BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Diretta/ Ternana-Entella (risultato finale 1-2): info streaming video e diretta tv. Colpo in trasferta dei liguri (Serie B 2015, oggi 15 novembre)

Diretta Ternana-Entella, info streaming video e tv: le quote e il risultato live della partita che si gioca allo stadio Liberati, valida per la tredicesima giornata del campionato di Serie B

Foto InfophotoFoto Infophoto

La Virtus Entella espugna il Libero Liberati di Terni e si porta a casa l'intera posta in palio. Liguri in vantaggio al ventottesimo minuto del primo tempo con Caputo, raddoppia Masucci al trentaseiesimo con un bel colpo di testa sugli sviluppi di un calcio d'angolo. I rossoverdi rientrano in gara a dieci minuti dal triplice fischio finale con una incornata di Masi. Reazione tardiva, tre punti all'Entella. 

E' ricominciato da circa dieci minuti di gioco il secondo tempo tra Ternana e Virtus Entella, con il punteggio sempre fermo sul due a zero in favore della compagine ligure. Al cinquantesimo suggerimento aereo di Busellato per Gondo che prova una acrobazia ma spedisce alto sopra la traversa, senza preoccupare più di tanto Iacobucci. Poco dopo tiro cross di Vitale ma la palla è troppo violenta per il colpo di testa da parte di Ceravolo. 

Quando siamo giunti oltre il quarantesimo minuto del primo tempo, il risultato tra Ternana e Virtus Entella è di due a zero in favore della compagine ligure. Al ventottesimo ospiti avanti con Caputo, che sul lancio lungo di Troiano supera Vitale, calcia di potenza sotto la traversa e sorprende Mazzoni. Il raddoppio arriva circa dieci minuti dopo con Masucci che spiazza Mazzoni con un bel colpo di testa sugli sviluppi di un corner. 

E' cominciata da circa dieci minuti di gioco la sfida del Libero Liberati tra Ternana e Virtus Entella con il punteggio sempre fermo sullo zero a zero. Al quarto Busellato cerca in profondità Ceravolo che lascia partire un tentativo di prima ad incrociare, ma la palla rotola a lato. Un giro di lancetta dopo è la volta di Masucci che arriva al limite dell'area, carica la conclusione e manda fuori di pochissimo. Avvio di gara piuttosto frizzante, ci attende un bel pomeriggio di calcio. 

Ternana-Entella comincia: alle ore 15 fischio di inizio allo stadio Liberato per una partita davvero importante nella tredicesima giornata del campionato di Serie B 2015-2016. In campo due squadre che cercano innanzitutto punti utili per la salvezza; andiamo subito a dare uno sguardo alle formazioni ufficiali di questa Ternana-Entella.  Mazzoni; Dianda, Meccariello, Ale. Gonzalez, L. Vitale; M. Coppola, Busellato; Gondo, Falletti, Furlan; Ceravolo. Allenatore: Roberto Breda Iacobucci; Belli, Ceccarelli, Pellizzer, Sini; Volpe, Palermo, Troiano, Costa Ferreira; Caputo, Masucci. Allenatore: Alfredo Aglietti 

Solo un punto divide in classifica la Ternana (13) dall'Entella (14). La squadra umbra ha segnato più gol (13 contro i 9 realizzati dall'Entella), quella ligure invece ne ha subiti di meno (12-17). Ternana ed Entella inoltre sono appaiate nella statistica del possesso palla medio: 24'28'' per entrambe. Quasi congruente anche la percentuale di passaggi riusciti, 59,8% per la Ternane e 60,1% dell'Entella, così come la media di tiri nello specchio avversario: 4,2 le Fere, 4,3 i biancazzurri di Chiavari. La Ternana ha la quinta supremazia territoriale (minuti con la palla nella metacampo avversaria) del campionato con 9'58'' a partita, raggiunge però un indice di pericolosità non elevato: 42,3%, quindici squadre fanno meglio. Per l'Entella invece 8'55'' di supremazia territoriale e un indice di pericolosità del 38,8%. L'uruguaiano della Ternana Felipe Avenatti si sta confermando centravanti abile nel gioco di sponda: per lui finora 1 solo gol ma anche 16 assist potenziali, dei quali 2 decisivi.

La cura Breda comincia a dare i suoi frutti a Terni, dove la formazione locale è riuscita a tirarsi fuori, seppur lentamente e a fatica, dalle sabbie mobili della zona retrocessione, grazie all'ultimo successo contro la Pescara in trasferta. Anche l'Entella si sta comportando bene, visto che non perde da sette gare di fila anche se ha pareggiato le ultime quattro. Tra le mura amiche del Liberati, la Ternana ha vinto solamente due volte nelle sei gare interne fin qui disputate, mentre lontano dal Comunale di Chiavari la Virtus Entella non è ancora riuscita a trovare i tre punti. Gli unici precedenti tra queste due formazioni risalgono alla passata stagione di Serie B: all'andata (4 novembre 2014 a Chiavari) i padroni di casa si aggiudicarono lo scontro diretto per 2 a 1 con le reti di Lanini e Iacoponi, non fu sufficiente per gli ospiti il gol di Bojinov; al ritorno (3 marzo 2015 al Liberati) l'Entella espugnò il campo della Ternana con la rete di Sforzini al quarto d'ora del primo tempo. 

Il sito ufficiale della Virtus Entella ha riportato in settimana le dichiarazioni del centrocampista offensivo Gaetano Masucci, avellinese classe 1984 sceso in campo finora in 11 giornate su 12 (1 gol). Masucci è ripartito dall'ultima giornata in cui i la formazione di Chiavari ha pareggiato 2-2 contro il Como fanalino di coda: "Quella contro i lariani è stata una prestazione particolare non siamo partiti benissimo, c’è stata qualche distrazione. Siamo stati bravi a metterla di nuovo sui binari giusti e non abbiamo sfruttato occasioni molto chiare per portarla a casa. Il pareggio alla fine era il risultato più giusto". Poi ha aggiunto: "Il campionato di serie B è difficile, sappiamo che c’è molto equilibrio non conta il blasone, bisogna essere sempre concentrati contro ogni avversario per cercare di portare a casa sempre il massimo. L'ultima vittoria in trasferta risale al Ternana-Entella della scorsa stagione, speriamo che sia di buon auspicio. Dobbiamo affrontare il match con il coltello tra i denti". 

, diretta dall'arbitro Marco Serra, si gioca per la tredicesima giornata del campionato di Serie B 2015-2016; allo stadio Liberati le due squadre scenderanno in campo domenica 15 novembre 2015, calcio d'inizio alle ore 15. La Ternana di Roberto Breda si sta dimostrando una vera e propria mina vagante del campionato; gli umbri hanno cambiato passo con il cambio d'allenatore, con l'arrivo dell'ex tecnico del Latina dopo le dimissioni di Toscano.

A prestazioni eccellenti si sono alternate però repentine cadute che hanno un po' disorientato chi doveva giudicare il cammino dei rossoverdi. E così dopo la roboante vittoria contro il Bari in casa è arrivata la sconfitta nel derby contro il Perugia. Dopo il colpaccio esterno a Latina, l'Avellino è passato d'autorità al Liberati. Ora gli umbri sperano di riuscire a dare finalmente continuità ad un altro importante successo arrivato in trasferta su uno dei campi più difficili del torneo cadetto, quello del Pescara. Oggi l'avversaria è la Virtus Entella, reduce da sette risultati utili consecutivi.

A dire il vero i liguri non marciano speditissimi in classifica visto che nelle ultime quattro partite sono arrivati per loro quattro pareggi. La formazione allenata da Alfredo Aglietti ha però dalla sua una solidità che ad inizio stagione in pochi avrebbero pronosticato per la formazione biancoceleste. Vedremo se la serie sì riuscirà ad allungarsi anche sul campo di una Ternana che finora come detto si è dimostrata capace di tutto e del contrario di tutto. 

Quali saranno le probabili formazioni che potrebbero affrontarsi al 'Liberati' domenica prossima? Si può ipotizzare una Ternana in campo con Mazzoni come estremo difensore, l'esterno destro del Burkina Faso Dianda in difesa in sostituzione dello squalificato Zanon, espulso contro il Pescara, mentre come mancino della retroguardia si muoverà Vitale. Meccariello e l'uruguaiano Gonzalez saranno i due centrali difensivi, con lo sloveno Valjent e Busellato centrocampisti centrali. L'ivoriano Gondo, ex Fiorentina Primavera, sosterrà l'azione del bomber Ceravolo assieme agli uruguaiani Falletti (in gol contro il Pescara) e Avenatti. 

Per la Virtus Entella, Iacobucci alle spalle del terzino destro Belli e del terzino sinistro maliano Keita, con Pellizzer e Ceccarelli al centro della linea della retroguardia. A centrocampo muro composto da Palermo, Troiano e Fazzi, col portoghese Ferreira rifinitore alle spalle di Caputo e Masucci.

Con i tre punti la serie positiva dell'Entella avrebbe trovato un salto di qualità che è stato mancato contro una squadra ancora scossa dal recente cambio di allenatore. Vincere su un campo difficile come quello del Pescara è stato sicuramente motivo di grande soddisfazione per tutto l'ambiente della Ternana, ma quel che Roberto Breda ha voluto sottolineare è stata la capacità della sua formazione di giocare da vera squadra, ritrovando quello spirito che sarà indispensabile per rincorrere l'obiettivo salvezza.

Secondo Aglietti l'Entella si sta esprimendo con buona continuità, ma deve crescere ancora sul piano della maturità e della concentrazione. I gol subiti contro il Como infatti sono arrivati per evidenti disattenzioni della difesa, che sono costate di fatto due punti in classifica che a fine stagione potrebbero avere un peso specifico molto importante.

I bookmaker credono maggiormente ad una Ternana capace di ritrovare il passo, piuttosto che ad un'Entella capace di proseguire la sua serie positiva. Eurobet quota 2.25 la vittoria interna e 3.10 il pareggio, mentre Snai propone a 3.60 l'affermazione esterna della formazione ligure.

Ternana-Virtus Entella sarà ricco di contenuti: sarà possibile assistere al match in diretta tv grazie all'offerta dei canali Sky Calcio HD per il campionato cadetto, incontro disponibile per gli abbonati anche in diretta streaming video via internet, basterà collegarsi al sito skygo.sky.it per attivare senza costi aggiuntivi l'applicazione Sky Go su PC, tablet e smartphone. Ricordiamo inoltre che sul sito ufficiale della Lega, www.legab.it, troverete tutti gli aggiornamenti e le informazioni utili sulla partita.

© Riproduzione Riservata.