BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Diretta/ Brescia-Trapani (risultato finale 3-0) info streaming video e diretta tv. Show delle rondinelle (Serie B 2015, oggi 15 novembre)

Brescia-Trapani, info streaming video e diretta tv: quote e risultato live della partita che si gioca allo stadio Rigamonti, valida per la tredicesima giornata del campionato di Serie B

Foto InfophotoFoto Infophoto

Al Rigamonti di Brescia va in scena una sfida dominata in lungo e in largo dalla formazione di Boscaglia che passa in vantaggio grazie alla rete di Kupisz. Morosini approfitta di una disattenzione difensiva avversaria e va al raddoppio. Chiude i conti Geijo con un bello stacco aereo. Nel secondo tempo i siciliani perdono due uomini per espulsione e chiudono il match in nove uomini. 

Uando siamo giunti oltre il settantacinquesimo minuto della partita, il punteggio del Rigamonti tra Brescia e Trapani è sempre fermo sul tre a zero in favore delle rondinelle. Siciliani in dieci uomini dal settantunesimo per l'espulsione inflitta a Scozzarella per proteste eccessive, e in nove per il rosso estratto in faccia ad Eramo, già ammonito e cacciato dal terreno di gioco per un intervento falloso in ritardo su Embalo. 

E' finito sul punteggio di tre a zero in favore del Brescia, il primo tempo del Rigamonti tra le rondinelle e il Trapani. Dopo il doppio vantaggio realizzato da Kupisz e Morosini, è il momento di Geijo sugli sviluppi di un calcio d'angolo. Dalla bandierina c'è Embalo, il cui cross raggiunge Geijo che anticipa Nicolas e mette in rete con un colpo di testa. Settimo rete in campionato per il centravanti degli spagnoli. 

Quando siamo giunti oltre la prima mezzora di gioco, il punteggio allo stadio Rigamonti tra Brescia e Trapani è di due a zero in favore della formazione locale, avanti due a zero grazie alle reti di Kupisz e Morosini. Il vantaggio arriva al 14esimo con un colpo di prima intenzione da dentro l'area da parte del centrocampista dei lombardi. Il bis quattro minuti dopo con un tocco di precisione sotto porta da parte di Morosini. Gara in salita per la compagine siciliana. 

E' cominciata da circa cinque minuti di gioco la sfida del Rigamonti tra Brescia e Trapani, gara valida per la tredicesima giornata del campionato di Serie B, con il risultato fermo sullo zero a zero. Al secondo minuto Scozzarella cerca Citro ma il suo suggerimento è troppo profondo e l'azione sfuma in un nulla di fatto. Poco dopo  Ciaramitaro serve Coronado, il brasiliano però scivola perde l'attimo giusto per inserirsi. 

Brescia-Trapani sta per cominciare: partita speciale soprattutto per Roberto Boscaglia che ha allenato a lungo la realtà siciliana, ma anche per Serse Cosmi che è un ex del Brescia. Vediamo subito quali sono le formazioni ufficiali della partita che si gioca al Rigamonti con fischio di inizio alle ore 15. : Arcari; Venuti, Ant. Caracciolo, Somma, Castellini; Martinelli, Mazzitelli; Kupisz, Morosini, Embalo; Geijo. Allenatore: Roberto Boscaglia  Nicolas; Fazio, Perticone, Scognamiglio, Rizzato; Ciaramitaro, Scozzarella, Eramo; Coronado; Nadarevic, Citro. Allenatore: Serse Cosmi 

Il Brescia è tra le squadre più in forma del campionato di Serie B, questo grazie anche ad un indice di pericolosità che sfiora il 50% (49,9% per l'esattezza), il terzo del torneo dietro solamente e Cagliari e Cesena. Le Rondinelle risultano terze anche nella classifica della supremazia territoriale, che misura i minuti trascorsi con la palla nella metacampo altrui: 10'20'' a partita ma il Trapani di Serse Cosmi fa ancora meglio con il primo dato in assoluto, 10'35''. Trapani che risulta primo in assoluto anche nella percentuale dei passaggi riusciti, con il 66,5%, mentre è secondo per palloni giocati (588 a partita) e terzo nel possesso palla (26'37'' di media). Il Brescia tende a gestire meno la palla (24'50'' di possesso) ma sinora ha effettuato più tiri nello specchio avversario: 5,3 per gara contro i 4,4 del Trapani. A livello individuale due centrocampisti molto attivi in fase offensiva sono Matteo Scozzarella del Trapani e il polacco Tomasz Kupisz del Brescia: il centrale dei siciliani ha prodotto 24 assist dei quali 2 decisivi, per l'esterno delle Rondinelle invece 19 assist oltre a 20 conclusioni totali. 

L'obiettivo del Brescia è dimostrare ai propri tifosi che la pesante sconfitta col Novara sia stata solamente un incidente di percorso e che la formazione di Boscaglia può occupare stabilmente la parte alta della classifica. Il Trapani di Serse Cosmi ha ritrovato energie ed entusiasmo dopo aver letteralmente travolto lo Spezia 5 a 1 e non intende assolutamente fermarsi qui. Tra le mura amiche del Rigamonti, il Brescia è ancora imbattuto con tre vittorie e due pareggi, e cercherà sicuramente di sfruttare il fattore campo per ottenere un altro risultato positivo; il Trapani, in trasferta, ha vinto solamente una volta, sul campo della Salernitana, patendo così la lontananza dall'Erice. Nelle stagioni 2013-2014 e 2014-2015 di Serie B si hanno avuti gli unici precedenti tra queste due formazioni, il bilancio è di una vittoria a testa per Brescia e Trapani con due pareggi. 

Vediamo alcune delle dichiarazioni della vigilia di questa interessante Brescia-Trapani. Per l'allenatore dei lombardi Roberto Boscaglia ora l'ambiente non deve deprimersi dopo una pur dura sconfitta, così come non era saggio esaltarsi troppo dopo i recenti risultati positivi. Al tempo stesso Serse Cosmi si è rallegrato per lo spirito ritrovato dal suo Brescia nella splendida goleada rifilata a una big come lo Spezia, ma così come aveva fatto dopo le ultime sconfitte, ha ricordato come l'obiettivo del Trapani debba essere necessariamente la salvezza, e tutto l'ambiente intorno ai siciliani dovrà dunque essere compatto per il perseguimento di questo obiettivo. 

, diretta dall'arbitro Gianluca Manganiello, della sezione AIA di Pinerolosi, si gioca domenica 15 novembre 2015 alle ore 15, presso lo stadio Rigamonti; la partita è valida per la tredicesima giornata del campionato di Serie B. Il campionato cadetto ha riservato molte sorprese agli appassionati in questo primo quarto della stagione. Cadute e risalite improvvise, che hanno regalato poche certezze agli osservatori e tanta suspance per chi ama il palcoscenico della Serie B.

Il Brescia ad esempio, dopo un'eccezionale serie positiva, è caduto contro l'altra squadra che come le rondinelle poteva essere considerata fino alla settimana scorsa la più in forma della cadetteria, il Novara. I piemontesi hanno rifilato a sorpresa un clamoroso poker ai lombardi. Il Trapani invece, dopo le prime sette giornate senza sconfitte, aveva subito una serie shock di quattro ko consecutivi che avevano tolto certezze alla squadra di Serse Cosmi.

Il riscatto è arrivato grazie ad un clamoroso 5-1 sullo Spezia, segno che la vena spettacolare che i siciliani avevano messo in mostra nelle prime giornate di campionato è ancora viva. Oggi dunque le due squadre si troveranno faccia a faccia dopo un sabato decisamente differente. Va detto che la squadra di Roberto Boscaglia finora ha dato il meglio al 'Rigamonti', così come quella di Cosmi ha trovato maggiore difficoltà in casa. Vedremo se le due squadre proseguiranno su questa scia o faranno registrare una nuova inversione di tendenza. 

Le probabili formazioni della partita fanno registrare alcune novità relativamente alla scelta dei titolari da schierare dal primo minuto. Il Brescia scenderà in campo con Arcari tra i pali, vista la squalifica di Minelli espulso nella trasferta di Novara. In difesa Venuti e Racine saranno i due esterni con Somma e Antonio Caracciolo centrali. Mazzitelli e Martinelli saranno i vertici arretrati in una linea che proporrà a sostegno di Andrea Caracciolo, che con ogni probablità tornerà titolare al centro dell'attacco, il polacco Kupisz, Morosini ed Embalo, ala della Guinea-Bissau.

Questa la risposta del Trapani: confermato il portiere brasiliano Nicolas con Fazio terzino destro e Rizzato schierato sulla corsia difensiva opposta. Scognamiglio e Perticone si occuperanno della zona centrale della retroguardia, mentre a centrocampo stazioneranno Raffaello, Scozzarella ed Eramo. L'altro carioca Coronado ispirerà i movimenti del bosniaco Nadarevic e di Citro in attacco. Anche nei momenti più difficili già vissuti in questa stagione, Boscaglia e Cosmi non sono venuti meno alla fedeltà ai propri principi tattici. Per Boscaglia la sfida di domenica sarà un amarcord, avendo vissuto i momenti più significativi della sua carriere proprio sulla panchina del Trapani.

Il tecnico schiererà un 4-2-3-1 che finora ha regalato grandi soddisfazioni alle rondinelle che partecipano da ripescate a questo campionato di Serie B. La sconfitta di Novara è stata d'altronde pesantemente influenzata dall'espulsione del portiere Minelli. 4-3-1-2 per il Trapani che contro lo Spezia ha vissuto una nuova giornata da leoni, superando anche le tante incertezze difensive che avevano lasciato a secco di punti i siciliani nelle precedenti quattro sfide, in cui l'attacco non aveva ovviato alle lacune della retroguardia granata. Non ha cercato comunque alibi Boscaglia in seguito al ko di Novara, sottolineando come i suoi abbiano trovato grandi difficoltà già nel primo tempo, anche precedentemente all'espulsione di Minelli che ha chiuso nei fatti i giochi.

La solidità espressa dal Brescia nel lungo termine convincei bookmaker a considerare favorito il Brescia, quotato 2.15 da Eurobet per la conquista dei tre punti, con la vittoria esterna offerta invece a 3.60 da Eurobet. Per Paddy Power, quota 3.25 per il pareggio.

Brescia-Trapani sarà uno degli appuntamenti in diretta televisiva su Sky: basterà sintonizzarsi sul canale 254 del boquet satellitare. Ma oltre al canale Sky Calcio 4 HD, per gli abbonati ci sarà anche la possibilità di diretta streaming video disponibile sul sito skygo.sky.it. Basterà un collegamento internet tramite computer o dispositivi mobili per attivare, senza costi aggiuntivi, l'applicazione Sky Go.

© Riproduzione Riservata.