BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Video/ Sampdoria-Inter (risultato finale 1-1): highlights e gol della partita. La coreografia del Marassi (Serie A 2015-2016, 7^ giornata)

Video Sampdoria-Inter, highlights e gol della partita valida per la settima giornata del campionato di Serie A. Finisce 1-1: al gol di Muriel risponde Perisic, primo timbro in Serie A

Foto InfophotoFoto Infophoto

Bella partita giocatasi ieri pomeriggio allo stadio Marassi, alle ore 15.00. I padroni di casa della Sampdoria hanno ospitato l’Inter per il match valevole per il settimo turno del campionato di Serie A, stagione 2015-2016. La squadra blucerchiata si è portata in vantaggio con l’attaccante Muriel, per poi farsi recuperare dagli ospiti nerazzurri grazie alla rete di Perisic che ha sfruttato una bella imbeccata di Mauro Icardi. Tanto spettacolo in campo ma anche sugli spalti lo show, ovviamente non è mancato. Prima del fischio iniziale i tifosi liguri hanno dato vita ad una coreografia davvero spettacolare che potete vedere da vicino nel video qui in basso. 

La Sampdoria pareggia uno a uno in casa contro l’Inter. Un match senza dubbio positivo per la squadra blucerchiata visto che di fronte aveva l’ex prima della classe. A fine gara ha parlato il centrocampista dei liguri, il nazionale azzurro Roberto Soriano, che ai microfoni dei giornalisti ha confessato: «Abbiamo giocato una bella partita, senza paura. E’ normale che le grandi squadre ti mettano in difficoltà e spesso hanno loro la palla, ma noi l’abbiamo giocata sfruttando le ripartenze, anche se dovevamo essere più cattivi. Ora la Nazionale, è sempre una bellissima esperienza, poi passate le due partite con gli azzurri ci sarà di nuovo la Samp con tanta voglia di fare punti». 

Finisce in perfetta parità una delle sfide più attese della settima giornata, la gara del Marassi fra la Sampdoria e gli ospiti dell’Inter. Samp pericolosa nel primo tempo, con un facile tap-in sbagliato da Correa al 40', tutto solo di fronte ad Handanovic. I blucerchiati vanno meritatamente in vantaggio al 51': Pereira mette un cross tagliato al centro dell'area piccola e Muriel si fa trovare pronto per il tocco vincente. L'Inter riesce a pareggiare al 76' grazie all'intelligenza di Icardi: l'argentino difende coi denti una palla vagante in area e la serve al bacio a Perisic, svelto a depositare in rete il definitivo 1-1. Di seguito possiamo rivedere proprio la prima rete dell’attaccante esterno della nazionale croata in Serie A. 

L'Inter esce dallo Stadio Luigi Ferraris con un pareggio per 1-1. Sblocca la partita nella ripresa una rete di Luis Muriel, il pareggio lo sigla poco dopo Ivan Perisic. Andiamo ad analizzare la partita dal punto di vista dei numeri. Gli ospiti hanno mantenuto il possesso palla con il 65% rispetto al 35% dei padroni di casa. Equilibrio nei tiri che sono 13 a testa, maggiore precisione per i nerazzurri che centrano lo specchio della porta sette volte a cinque. Il calciatore ad aver perso più palloni è Ivan Perisic con 6, mentre quelli che ne hanno recuperati di più sono Felipe Melo e Alex Telles con 3. Ivan Perisic è anche il calciatore con il maggior numero di occasioni da gol, ben 4 con 3 tiri in porta. I più fallosi invece sono Barreto e Guarin con 3 falli commessi a testa. Da quello che possiamo evincere dal tabellino il pareggio probabilmente è il risultato più giusto anche per quanto poi visto sul rettangolo verde di gioco.

Ecco le parole di Davide Santon a Sky Sport al termine della partita: "Potevamo fare di più anche se alla fine ci abbiamo provato a conquistare i tre punti. Loro dopo il gol dell'uno a zero si sono chiusi nella loro metà campo ed era difficile trovare spazi. E' un punto importante su un campo difficile davvero. Abbiamo fatto molto possesso perchè era difficile trovare spazio, ci siamo riusciti un paio di volte. Nella ripresa abbiamo avuto più occasioni".