laureato Jonathan Rea campione del Mondo

Un podio di questa stagione della Sbk Un podio di questa stagione della Sbk

SUPERBIKE SBK 2015, GRAN PREMIO DI FRANCIA A MAGNY COURS: IL PRONOSTICO DI PIERFRANCESCO CHILI (ESCLUSIVA) - Mondiale di Superbike 2015 ormai agli sgoccioli, mancano infatti solo due gare. A Magny Cours oggi si corre il Gran Premio di Francia e vedremo Jonathan Rea, che sulla Kawasaki ha già conquistato il titolo, correre in tutta scioltezza. Rea precede con 478 punti Chaz Davies che ha raccolto 353 punti sulla Ducati, un vantaggio molto ampio. In terza posizione Tom Sykes (Kawasaki), Leon Haslam quarto sulla Aprilia. Quattro piloti inglesi nelle prime posizioni del Mondiale dominato dai britannici e dalla Kawasaki davanti alle due case italiane Ducati e Aprilia. Per commentare questa stagione 2015 abbiamo sentito Pier Francesco Chili. Eccolo in questa intervista esclusiva iper IlSussidiario.net.

Un giudizio sul Mondiale 2015? Non è stato un Mondiale molto appassionante, ma Rea ha dominato veramente alla grande. Ha saputo passare dalla Honda alla Kawasaki adattandosi fino in fondo alla sua nuova moto.

Un grande Rea quindi... Sicuramente ha interpretato fino in fondo i pregi della sua moto, ha corso con autorità e alla fine ha meritato il Mondiale
La Kawasaki quanto lo ha aiutato? Tanto, è stata proprio la moto giusta per lui.

Davies e Sykes protagonisti ugualmente? Sicuramente, anche se Sykes ha avuto un inizio difficile di stagione. Davies è uomo più da gara, anche se credo che alla Ducati possa avere un futuro importante.
Quattro piloti inglesi alla testa del Mondiale... Questo dimostra che il Campionato inglese di Superbike era molto buono, visto che sono venuti fuori piloti di straordinario valore che sono finiti in testa nella classifica mondiale.

Aprilia deludente? Aveva iniziato bene poi si è un po' persa, Biaggi è un ottimo collaudatore ma bisognerebbe avere un pilota titolare più esperto.

Che dire della Honda? Van Der Mark e Guintoli hanno fatto quello che potevano con la moto che avevano a disposizione.
Come vede la gara di Magny Cours? Dipenderà molto dalle condizioni atmosferiche, certo è un peccato vedere il Mondiale già finito a due gare dal termine, ma Rea quest'anno ha veramente corso alla grande...

E le prospettive per la prossima stagione quali saranno? Potrebbero lasciare l'Aprilia e la Suzuki, speriamo che questa cosa non succeda e che il Mondiale sia ancora interessante.

Una nota positiva a Magny Cours anche Axel Bassani... Un ragazzo di ottime speranze, finito secondo nella gara di ieri della Superstock 600, scoperto da me qualche anno fa. Quando posso cerco di dare spazio e lanciare anche piloti che potranno avere un futuro importante come Axel. Sta veramente iniziando a fare una carriera importante... (Franco Vittadini)

© Riproduzione Riservata.