BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Probabili formazioni/ Ascoli-Perugia: quote e ultime novità, la chiave tattica (13a giornata Serie B, oggi 15 novembre 2015)

Probabili formazioni Ascoli-Perugia: quote e ultime novità (13a giornata Serie B, oggi 15 novembre 2015). In campo questo pomeriggio l’Ascoli e il Perugia per il tredicesimo turno

Perugia (Infophoto)Perugia (Infophoto)

L'Ascoli di Devis Mangia ospita allo Stadio Del Duca il Perugia di Pierpaolo Bisoli per la tredicesima gara di Serie B. Andiamo ad analizzare la chiave tattica della gara. I padroni di casa giocano con il 4-3-2-1 mentre gli ospiti saranno schierati con il 4-2-3-1. Sarà molto importante in questa gara capire chi riuscirà tra le due squadre ad avere maggiore densità in mezzo al campo con ritmo e grande determinazione. La squadra di casa gioca sempre in maniera rapida e intelligente, ma potrebbe soffrire lo spirito prettamente offensivo degli ospiti che possono contare su giocatori di una grande duttilità.

Dal Cino e Lillo Del Luca di Ascoli, in programma a partire dalle ore 15.00, la sfida fra i bianconeri padroni di casa e gli ospiti del Perugia, tredicesimo turno della Serie B. Andiamo a vedere insieme l’elenco dei calciatori diffidati delle due formazioni, coloro che rischiano la squalifica se dovessero ricevere una nuova ammonizione nel corso del match in oggetto. Partiamo con gli ascolani, dove sono ben tre i calciatori sulla lista dei cattivi, ovvero, Addae, Almici e Perez, tutti e tre giunti alla loro quarta ammonizione consecutiva durante lo scorso weekend. In casa perugina, invece, sorride l’allenatore Pierpaolo Bisoli, visto che nessun calciatore in rosa è attualmente in diffida, e di conseguenza potrà ottenere il 100% da ogni effettivo.

A partire dalle ore 15.00 di oggi pomeriggio, in quel del Cino e Lillo Del Luca di Ascoli, di scena la sfida fra i padroni di casa bianconeri e gli ospiti del Perugia, tredicesimo appuntamento con il campionato di Serie B 2015-2016. Nonostante la Serie A sia ferma per gli impegni delle nazionali, prosegue il cammino della cadetta, torneo che si chiuderà soltanto la prossima primavera. Negativo il cammino sin qui tenuto dall’Ascoli, che in classifica occupa il terz’ultimo posto assoluto, a quota 10 punti, con tre vittorie, un pareggio e ben 8 sconfitte nelle precedenti 12 uscite. Lo scorso turno, sconfitta in casa del Vicenza per 3 a 0. Si trova invece a metà classifica il Perugia, che di punti ne ha 15 con tre vittorie, tre sconfitte e 6 pareggi. Lo scorso weekend, bella vittoria interna per due a zero contro il Lanciano. Andiamo a vedere le ultime sulle probabili formazioni di Ascoli-Perugia.

Secondo le quote fornite dall’agenzia di scommesse, Snai, l’Ascoli non è la squadra favorita nella gara di oggi. La quota assegnata all’1 è infatti pari a 2.85, ma il successo perugino è quello più probabile, con il due dato a 2.65. 3.00, infine, è la quota assegnata al pareggio.

Per la partita di oggi pomeriggio il tecnico dell’Ascoli, Devis Mangia, dovrà fare a meno di tre giocatori, e precisamente il trio composto da Altobelli, Giorgi, Carpani, tutti fermi ai box in infermeria per infortuni vari. La compagine bianconera dovrebbe disporsi in campo con il 4-3-2-1 con Lanni in porta, difesa a quattro formata da Almici terzino destro con l’ex Milan Antonini sulla corsia opposta; in mezzo, coppia di centrali formata da Milanovic e Canini. A centrocampo, Pirrone dovrebbe prendere il posto di Altobelli, dettando i ritmi e i tempi di gioco, con l’apporto dei due interni che saranno Grassi a destra, e Jankto a sinistra. Infine il tridente d’attacco dove il numero 9 Perez sarà il terminale offensivo, spalleggiato da Petagna e dal numero 10 Berrettoni. Nessuno squalificato in casa ascolana.

Tre assenti anche per il Perugia, ovvero, Del Prete, Rizzo e Salifu, tutti e tre infortunati. Per mister Bisoli probabile 4-2-3-1 con il numero uno Rosati che stazionerà fra i pali, schierato dietro ad una linea difensiva composta da Volta e Belmonte coppia di difensori centrali mentre sulla destra potrebbe vedersi Alhassan, con Comotto a sinistra. A centrocampo, Della Rocca e Zebli avranno il compito di filtrare le scorribande avversarie, mentre in attacco troveremo il numero 9 Ardemagni nel ruolo di prima punta, e spalleggiato dal tridente composto da Fabinho, Taddei e Lanzafame. Nessuno squalificato anche in casa Perugia.