BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

PROBABILI FORMAZIONI/ Italia-Romania: quote, le ultime novità. Dalla panchina (amichevole internazionale, oggi 17 novembre 2015)

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Foto Infophoto  Foto Infophoto

PROBABILI FORMAZIONI ITALIA-ROMANIA: QUOTE, LE ULTIME NOVITÀ. DALLA PANCHINA (AMICHEVOLE INTERNAZIONALE, OGGI 17 NOVEMBRE 2015) – Visto che il match sarà puramente amichevole le due squadre faranno diversi cambi per dare spazio anche a chi non partirà tra i titolari. Tra gli azzurri spuntano i nomi di Candreva, Montolivo e Gabbiadini. I due centrocampisti vivono un buon momento di forma e anche a gara in corso possono cambiare la partita. L'attaccante invece potrebbe fare la differenza se le cose si dovessero mettere male, con qualità e grande qualità sotto porta nella finalizzazione. Dall'altra parte invece ci sono giocatori di buona qualità come Andone e Keseru che sono rapidi e di grande intelligenza tattica.

PROBABILI FORMAZIONI ITALIA-ROMANIA: QUOTE, LE ULTIME NOVITÀ. IL COMMENTO DI CONTE (AMICHEVOLE INTERNAZIONALE, OGGI 17 NOVEMBRE 2015) – Antonio Conte ha parlato nelle scorse ore in conferenza stampa in vista della sfida amichevole di questa sera fra la nazionale italiana e la Romania. Oltre ad una lunga disamina sui fatti accaduti a Parigi la scorsa settimana, e sul rischio di nuovi attenti, il commissario tecnico degli azzurri si è ovviamente soffermato sulla partita di oggi: «Io spero che la gara di domani (oggi ndr) sia una evoluzione di quello che è accaduto in Belgio – racconta Conte - dove abbiamo pagato due errori e abbiamo perso per episodi favorevoli a loro e sfavorevoli a noi. Potevamo vincere, abbiamo perso. Io in Belgio ho visto la giusta Nazionale e questa è la strada da percorrere». Conte non vuole parlare di schemi e di disposizioni tattiche: «Noi stiamo percorrendo una strada per cercare di esaltare le nostre caratteristiche, vogliamo giocare un calcio propositivo e no di attesa, giocare la partita, dare emozioni. Questa è la strada. Se poi nel corso di una gara cambiamo modulo o sistema, ben venga. Questo però è meno facile, è difficile farlo in un club, in una Nazionale ancora di più. Ma ho giocatori molto aperti e disponibili: è un grande vantaggio». Negli ultimi mesi Conte ha spaziato molto, dal 3-5-2 al 4-3-3 fino al 4-4-2 che probabilmente scenderà in campo quest’oggi.

PROBABILI FORMAZIONI ITALIA-ROMANIA: QUOTE, LE ULTIME NOVITÀ. SOLO TRE SQUADRE DI SERIE A RAPPRESENTATE (AMICHEVOLE INTERNAZIONALE, OGGI 17 NOVEMBRE 2015) – Antonio Conte sembra aver deciso l’11 che manderà in campo questa sera, per la sfida contro la nazionale rumena, ultima amichevole di questo 2015 che volge ormai alla conclusione. Andando a vedere le probabili formazioni si evince come siano solamente tre le squadre italiane rappresentate. L’11 in campo sarà infatti composto da cinque calciatori della Juventus, leggasi Buffon, Bonucci, Barzagli, Chiellini e Marchisio; due giocatori della Sampdoria, ovvero il centrocampista Soriano e l’attaccante Eder, e infine un calciatore della Roma, leggasi l’esterno Florenzi. Il resto dell’11 è composto da tre giocatori che militano all’estero, precisamente, Darmian (United), El Shaarawy (Monaco) e infine Pellè (Southampton).

PROBABILI FORMAZIONI ITALIA-ROMANIA: QUOTE, LE ULTIME NOVITÀ. 3 CAMBI PER CONTE (AMICHEVOLE INTERNAZIONALE, OGGI 17 NOVEMBRE 2015) – Italia e Romania si affronteranno questa sera alle 20.45 per l’ultima amichevole del 2015. Antonio Conte sembra aver già in mente l’11 che scenderà in campo nelle prossime ore e rispetto alla recente partita contro il Belgio (persa per tre a uno), dovrebbero vedersi tre novità. Si comincia dalla corsia difensiva, dove Mattia De Sciglio si accomoderà in panchina, per lasciare spazio a Bonucci, con Barzagli e Chiellini in mezzo. A centrocampo, fuori Parolo e Candreva, e dentro l’ex milanista El Shaarawy, che agirà sulla fascia di sinistra, e il sampdoriano Roberto Soriano. Resto della formazione identico a quella contro il Belgio, con Pellè-Eder copia d’attacco.

PROBABILI FORMAZIONI ITALIA-ROMANIA: QUOTE, LE ULTIME NOVITA’ (MARTEDì 17 NOVEMBRE 2015, AMICHEVOLE) - Italia-Romania, amichevole internazionale, si gioca questa sera allo stadio Renato Dall’Ara di Bologna, ore 20:45; per la Nazionale altra occasione di preparare al meglio il grande appuntamento degli Europei - la prossima estate - e, nell’immediato, di riscatto dopo la sconfitta subita in Belgio. La Romania è una potenziale avversaria agli Europei e dunque si tratta di un test interessante per Antonio Conte e i suoi ragazzi. Andiamo a dare uno sguardo più approfondito alle probabili formazioni di Italia-Romania

ITALIA-ROMANIA PRONOSTICO E QUOTE - Le quote Snai per Italia-Romania, amichevole internazionale che si gioca a Bologna, ci forniscono le seguenti informazioni: vittoria Italia (segno 1) a 1,60; pareggio (segno X) a 3,45; vittoria Romania (segno 2) a 5,75.

PROBABILI FORMAZIONI ITALIA - Antonio Conte vuole cambiare il meno possibile, perchè sono poche le partite che l’Italia giocherà da qui agli Europei e c’è la necessità di trovare una sorta di formazione-tipo. Rispetto a venerdì sera allora potrebbe essere confermato il 4-4-2, nel quale le uniche modifiche potrebbero essere tre. In difesa spazio per Barzagli, con Chiellini che scalerebbe a sinistra lasciando in panchina De Sciglio - che non è al meglio dopo il problema fisico accusato - e Bonucci che sarebbe l’altro centrale. A centrocampo dovrebbero essere due i cambi: in mezzo è confermato Marchisio ma questa volta a fargli compagnia potrebbe essere Soriano, a destra giocherebbe sempre Florenzi mentre dall’altra parte è pronto El Shaarawy, che darebbe riposo a Candreva. In questo caso sarebbe confermata la coppia d’attacco formata da Eder e Pellè; ovviamente resta in piedi l’ipotesi di 4-3-3, se così fosse ci sarebbe lo spostamento di El Shaarawy sulla linea degli attaccanti mentre Florenzi andrebbe a occupare quello che è il suo ruolo naturale di mezzala, lasciando comunque inalterati gli uomini in campo. 

PROBABILI FORMAZIONI ROMANIA - La Romania di Anghel Iordanescu si dispone in campo con il 4-2-3-1 nel quale troveremo anche due giocatori impegnati nel campionato italiano. Tatarusanu gioca a poca distanza dalla sua “casa” abituale di Firenze, mentre in difesa occasione di riscatto per Chiriches che doveva essere acquisto importante del Napoli ma è finito in panchina giocando solo in Europa League. A completare il pacchetto arretrato sono i due terzini Matel e Rat (quest’ultimo ha ampia esperienza internazionale) e Grigore che sarà il secondo centrale; la cerniera in mediana dovrebbe essere quella che aveva giocato l’ultima partita di qualificazione, vale a dire Pintilii e Hoban, con una linea di mezze punte nelle quali spunta il nome di Gabriel Torje, passato brevemente anche dall’Udinese. Con lui Maxim, spostato sulla destra rispetto al suo naturale ruolo di trequartista, e Prepelita; a fare da prima punta dovrebbe essere Stancu che è sostanzialmente il titolare nel ruolo in assenza di Ciprian Marica. I convocati da Iordanescu sono pochi e dunque nel secondo tempo ci sarà spazio per tutti.

CLICCA QUI PER LE PROBABILI FORMAZIONI DI ITALIA-ROMANIA, LE ULTIME NOVITA’ (MARTEDì 17 NOVEMBRE 2015, AMICHEVOLE)


  PAG. SUCC. >