BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Pagelle/ Lazio-Milan (1-3): Fantacalcio, i voti della partita (Serie A 2015-2016, 11^ giornata)

Pagelle Lazio-Milan 1-3, i voti della partita per il Fantacalcio: i migliori e i peggiori della sfida dello stadio Olimpico, valida per l'11^ giornata del campionato di Serie A 2015-2016

L'argentino della Lazio Lucas Biglia (sinistra), 29 anni e il centrocampista del Milan Giacomo Bonaventura, 26 (INFOPHOTO) L'argentino della Lazio Lucas Biglia (sinistra), 29 anni e il centrocampista del Milan Giacomo Bonaventura, 26 (INFOPHOTO)

Il Milan porta a casa tre punti d'oro nel posticipo serale dell'Olimpico: apre le marcature Bertolacci al 24esimo, raddoppia Mexes ad inizio ripresa. Poi dopo un monologo rossonero arriva il tris di Bacca che chiude virtualmente il match; i biancocelesti provano a rientrare in gara con un mancino di Kishna che accorcia le distanze a sei minuti dalla fine.

Capitolini poco reattivi ed estremamente fragili in difesa. Partita chiusa già sul due a zero.

I rossoneri pungono in fase offensiva e alzano le barriere, con efficacia, nel reparto arretrato.

Tiene in pugno un gara di facile lettura e mai cattiva. Ok la gestione dei cartellini. 

E' finito uno a zero in favore del Milan, il primo tempo dell'Olimpico tra i rossoneri di Mihajlovic e i padroni di casa della Lazio.Primo squillo della gara all'undicesimo minuto, con gli ospiti pericolosi con un tentativo di Bonaventura sugli sviluppi di un calcio d'angolo: palla alta sopra la traversa.

Trascorrono circa dieci minuti e il Milan si rifà vivo dalle parti di Marchetti con Cerci, la cui conclusione termina debolmente tra le braccia del portiere biancoceleste. Al ventiquattresimo il Milan passa: l'ex Torino Cerci lascia partire un tiro cross dalla corsia destra, Marchetti respinge malamente sui piedi di Bertolacci che scaraventa in rete con grande freddezza. Gli uomini di Pioli provano a scuotersi ma il diavolo tiene bene il campo e va vicinissimo al raddoppio al trentasettesimo minuto con una conclusione a giro di Cerci che timbra il palo. Nel finale di frazione prima chance per la Lazio con Felipe Anderson, che si libera bene di un avversario e cerca la porta: tiro innocuo di facile letture per Donnarumma.

Biancocelesti sotto ritmo, davanti si è creato pochissimo. Serata da spettatore per il portiere avversario. Lotta su ogni pallone, cerca di imprimere intensità al reparto. Respinge goffamente un tiro cross di Cerci, regalando la palla del vantaggio a Bertolacci.

I ragazzi di Mihajlovic colpiscono al 24' e poi alzano con efficacia il muro difensivo. E' uno dei più pimpanti in fase offensiva. Nasce da una sua iniziativa il vantaggio del Milan. Prestazione di quantità, manca però un pò di qualità nelle giocate. (Jacopo D'Antuono)