BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Pronostici Serie A/ Le partite della undicesima giornata di campionato: Fiorentina favorita sul Frosinone (domenica 1 novembre 2015)

Pronostici Serie A, le partite della undicesima giornata di campionato (domenica 1 novembre 2015). Le favorite per gli incontri del massimo campionato di oggi e domani

Infophoto Infophoto

L'undicesima giornata di Serie A si è aperta ieri con due anticipi. La Juventus ha sconfitto al fotofinish il Torino per 2-1 con una rete di Juan Cuadrado dopo che il match era stato portato sul pari dai gol di Paul Pogba e Cesare Bovo. In serata poi l'Inter ha sconfitto la Roma tra le mura amiche con una rete nel primo tempo del cileno Gary Medel. Oggi si parte alle 12.30 allo Stadio Artemio Franchi con Fiorentina-Frosinone. I padroni di casa sono dati per favoriti con la Snai che banca a 1.23 il successo viola. Oltre a questo il successo dei ciociari a Firenze viene considerato quasi impossibile, addirittura quotato a 13. Il pareggio invece è a 5.75. Vedremo come andra finire.

L'undicesima giornata del campionato di Serie A 2015-2016 è cominciata con i due anticipi del sabato. Domenica 25 ottobre 2015 si giocano altre sei partite: alle ore 12:30 il lunch-match Fiorentina-Frosinonealle 15:00 Bologna-Atalanta, Carpi-Verona, Genoa-Napoli e Udinese-Sassuolo, alle 20:45 Lazio-Milan. Si chiuderà domani con due positicipi: alle 19:00 Chievo-Sampdoria e alle 21:00 Palermo-Empoli. Andiamo a valutare i pronostici per le partite della undicesima giornata di Serie A.

La domenica si apre con Fiorentina-Frosinone, anticipo delle 12.30, primo scontro ufficiale tra le due formazioni. I viola hanno saputo interrompere la serie negativa passando per il quarto anno consecutivo sul campo del Verona, grazie ancora una volta ad una rete di Kalinic. I ciociari salgono al Franchi più tranquilli dopo la vittoria sul Carpi che ha dato a Stellone ed ai suoi uomini quattro punti di vantaggio sulla zona retrocessione. Gara che dovrebbe vedere il successo della Fiorentina.

Alle 15.00 si gioca Bologna–Atalanta con i felsinei che avranno in panchina il nuovo tecnico Donadoni, subentrato a Delio Rossi dopo la sconfitta contro l’Inter. Di fronte una squadra bergamasca galvanizzata dal successo in rimonta contro la Lazio. Successo fortemente voluto dagli uomini di Reja, che ha così battuto la sua ex squadra. Per Donadoni ci sarà comunque poco tempo per plasmare la squadra secondo le sue idee, ma sicuramente ci saranno dei cambi nell’undici iniziale. Risultato più probabile un pareggio.

Alla stessa ora tra Carpi e Verona, ultime in classifica a quota 5, si gioca una vera e propria gara di spareggio che la formazione guidata da Sannino affronta anche con molta amarezza per la sconfitta arrivata negli ultimi minuti al Matusa di Frosinone. Mandorlini è ancora alle prese con i numerosi infortuni, che hanno condizionato anche la partita contro la Fiorentina e rischia seriamente la panchina. Le assenze in casa veronese fanno pendere il pronostico dlla parte del Carpi.

Sempre nel pomeriggio, a Marassi, va in scena l’incontro tra il Genoa di Gasperini ed il Napoli di Sarri. I rossoblù, dopo l’infinito 3–3 di Torino, devono provare a fermare un Napoli arrivato a 5 successi di fila e con un attacco che non sbaglia un colpo, anche Mertens ha segnato il suo primo goal in campionato. Pronostico per una vittoria degli ospiti.

Alle 15.00 si gioca anche al Friuli dove arriva il Sassuolo di Di Francesco. Gli emiliani sono la vera e propria rivelazione della stagione e sono al quinto posto in classifica, al pari della Lazio, dopo aver battuto la Juventus. L’Udinese dal canto suo non ha potuto fermare la corsa della capolista Roma, ed ha interrotto la sua serie di 4 risultati utili, con un inizio di partita molto timido all’Olimpico. Davanti al pubblico amico potrebbe essere l’occasione buona per tornare a muovere la classifica, ma il pronostico è per un pareggio.

Nel posticipo tra Lazio e Milan i biancocelesti tornano a far conto sull’effetto Olimpico, dove in questa stagione hanno ottenuto solo vittorie, mentre ben diverso è il rendimento in trasferta. Il Milan dal canto suo ha ottenuto due successi consecutivi in casa che rilanciano le sue ambizioni e quelle di Mihajlovic, che torna da ex all’Olimpico. Tra i pali rossoneri ancora il giovane Donnarumma, che si è guadagnato i gradi con le due buone gare disputate, così come Cerci, confermato in attacco. Potrebbe essere il primo pareggio casalingo stagionale della Lazio.

Il primo posticipo di lunedì, quello delle 19.00, vede in campo Chievo e Sampdoria, due formazioni che hanno il loro migliore rendimento tra le mura amiche. Per i clidensi è anche l’occasione di tornare alla vittoria, dopo la sconfitta di San Siro contro il Milan, ed il pronostico è a loro favore.

La giornata si chiude con Palermo-Empoli, sfida tra squadre che finora hanno alternato alti e bassi, ma che sono in grado di tersi fuori dalla lotta per la salvezza. Certamente davanti al proprio pubblico la formazione di Iachini vorrà far dimenticare la sconfitta patita a Napoli, ma anche il gruppo di Giampaolo ha le sue possibilità di ottenere punti. Risultato più probabile un pareggio.

© Riproduzione Riservata.