BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Diretta/ Russia-Portogallo (risultato finale 1-0). Gol di Shirokov (amichevole, oggi sabato 14 novembre 2015)

Diretta Russia-Portogallo: info streaming video e tv, quote, risultato live della partita, amichevole internazionale che si disputa oggi, sabato 14 novembre 2015

Infophoto - immagine di repertorio Infophoto - immagine di repertorio

Vittoria per i padroni di casa nella prestigiosa amichevole di oggi pomeriggio. Il risultato si è sbloccato però solamente al 44' minuto del secondo tempo, quando ormai si pensava ad un pareggio a reti bianche. Invece, il gol di Roman Shirokov permette alla formazione allenata dal commissario tecnico Leonid Slutski di battere i lusitani, un ottimo viatico sulla strada per Euro 2016, torneo nel quale sia la Russia sia il Portogallo cercheranno di essere protagonisti.

Tutto è pronto per il fischio d'inizio di Russia-Portogallo, una delle amichevoli di maggior prestigio in questi giorni dedicati alle partite delle Nazionali in vista degli Europei 2016. Russi e portoghesi sono senz'altro nel novero delle squadre più attese, anche se non le grandi favorite: di certo sarà interessante seguire la partita odierna per capire a che punto sono queste due squadre nel loro cammino di avvicinamento verso il grande torneo continentale. Speriamo che sia una partita divertente, ma adesso la partita va al campo!

Questo pomeriggio ci sarà la sfida amichevole fra la Russia e il Portogallo, prestigioso match internazionale fra due selezioni che se la giocheranno la prossima estate in Francia per il campionato europeo di calcio. Andando a rileggere gli annali si scopre come le due squadre in questione si siano incontrate nella loro storia per cinque volte e il primo incontro risale al 16 giugno del 2004, durante gli Europei di quell’anno, con vittoria portoghese per due a zero. Il 13 ottobre successivo, clamoroso successo lusitano per 7 a 1, gara valevole per le qualificazioni ai mondiali del 2006 in Germania. Nel 2005 pareggio zero a zero, mentre nel 2012 e nel 2013, una vittoria a testa per Russia e Portogallo e sempre con il risultato di uno a zero.

La chiave tattica di Russia-Portogallo è anche rappresentata dagli stimoli che gli interpreti riusciranno ad esprimere. Infatti, trattandosi di una gara amichevole, spesso e volentieri possono venire fuori delle sorprese. Chiaramente il match potrebbe essere piuttosto equilibrato anche perché i due schemi non sono molto dissimili visto che spesso il 4-3-3 portoghese in fase di non possesso si potrebbe trasformare in una sorta di 4-5-1. Dunque, molto dipenderà dai duelli sulle corsie laterali e dalla capacità di saltare l’uomo, fondamentale nel quale i portoghesi sono senza dubbio più dotati anche non schierando un giocatore eccezionale come Cristiano Ronaldo. Staremo a vedere se la maggiore organizzazione dei russi sarà sufficiente a contrastare la tecnica dei lusitani.

Le Nazionali di Russia e Portogallo si affrontano oggi, sabato 14 novembre alle ore 15.00 italiane: partita diretta dall'arbitro serbo Milorad Mazic, una gara amichevole tra la Russia guidata dal commissario tecnico Leonid Slutski e il Portogallo allenato dal selezionatore lusitano Fernando Santos. Un test match molto interessante soprattutto per i due allenatori che possono quindi valutare possibili alternative e soluzioni in vista dei campionati europei che si terranno nel 2016 in Francia.

Infatti, entrambe le rappresentative hanno ottenuto sul campo il diritto di partecipare agli Europei francesi. La Russia faceva parte del Gruppo G vinto nettamente dall’Austria con 28 punti sui 30 disponibili. La squadra di Slutski ha invece chiuso al secondo posto con 20 punti sopravanzando la Svezia di Zlatan Ibrahimovic che invece ha ottenuto il terzo posto, per cui dovrà passare per i play off. Il Portogallo invece faceva parte del Gruppo I nel quale si è imposto in maniera piuttosto netta ottenendo il primo posto con 21 punti totalizzati sui 24 a disposizione, precedendo l’Albania seconda con 14 e la Danimarca terza con 12.

Insomma quello tra Russia e Portogallo è un incontro che mette di fronte due formazioni che certamente non rientrano nel ristretto cerchio delle favorite ma che allo stesso tempo possono rivestire senza dubbio il ruolo di outsider e magari riuscire ad entrare nelle prime quattro posizioni. Infatti, entrambi vantano giocatori di altissimo profilo come a partire chiaramente da Cristiano Ronaldo.

Passando alle probabili formazioni, nella Russia ci potrebbe essere qualche avvicendamento rispetto agli undici che hanno battuto il Montenegro per 2-0 nell’ultima gara delle qualificazioni ad Euro 2016 ma lo schema dovrebbe restare inalterato con Slutski pronto a confermare il 4-5-1. In porta l’esperto Akinfejev mentre la difesa dovrebbe prevedere Kuzmin sulla corsia destra, Kombarov a sinistra mentre nel mezzo la coppia composta da Berezustski e Ignashevitch. In mediana davanti alla difesa il metronomo Denisov in coppia con Shirokovo mentre Dzagoev avrà compiti più offensivi accompagnando con costanze la punta Dzyuba. Sulle corsie laterali dovremmo trovare Shatov sulla sinistra e Kokorin sulla destra. Il Portogallo dovrebbe rispondere con un 4-3-3 che non dovrebbe prevedere la presenza di alcune stelle in campo come Cristiano Ronaldo e Joa Moutinho. A difesa della porta dovrebbe giocare il portiere Lopes mentre il pacchetto arretrato dovrebbe proporre Eliseu a destra, Fonte a sinistra mentre nel mezzo tanta esperienza grazie alla coppia composta da Pepe e Ricardo Carvalho. Davanti a loro centrocampo a tre con Joao Mario dello Sporting Lisbona al centro con ai lati Danilo ed Andrè Andrè del Porto. Nelsono Oliveira è la punta centrale supportata da Nani e Bernardo Silva. I giocatori che potrebbero incidere maggiormente in questo incontro sono senza dubbio Dzagoev tra le fila della Russia e Nani in quelle del Portogallo senza tuttavia dimenticare che ci sono tanti altri ottimi giocatori anche sulle rispettive panchine.

Le quote dei bookmakers vedono leggermente favoriti la Russia, probabilmente anche in ragione delle convocazioni del selezionatore portoghese che ha lasciato fuori diversi elementi di primo livello. La vittoria della Russia viene quotata 2.50 mentre il pareggio 3.20 e l’eventuale successo del Portogallo è stato fissato a 2.87. Potrebbe risultare conveniente puntare sulle doppie chance tutte al di sopra dell’1.30 mentre per quanto concerne il computo delle reti, l’evento Under 2,5 è stato quotato 1.55 mentre l’Over 2,5 si attesta intorno al 2.30. Purtroppo però l'interessante amichevole Russia-Portogallo non sarà trasmessa in diretta tv in Italia e quindi non sarà disponibile nemmeno un servizio di diretta streaming video.

© Riproduzione Riservata.