BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Diretta / Slovacchia-Bielorussia (risultato finale 0-1) info streaming video e tv: decide un gol di Dragun (qual. Euro 2016, oggi 9 ottobre 2015)

Diretta Slovacchia-Bielorussia: info streaming video e tv: le quote e il risultato live della partita che si gioca a Zilina, valida per il girone C delle qualificazioni agli Europei 2016

Foto InfophotoFoto Infophoto

La Bielorussia sconfigge la Slovacchia per una rete a zero, nella sfida valida per le qualificazioni ad Euro 2016. Decide un gol di Dragun al trentaquattresimo minuto del primo tempo: il centrocampista, servito al bacio da Bressan, stacca più in alto di tutti ed insacca all'angolino, firmando la rete decisiva della serata. 

Quando siamo giunti oltre il sessantesimo minuto della partita tra Slovacchia e Bielorussia, il punteggio è sempre di uno a zero in favore della formazione ospite. Nella ripresa la Slovacchia non è riuscita a creare pericoli, anzi sono gli avversari a rendersi pericolosi con un tiro di Stasevich che si spegne di poco a lato sulla sinistra. Buon momento per la Bielorussia. 

Quando il primo tempo tra Slovacchia e Bileorussia è giunto alle battute conclusive, il punteggio premio la formazione ospite, avanti uno a zero grazie al gol di Dragun. La gara si sblocca al trentaquattresimo minuto con un colpo di testa da parte del calciatore della Bielorussia che infila la sfera all'amgolino. Rete che nasce sugli sviluppi del corner battuto da Renan Bressan.  

Slovacchia e Bielorussia sono in campo da oltre venti minuti di gioco e il punteggio è ancora fermo sullo zero a zero. Inizio di gara piuttosto piacevole con i padroni di casa maggiormente intraprendenti. Il primo pericolo per la Bielorussia arriva al decimo con un colpo di testa da dentro l'area da parte di Juray Kucka che spedisce lontano alla sinistra del portiere. Al sedicesimo sassata da fuori area da parte di Hamsik: il centrocampista del Napoli mette i brividi a Gorbunov.

Tutto è pronto per il fischio d'inizio della partita delle qualificazioni europee fra Slovacchia e Bielorussia, andiamo allora a vedere quali sono le due formazioni ufficiali scelte dagli allenatori di queste Nazionali del girone C. SLOVACCHIA (4-2-3-1): 23 Kozacik; 15 Hubocan, 3 Skrtel, 16 Salata, 18 Svento; 19 Kucka, 22 Pecovsky; 20 Mak, 17 Hamsik, 7 Weiss; 21 Duris. Allenatore: Kozak. BIELORUSSIA (4-4-2): 22 Gorbunov; 5 Polyakov, 3 Martynovich, 18 Sivakov, 19 Bordachev; 9 Stasevich, 2 Dragun, 7 Renan Bressan, 17 Nekhaychik; 11 Gordeichuk, 20 Signevich. Allenatore: Khatskevich. 

Il C.T. slovacco per centrare l'obiettivo qualificazione schiererà la formazione che ben ha figurato nei precedenti otto incontri. In porta ci sarà Kozacik, che ha già disputato otto partite in carriera con la nazionale. La difesa sarà composta da Pekarik e Gyomber sulle fasce, accompagnati da Hubocan e Skrtel in mezzo. La linea di centrocampo dovrebbe essere composta da Mak, Kucka, Pecovsky e dal giustiziere della Spagna Stoch. A concludere l'undici titolare Hamsik agirà alle spalle di Vittek. Il possente centravanti con i suoi 23 goals è il miglior realizzatore di sempre della nazionale. La Bielorussia invece dovrebbe giocare più coperta, con un 4-5-1. Davanti al portiere Zhevnov ci saranno Shitov, Sivakov, Filipenko e Bordachev. A centrocampo i laterali dovrebbero essere Nekhaychik a sinistra e Gordeichuk a destra. Kozak cercherà di sfruttare al meglio l'ampia visione di gioco e la qualità di Hamsik, coordinandole agli inserimenti dei compagni e alla potenza offensiva di Vittek. La Bielorussia proverà a sfondare la retroguardia avversaria dal centro, provando a sorprendere gli Slovacchi con la velocità degli esterni.

Va in scena questa sera alle ore 20:45 presso lo Stadion MSK di Zilina; è diretta dall'arbitro turco Huseyin Goçek ed è valida per la nona e penultima giornata del girone C di qualificazione agli Europei 2016. Per la Slovacchia potrebbe arrivare questa sera il pass ufficiale per la qualificazione diretta alla fase finale; serve una vittoria contro una Bielorussia che, nonostante qualche progresso mostrato nel corso dell'ultimo anno, rimane una nazionale non troppo competitiva e certamente non parte con i favori del pronostico questa sera.

Nel "Gruppo C" sono tre le squadre in lizza per i primi due posti. La Spagna è davanti a tutti con 21 punti. Alle spalle delle Furie Rosse ci sono Slovacchia e Ucraina, rispettivamente con 19 e 16 punti. Seppur ormai fuori dai giochi Bielorussia, Lussemburgo e Macedonia cercheranno comunque di onorare la competizione nei restanti due incontri da disputare.

La Slovacchia cercherà di staccare il pass per Francia2016 direttamente al prossimo turno. Per farlo dovrà battere allo "Stadion pod Dubnom" di Zilina la Bielorussia il nove ottobre. Nei precedenti due incontri la Slovacchia ha sempre trionfato sui Bielorussi. L'ultimo match tra le due nazionali è stato giocato il 12 ottobre scorso. A Borisov gli uomini di Kozak si imposero per tre reti a una. Il giocatore più rappresentativo della Slovacchia è Marek Hamsik.

Il centrocampista del Napoli con le sue 78 presenze è il terzo più presente nella storia della nazionale slovacca. Le reti che ha realizzato in questi incontri sono state 15. Due dei goals segnati da Marek sono stati realizzati proprio durante l'ultimo match contro la Bielorussia. Altro "italiano" della formazione è il rossonero Juraj Kucka. Il centrocampista del Milan, in Italia dal gennaio 2011, ha disputato finora 42 incontri conditi da quattro goals con la sua nazionale. Altro giocatore pericoloso tra gli uomini di Kozak è Vladimir Weiss. Cresciuto nelle giovanili del Manchester City, nelle ultime sei stagioni ha giocato in altrettanti campionati diversi. Tra le sue ex squadre figura anche un'italiana. 

Dal 2012 al 2013 vestì la maglia biancazzurra del Pescara, andando in rete quattro volte. Con la nazionale il suo bilancio è di tre centri in 36 partite. Tra gli uomini di Khatskevich invece il più temuto è il navigato centravanti Sergej Kornilenko. L'ex attaccante di Blackpool e Rubin Kazan ha all'attivo 61 presenze e 15 goals con la nazionale bielorussa. Di esperienza ne porta molta anche l'ex centrocampista di Arsenal e Barcellona Aleksandr Hleb. Il trentaquattrenne attualmente in forza al BATE Borisov ha disputato 66 incontri con la sua nazionale, andando in rete sette volte. 

I bookmakers che hanno stilato le quote per questa partita di Zilina danno favorita la Slovacchia per la vittoria. La Snai quota l'"1" a 1.60, la "x" a 3.80 e il "2" a 5.75. Dà poche chances alla Bielorussia anche Eurobet, che valuta un suo trionfo a 6.40 e una sua sconfitta a 1.53. Il pareggio viene invece dato a 3.85. Quote simili anche su B-Win, che quota la vittoria slovacca a 1.53, il pareggio a 4.00 e la vittoria ospite a 6.00.

Non sarà possibile assistere alla diretta tv di Slovacchia-Bielorussia; tuttavia potrete seguire gli aggiornamenti sulla partita di Glasgow attraverso il programma Diretta Gol, che manda in onda sui canali Sky Sport 1 e Sky SuperCalcio della televisione satellitare gli highlights e i gol in tempo reale da tutti i campi collegati. Gli abbonati avranno la possibilità di seguire questo programma anche in diretta streaming video, attivando senza costi aggiuntivi l’applicazione Sky Go su PC, tablet e smartphone. Al sito www.uefa.com, accedendo alla sezione dedicata alle qualificazioni agli Europei 2016, troverete inoltre tutte le informazioni utili sulla giornata dedicata alle nazionali.

© Riproduzione Riservata.