BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Diretta/ Cesena-Bari (risultato finale 0-2) info streaming video-tv e cronaca: trionfo biancorosso! (oggi 15 novembre 2015, Serie B 13^giornata)

Diretta Cesena-Bari, info streaming video e tv: risultato live e cronaca della partita che si gioca questa sera al Manuzzi, posticipo della tredicesima giornata del campionato di Serie B

Foto InfophotoFoto Infophoto

Grande successo del Bari a Cesena nel posticipo della 13^ giornata del campionato di Serie B 2015/2016. La squadra di Davide Nicola si è imposta con il punteggio di 2 reti a zero grazie ai gol al 40' di De Luca e di Maniero al 60'. Niente da fare per il Cesena, che dopo un buon avvio si è piegato alla maggiore freschezza degli ospiti, capaci di creare occasioni pericolose una dietro l'altra soprattutto grazie alla vena ispirata dei componenti del trident offensivo Rosina-Maniero-De Luca. Il big match del 13° turno del campionato cadetto si traduce quindi con una vittoria in trasferta da parte dei pugliesi, che conquistano così la seconda posizione in classifica in coabitazione con il Crotone; Cesena fermo invece a 23 punti in quarta posizione a 6 lunghezze dal Cagliari capolista. 

Prova a reagire il Cesena nel posticipo della 13^ giornata del campionato cadetto che lo vede opposto al Bari, ma ormai sembra essere troppo tardi per credere nella rimonta! Ad andare vicinissimo al gol in un paio di occasioni è stato Perico, entrambe le volte di testa: nel primo tentativo il terzino destro bianconero ha spedito il pallone di poco alto sulla traversa dopo il cross di Renzetti proveniente dalla sinistra; nel secondo caso il romagnolo ha invece colpito da pochi passi sfruttando l'iniziativa sulla destra di Molina, trovando però la pronta risposta del portiere pugliese Guarna. Bari che si avvia dunque veso la conquista di un'importante vittoria in trasferta quando mancano meno di dieci minuti al fischio finale! 

Strada in discesa per il Bari che trova il gol del raddoppio nel posticipo di Cesena valido per la 13^ giornata di Serie B! La squadra di Davide Nicola ha ottenuto il gol dello 0-2 al quarto d'ora della ripresa con Maniero, che ha battuto di testa Gomis sugli sviluppi di un calcio d'angolo battuto con estrema precisione da Rosina. Proprio Maniero pochi minuti prima aveva costretto l'estremo difensore bianconero al miracolo con una splendida girata al volo che aveva anche toccato la traversa. Niente da fare per il momento per un Cesena apparso sulle gambe, e incapace di contrastare in particolare le iniziative degli uomini offensivi della formazione pugliese. 

Si sblocca il risultato allo Stadio Dino Manuzzi nella gara tra Cesena e Bari, posticipo della 13^ giornata di Serie B! A passare in vantaggio sono gli ospiti, che a 5 minuti dall'intervallo trovano il gol del provvisorio 0-1 grazie al colpo di testa del numero 10 De Luca. La "zanzara" ex Atalanta è stato servito in area di rigore da un cross realizzato da un ispiratissimo Rosina, che dopo aver sfiorato il gol in un paio di occasioni qualche minuto prima si è trasformato in perfetto assist-man calibrando al meglio un pallone che ha trovato il compagno di squadra liberissimo a pochi passi da Gomis. Cesena apparso in netta difficoltà negli ultimi scampoli di gioco prima del fischio arbitrale: Drago chiamato a riordinare al più presto le idee dei suoi! 

Inizia a spiccare il volo Cesena-Bari, match valido per la 13^ giornata del campionato di Serie B. Allo Stadio Dino Manuzzi sono i padroni di casa ad essere più propositivi in questo primo tempo. La squadra di Drago ha provato a rendersi pericolosa dalle parti di Guarna prima con la conclusione al volo di Kone scaturia dall'ottimo cross di Mazzotta, poi con la conclusione di sinistro di Ciano che ha sorvolato di poco l'incorocio. Nonostante l'atteggiamento dei padroni di casa sono stati gli ospiti ad andare più vicini al gol con Rosina, che nello spazio di due minuti ha prima colpito la traversa di destro al volo e poi ha sfiorato nuovamente il gol del vantaggio con un sinistro piazzato che ha lambito il palo lontano! 

Arrivano le prime emozioni allo Stadio Dino Manuzzi nella sfida valida per il posticipo della 13^ giornata del campionato cadetto tra Cesena e Bari. La formazione di casa può recriminare per un rigore non assegnato dal direttore di gara per un'evidente trattenuta di De Luca ai danni di Sensi. L'attaccante barese aveva perso la marcatura del giovane centrocampista finito sui taccuini dei più importanti club italiani ed europei ma l'arbitro ha deciso di sorvolare non ritenendo il contatto tale da determinare l'assegnazione del penalty. Nel frattempo è arrivato anche il primo giallo del match: a meritare il cartellino è stato Valiani per un fallo tattico.

La sfida tra Cesena e Bari valida per il posticipo della 13^ giornata di Serie B è iniziata da circa 5 minuti e il risultato è ancora fermo sullo 0 a 0. Le squadre, entrate in campo sulle note della Marsigliese in onore delle vittime degli attentati di Parigi, hanno iniziato il match con un ottimo piglio, cercando fin da subito di fare male alla squadra avversaria. Se il Bari è apparso voglioso di impostare una manovra ragionata basata sul possesso palla, il Cesena è sembrato capace di verticalizzare con maggiore rapidità: da capire se il tema tattico del match resterà lo stesso o varierà con il passare dei minuti! 

Ci siamo, bel clima allo stadio Dino Manuzzi per il posticipo della 13^giornata di Serie B. Di seguito le formazioni ufficiali di Cesena e Bari con le scelte dei due allenatori per i rispettivi undici titolari. Gomis; Perico. Capelli, Lucchini, Mazzotta; Moussa Kone, Sensi, Cascione; Ciano, Succi, Ragusa In panchina: Agliardi, Gasperi, Renzetti, Valzania, Tabanelli, Molina, Varano, Moncini, De Col Allenatore: Massimo Drago Guarna; Sabelli, Contini, Rada, Del Grosso; Valiani, Gentsoglou, Porcari; Rosina, Maniero, De Luca In panchina: Micai, Gemiti, Romizi, Tonucci, Di Cesare, Di Noia, Sansone, Donati, Petropolous Allenatore: Davide Nicola Arbitro: Davide Ghersini (sezione di Genova) 

La tredicesima giornata del campionato di Serie B si chiuderà questa sera, alle ore 20.30, con la sfida fra il Cesena e il Bari, gara in programma al Dino Manuzzi. Una sfida che si ripete per la 43esima volta nella storia del calcio italiano, con un bilancio sulle precedenti gare che vede 17 volte vittorioso il Cesena, 8 successi del Bari e le restanti 18 gare essere terminate in perfetta parità. L’ultimo incontro è lo zero a zero del San Nicola risalente allo scorso 25 marzo 2014, mentre il primissimo precedente è quello del 18 ottobre del 1970 con i pugliesi che vinsero fra le mura domestiche con il risultato di due a zero. La gara più spettacolare, infine, è senza dubbio il 4 a 2 di Cesena in favore dei romagnoli risalente al 7 novembre 1990, quinta giornata del campionato di Serie A ’90-’91.

Quello tra Cesena e Bari è sicuramente il match più importante della tredicesima giornata di Serie B: si affrontano infatti la terza e la quarta della classifica. Il Cesena di Massimo Drago è comunque reduce dalla sconfitta esterna a Latina, mentre la formazione di Davide Nicola, battendo la Salernitana per 2 a 1, è salito a quota 22 punti lanciando così la propria candidatura per la lotta alla promozione. Al Manuzzi il Cesena è ancora a punteggio pieno, con 6 vittorie in altrettante partite interne; tuttavia, anche lontano dal San Nicola, il Bari dimostra di avere una media punti più che soddisfacente fuori casa, con 7 punti in 5 partite esterne. Risalgono alla stagione 2013-2014 di Serie B gli ultimi precedenti, con il Cesena che vinse 2 a 1 all'andata (di Defrel e Succi le reti che consegnarono i tre punti ai romagnoli, inutile per la formazione pugliese il gol di Fedato) mentre al ritorno le due squadre impattarono 0-0. Il bilancio degli scontri diretti, tenendo conto del periodo dal 2004 a oggi, è di sei vittorie per il Cesena, una sola per il Bari e sette pareggi.

Voci statistiche all'opposto per Bari e Cesena: i pugliesi gestiscono di più il possesso della palla, 25'52'' a partita contro i 24'18'' romagnoli; i bianconeri allenati da Massimo Drago hanno però una media di 5,9 tiri dentro a partita, mentre il Bari è diciottesimo in questa classifica con 4 conclusioni nello specchio. Analogamente i Galletti hanno una maggiore supremazia territoriale, 9'12'' a fronte degli 8'54'' del Cesena che però risulta mediamente più pericoloso. L'indice di pericolosità dei romagnoli è secondo solo a quello del Cagliari (53,7% contro il 56,6% sardo), quello del Bari è invece solo il tredicesimo del torneo (42,7%). Due possibili giocatori chiave sono Alessandro Rosina per il Bari e Camillo Ciano del Cesena: quest'ultimo ha già prodotto 17 assist per i compagni dei quali 3 decisivi, mettendo anche a segno 3 gol; per Rosina invece 20 occasioni create e 2 assist decisivi. Gli manca giusto il gol… 

, diretta dall'arbitro Davide Ghersini, è il posticipo della tredicesima giornata del campionato di Serie B 2015-2016: la partita si gioca alle ore 20:30 presso lo stadio Dino Manuzzi. Classifica alla mano, sarà senza ombra di dubbio uno dei big match di questo turno; si affrontano infatti quelle che entrando nella giornata erano la terza e la quarta squadra della classifica.

Nel posticipo di domenica 15 novembre 2015 alle ore 20.30 il Cesena scenderà in campo scottato all'ultima sconfitta subita di misura in trasferta sul campo del Latina. La squadra allenata da Drago sembra senza dubbio una delle più attrezzate e soprattutto quadrate nel modo di stare in campo di tutta la Serie B.

Arrivano però a volte passi falsi, soprattutto in trasferta come quelli di Cagliari e appunto di Latina, che tolgono certezze relativamente alla possibilità di ottenere davvero l'immediato ritorno in Serie A da parte dei romagnoli. Il Bari nel complesso non ha mai dato la sensazione di forza offerta dal Cesena in alcuni match, ma si è dimostrato decisamente più duro a morire, raggranellando punti ormai insperati come in occasione del pari contro il Novara e della vittoria contro la Salernitana di venerdì scorso.

Certo, le giornate nere come il pesante ko di Terni non sono mancate neanche per la formazione pugliese: quello di Cesena dunque potrà essere vissuto come un vero e proprio esame di maturità per i biancorossi. Passando alle probabili formazioni, nel Cesena ci saranno in campo Gomis in porta alle spalle dei centrali di difesa Capelli e Caldara, con Perico e Renzetti che resteranno a guardia delle corsie di destra e di sinistra. L'ivoriano Kessie fara coppia con il connazionale Koné a centrocampo, con Sensi che ricoprirà i compiti di registra. Non ci sarà il bosniaco Djuric, punta di diamante della squadra ma impegnato con la Nazionale bosniaca negli spareggi per la qualificazione a Euro 2016. Al suo posto Succi, affiancato da Ciano e Garritano nel tridente offensivo romagnolo. Nel Bari giocheranno Guarna in porta, Sabelli sulla corsia di destra e Del Grosso dal lato opposto in difesa con il romeno Rada e Contini che saranno i due centrali. 

Porcari e Valiani saranno le due mezze ali con il greco Gentsoglu regista, Maniero ricoprirà il ruolo di centravanti con De Luca e Rosina che agiranno di supporto nel tridente offensivo. L'allenatore bianconero Drago è ben consapevole di come i problemi della sua formazione siano prettamente offensivi. Invece del solito 4-3-2-1, contro il Latina si è vista una variante a livello tattico per il Cesena, con un 4-3-3 che si sperava potesse essere maggiormente efficace in fase di ripartenza. Così non è stato, con i bianconeri che hanno peraltro incassato il gol di Corvia senza riuscire a produrre una reazione efficace che potesse valere il gol del pareggio. 4-3-3 anche per il Bari, con il tecnico Nicola che a sua volta sta provando diverse soluzioni offensive. Il potenziale reperito sul mercato dalla società biancorossa è indubbiamente importante, ma non tutte le partite del Bari hanno portato i frutti sperati per una squadre che anche nella passata stagione, seppur con altri interpreti, ha sofferto di sterilità offensiva.

Sarà dunque un posticipo di fuoco quello di questa sera tra Cesena e Bari, trasmesso in diretta televisiva da Sky sul canale Sky Super Calcio HD (numero 206 del satellite, con visione del match disponibile anche in diretta streaming video per tutti gli abbonati sul sito skygo.sky.it, attivando l'applicazione Sky Go che non richiede costi aggiuntivi e si può utilizzare su dispositivi mobili come PC, tablet e smartphone).

Snai offre a 2.20 la quota per la vittoria interna del Cesena, con i bookmaker concordi nel considerare i romagnoli favoriti, con la vittoria barese quotata 3.75 da Sisal Matchpoint ed il pareggio quotato 3.25 da Paddy Power.