BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Qualificazioni Euro 2016/ Il pronostico di Alec Cordolcini sulla 9^giornata, 8-9-10 ottobre (esclusiva)

Qualificazioni Euro 2016, giornata numero 9: il pronostico di Alec Cordolcini in esclusiva per ilsussidiario.net. Tra giovedì 8, venerdì 9 e sabato 10 ottobre si terrà il penultimo turno

(INFOPHOTO)(INFOPHOTO)

Tra giovedì 8 e sabato 10 ottobre 2015 torneranno in campo le qualificazioni a Euro 2016, con le partite valide per la nona giornata. Cominceremo a conoscere le nazionali che accederanno direttamente al torneo francese: saranno le prime due di ogni girone più la migliore terza, mentre le altre terze classificate passeranno dagli spareggi. Già qualificate Islanda, Repubblica Ceca, Spagna ed Austria, quasi fatta invece per Galles, Belgio, Spagna, Slovacchia, Germania ed anche per l'Italia di Antonio Conte, che che sarà di scena in Azerbaigian alle 18:00 di sabato. Attenzione al gruppo A in cui l'Olanda rischia grosso. Per introdurci alle qualificazioni europee ilsussidiario.net ha intervistato in esclusiva il giornalista Alec Cordolcini.

Nel gruppo A più Repubblica Ceca-Turchia e Kazakhstan-Olanda: chi vede meglio per terzo posto? Vedo certamente meglio la Turchia non solo perchè ha due punti in più in classifica. L'Olanda è una nazionale a pezzi, manca sul piano organizzativo, il passaggio dalla gestione Hiddink a quella di Danny Blind non ha giovato. Non capisco più che altro come la Federazione abbia potuto affidare la panchina della Nazionale maggiore a Blind, che non era primo allenatore dal 2006. Per ora non riesce a tenere sotto lo stesso tetto tanti giocatori di qualità, sta di fatto che l'Olanda protagonista agli ultimi mondiali rischia di non qualificarsi nemmeno per gli spareggi europei.

Il gruppo B vede Galles e Belgio ad un passo dal ticket e in questa giornata contro Bosnia ed Andorra: ce la faranno? Direi di sì, hanno un discreto vantaggio di punti su Israele e comunque entrambe affronteranno Andorra, per questo almeno tre punti dovrebbero incamerarli quasi sicuramente.

Nel gruppo D (in campo giovedì) la Germania ha 19 punti, la Polonia 17 e l'Irlanda 15: chi nei primi due posti? La Germania dopo essere partita male ha dimostrato di essere come al solito una squadra di grande qualità tecnica ma anche pragmatica, capace di portare a casa il risultato che da lei ci si attende. La Polonia ha un gruppo collaudato e due giocatori in stato di grazia, il Blaszczykowski rigenerato dalla Fiorentina e naturalmente Lewandowski. Dovrebbero qualificarsi entrambe per Euro 2016 mentre l'Irlanda dovrebbe aver la meglio sulla Scozia, che in questa giornata ospiterà proprio la Polonia e non avrà quindi una partita facile.

Nel gruppo E Inghilterra già qualificata: chi la spunterà tra Svizzera e Slovenia per il secondo posto? Direi la Svizzera anche se finora ha giocato al di sotto delle sue possibilità. Ha calciatori molto validi e di ottima prospettiva, su tutti direi il giovanissimo attaccante del Basilea Embolo, che è un classe 1997 ma è già nel giro della nazionale maggiore.

Nel gruppo F giochi ancora aperti: Irlanda del Nord prima a 17 punti, Romania seconda a 16, Ungheria in corsa a quota 13. Dando per scontato che l'Irlanda del Nord strapperà la qualificazione attribuirei il 60% di possibilità alla Romania per il secondo posto e il 40% all'Ungheria per il terzo. L'Irlanda del Nord si è affermata tra le nazionali che si possono definire di seconda fascia, come anche Austria e Islanda. Per l'altro posto dico Romania perché ha un calendario migliore, affronterà la Finlandia in casa e la Far Oer in trasferta, rispetto all'Ungheria che quanto a livello tecnico se la giocherebbe alla pari. Anche i magiari affronteranno le Far Oer ma poi andranno in trasferta in Grecia, partita sempre insidiosa anche se contro una nazionale che in questo momento se la passa malissimo.

Il gruppo G ha già ammesso l'Austria, poi c'è la Russia a 14 punti e la Svezia a 12: chi la spunterà?