BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Diretta/ Gran Bretagna-Resto del Mondo (risultato finale 3-1): spettacolo a Old Trafford (partita Unicef, oggi 14 novembre 2015)

Diretta Gran Bretagna-Irlanda vs Resto del Mondo: streaming video Gazzetta.tv, risultato live e cronaca della partita per l'Unicef in programma sabato 14 novembre 2015

Lo stadio Old Trafford di Manchester (INFOPHOTO)Lo stadio Old Trafford di Manchester (INFOPHOTO)

L'Unicef Match for Children sorride dal punto di vista strettamente agonistico alla squadra Gran Bretagna-Irlanda, che ha vinto la partita allo stadio Old Trafford di Manchester con il risultato finale di 3-1 nel confronto con la selezione del Resto del Mondo. Dopo il gol di Paul Scholes, la squadra delle Isole Britanniche si è esaltata anche grazie alla doppietta di Michael Owen, che ha mostrato la classe di un giocatore che in carriera ha vinto pure il Pallone d'Oro. Anche il gol del Resto del Mondo è stato però in un certo senso britannico, visto che è stato segnato da Dwight Yorke. La cosa più importante è stata comunque la finalità benefica di questo incontro, soprattutto dopo quanto è successo ieri a Parigi.

Inizio di marca britannica nell'Unicef Match for Children all'Old Trafford di Manchester, la casa dei Red Devils. A proposito di Manchester United, i tifosi di questo glorioso team si saranno certamente commossi vedendo il gol che ha portato in vantaggio la Gran Bretagna-Irlanda contro la selezione del Resto del Mondo. Azione infatti nata dai piedi di David Beckham e finalizzata in modo vincente da Paul Scholes, due che con la maglia dei diavoli rossi hanno fatto più di qualcosa nel corso delle rispettive carriere... 

Cresce altissima l’attesa all’Old Trafford di Manchester per la partita che avrà inizio fra pochi minuti, l’amichevole che vede da una parte le stelle del calcio della Gran Bretagna e dell’Irlanda, e dall’altra, quelle del resto del mondo. La casa dei Red Devils è quindi pronta a riaccogliere i propri beniamini, leggasi David Beckham, leggenda dei Diavolo Rossi e capitano della selezione Inghilterra/Irlanda, nonché Sir Alex Ferguson, storico manager della compagine di Manchester che questa sera allenerà la selezione britannica. A dirigere l’incontro ci sarà l’ex arbitro italiano, Pierluigi Collina. Una gara che avrà un significato particolare, giungendo poche ore dopo la strage di Parigi, e che sottolineerà ancor di più la necessità di salvaguardare i bambini di qualsiasi nazionalità e razza.

David Beckham è come detto uno promotori della partita per l'Unicef che sabato 14 novembre vedrà opposte la selezione di Gran Bretagna ed Irlanda e quella del Resto del Mondo. L'ex centrocampista sarà una delle tante vecchie glorie del Manchester United presenti all'evento di beneficenza: tra gli altri Sir Alex Ferguson, Edwin van der Sari, Rio Ferdinand, Phil Neville, Nicky Butt, Paul Scholes, Ryan Giggs, Andy Cole, Dwight Yorke e Ole Gunnar Solskjear. In più anche il pallone d'oro 2001 Michael Owen che però ha lasciato un segno meno indelebile (51 presenze e 17 gol tra il 2009 e il 2012). Di seguito alcune delle dichiarazioni che Beckham ha rilasciato a blogs.unicef.org.uk in vista del Match for Children: "E' eccitante l'idea che per questa partita stiamo per raccogliere, sotto lo stesso tetto di Old Trafford, molti tra i più grandi calciatori di tutti i tempi. E' una grande opportunità per sensibilizzare l'attenzione e raccogliere fondi vitali per l'Unicef, allo scopo di contribuire a migliorare le vite di tanti bambini nel mondo".

Ecco la sfida Gran Bretagna-Irlanda: una selezione con calciatori di Gran Bretagna ed Irlanda affronterà una squadra con giocatori dal resto del Mondo sabato 14 novembre 2015, nella partita di beneficenza a favore dell'Unicef che sarà diretta dall'ex arbitro internazionale Pierluigi Collina. L'amichevole si terrà nel prestigioso stadio di Old Trafford a Manchester, casa storica dello United: calcio d'inizio alle ore 16:00.

L'Unicef, United International Children's Emercency Found, organizza spesso partite di calcio mobilitando i vip del pallone per raccogliere fondi a favore di bambini e famiglie in difficoltà in tutto il mondo. Uno degli ambasciatori dell'agenzia umanitaria è l'ex centrocampista inglese David Beckham, che scenderà in campo con la selezione britannica allenata dal maestro Sir Alex Ferguson. I due sono stati protagonisti di tante battaglie, Beckham in campo e Ferguson in panchina, con il Manchester United negli anni novanta del secolo scorso e all'inizio del nuovo millennio, proprio sul prato di Old Trafford.

Settimana scorsa l'ex numero 7 dei Red Devils è stato in Nepal dove ha incontrato tanti bambini presso un centro di apprendimento temporaneo, realizzato con il sostegno dell'Unicef; i fondi raccolti dal Match for Children aiuteranno il progetto che porta nome e numero del campione inglese: '7, the David Beckham UNICEF Fund'.

Lo Spice Boy sarà peraltro solo una delle star convocate per il match di beneficenza di sabato 14 novembre: il team del Resto del Mondo sarà guidato in campo dal francese Zinedine Zidane e in panchina dal Carlo Ancelotti, uno dei migliori allenatori italiani di tutti i tempi. Sarà quindi un'occasione per rivedere all'opera alcuni grandi calciatori del passato, oltre che per contribuire al lavoro dell'Unicef in tutto il globo terrestre a sostegno delle situazioni più bisognose.

Di seguito l'elenco dei giocatori che prenderanno parte al Match for Children: la selezione di Gran Bretagna ed Irlanda, allenata da Sir Alex Ferguson, vedrà in campo i portieri David Seaman e David James, i difensori Sol Campbell, John Terry, Phil Neville, Rio Ferdinand, Jamie e Ashley Cole, i centrocampisti Nicky Butt, Paul Scholes e Ryan Giggs oltre a David Beckcham e gli attaccanti Michael Owen ed Andy Cole. Per il Resto del Mondo invece il portiere Edwin van der Sar, i difensori Cafu, Fabio Cannavaro ed Alessandro Nesta, i centrocampisti Luis Figo, Patrick Vieira, Michael Ballack, Massimo Ambrosini e Robert Pires e gli attaccanti Ronaldinho, Dwight Yorke, Patrick Kluivert, Ole Gunnar Solskjaer e Landon Donovan. Capitano Zinedine Zidane, allenatore Carlo Ancelotti. Non sarà da meno l'arbitro: il sei volte miglior fischietto del mondo Pierluigi Collina, che ben ricordiamo anche sui campi della nostra Serie A.

La partita per l'Unicef tra Gran Bretagna-Irlanda e Resto del Mondo sarà trasmessa in diretta da Gazzetta Tv, canale numero 59 del digitale terrestre; il match si potrà seguire anche in diretta streaming video sul sito ufficiale www.gazzetta.tv.

© Riproduzione Riservata.