BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Probabili formazioni/ Belgio-Spagna: quote, le ultime novità (oggi 17 novembre 2015, amichevole internazionale)

Probabili formazioni Belgio-Spagna: quote, le ultime novità su moduli e titolari per l'amichevole internazionale di lusso che si gioca a Bruxelles (oggi martedì 17 novembre 2015)

InfophotoInfophoto

, amichevole di lusso in programma a Bruxelles questa sera alle ore 20.45, è un'amichevole delle più significative tra quelle in programma in questa lunga giornata dedicata alle Nazionali. La squadra numero 1 del ranking Fifa attuale contro i campioni d'Europa in carica, entrambe reduci da vittorie di grande prestigio ottenute venerdì, per il Belgio contro l'Italia e per la Spagna ai danni dell'Inghilterra. Insomma, la partita che sarà arbitrata dal serbo Milorad Mazic è già un test molto importante per due formazioni che saranno fra le più attese in assoluto la prossima estate a Euro 2016. Andiamo dunque a dare uno sguardo alle probabili formazioni di Belgio-Spagna.

Le quote Snai per Belgio-Spagna, amichevole internazionale in programma questa sera a Bruxelles, ci forniscono le seguenti informazioni: vittoria Belgio (segno 1) quotata a 2,75; pareggio (segno X) a 3,15; vittoria Spagna (segno 2) a 2,50.

Altro test di sicuro prestigio per i Diavoli Rossi: si può discutere sul primo posto nel ranking, ma certamente non sul valore di questa squadra che l'anno prossimo agli Europei punterà a scrivere la storia. Basta vedere quali giocatori il c.t. Marc Wilmots ha a disposizione per capire il valore straordinario del Belgio di oggi. Stasera ci sarà un po' di turnover rispetto a venerdì, ad esempio non è certa la presenza di Hazard dal primo minuto, oltre ad alcune assenze come quelle di Courtois che è infortunato. La formazione titolare resta comunque di ottimo livello, probabilmente con un 4-3-3 che vedrà ancora in campo il romanista Nainggolan mentre il tridente d'attacco potrebbe essere composto da Lukaku, Witsel e De Bruyne, mentre con Benteke avrebbe maggior peso.

Per quanto riguarda le Furie Rosse (che bel duello con i Diavoli Rossi...), il c.t. Vicente Del Bosque ha avuto risposte importanti dalla bella vittoria contro l'Inghilterra di venerdì sera, che ci ha mostrato una Spagna degna dei recenti fasti euro-mondiali. Il modulo della formazione iberica dovrebbe essere un 4-4-2: in attacco sarà molto importante Diego Costa, ma come tipico del calcio spagnolo la forza passerà soprattutto dal centrocampo che può fare affidamento su personaggi del calibro di Fabregas e Iniesta, che hanno scritto già la storia del calcio ma non vogliono certo fermarsi e anzi vorranno riscattare n Francia il brutto Mondiale 2014 per difendere il titolo continentale.