BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Risultati/ Amichevoli internazionali: diretta gol livescore e marcatori. Finali (martedì 17 novembre 2015)

Risultati amichevoli internazionali, diretta gol livescore e marcatori: si giocano oggi tante partite interessanti. In campo l'Italia, spicca Inghilterra-Francia, rinviata Belgio-Spagna

Foto InfophotoFoto Infophoto

Terminate tutte le amichevoli internazionali di martedì 17 novembre 2015. Risultati finali: successo esterno per Portogallo che nella ripresa ha trovato i guizzi per superare Lussemburgo; bel successo per la Svizzera che incamera fiducia battendo in trasferta l'Austria, imbattuta nelle qualificazioni agli Europei. Pareggio per l'Italia: il gol di Manolo Gabbiadini è stato pareggiato nel finale dal rumeno Andone, la Polonia invece ha battuto la Repubblica Ceca pur senza Lewandowski. Stesso risultato tra Slovacchia ed Islanda mentre a Londra l'Inghilterra ha piegato 2-0 la Francia, in un'amichevole svoltasi grazie a Dio regolarmente. Per Rooney 51 gol in Nazionale A. 

Nessun gol fra Turchia e Grecia che hanno pareggiato a reti bianche. Vantaggi esterni per Portogallo e Svizzera mentre l'Italia ha raggiunto il pareggio grazie a Claudio Marchisio, a segno su calcio di rigore. Avanti la Slovacchia in rimonta sull'Islanda, prova il recupero la Repubblica Ceca in Polonia. In corso la ripresa anche a Londra: Inghilterra in vantaggio sulla Francia grazie al primo gol con la nazionale maggiore di Dele Alli, centrocampista classe 1994 del Tottenham; Wayne Rooney ha poi servito il raddoppio.

Vittoria per l'Azerbaijan che ha sconfitto di misura la Moldavia, ed anche per l'Estonia che come da pronostico ha regolato Saint Kitts e Nevis. Ha vinto anche la Croazia che nel secondo tempo ha ribaltato la situazione: a segno gli 'italiani' Kalinic, Brozovic e Mandzukic. In corso le altre partite della serata, tranne Germania-Olanda che è stata annullata per allarme bomba: la polizia tedesca ha rinvenuto nello stadio di Hannover una valigia sospetta e ha fatto evacuare la struttura; il deflusso del pubblico è avvenuto senza imprevisti, rimane però lo stato d'allerta con le forze dell'ordine impegnate nel controllo della zona. In corso anche Inghilterra-Francia a Londra mentre a Bologna l'Italia è passata in svantaggio contro la Romania.

Con Macedonia-Libano che inizia tra pochi minuti si apre ufficialmente il programma delle amichevoli internazionali di oggi. Da segnalare che Belgio-Spagna è stata annullata: prevale la paura di nuovi attentati terroristici a quattro giorni dalla strage di Parigi e così uno dei big match della sera non si giocherà, Confermate invece Italia-Romania, Inghilterra-Francia (che era ovviamente la partita maggiormente a rischio di rinvio) e Germania-Olanda; a Wembley è stato chiesto a tutti i tifosi inglesi di imparare le parole della Marsigliese, che sarà cantato in coro prima del calcio d'inizio.

Martedì 17 novembre è un’altra giornata dedicata alle amichevoli internazionali; la sosta dei vari campionati europei permette di effettuare partite che principalmente servono come preparazione agli Europei 2016 (sono in programma tra sette mesi, ma le occasioni per le nazionali sono poche) e, a margine delle ultime partite del playoff, altre squadre sono in campo semplicemente per onorare l’impegno e comunque per proseguire il percorso di crescita in vista delle prossime gare ufficiali.

Il programma di oggi parte alle ore 13 con Macedonia-Libano; la nazionale balcanica arriva da un roboante 4-1 sul Montenegro, con tripletta dell'attaccante del Palermo Trajkovski. Alle ore 17 inizia invece il grosso del programma con Russia-Croazia, due nazionali che potrebbero trovarsi di fronte ai prossimi Europei; si prosegue alle 18 con due partite “minori” come Azerbaijan-Moldavia e Estonia-Saint Kitts e Nevis (abbiamo già visto la nazionale insulare battere Andorra pochi giorni fa), poi alle 19:15 un’interessante e calda Turchia-Grecia. Alle 20:30 via alla prima serata con sfide entusiasmanti tra le quali ovviamente c’è anche Italia-Romania: Lussemburgo-Portogallo, poi Austria-Svizzera con altre due protagoniste delle qualificazioni agli Europei (curiosità per gli austriaci che hanno dominato il loro girone e sembrano davvero molto competitivi), Polonia-Repubblica Ceca e Slovacchia-Islanda sono altre partite tra nazionali che vedremo in campo la prossima estate e dunque vogliono studiarsi al meglio. Il piatto forte però è rappresentato da tre partite in particolare: Belgio-Spagna, Germania-Olanda e Inghilterra-Francia. Certo gli orange sono clamorosamente rimasti fuori dagli Europei, ma si possono ancora considerare nell’elite del calcio mondiale; Belgio-Spagna potrebbe essere una potenziale finale del campionato della prossima estate, e lo stesso si può dire di Inghilterra-Francia. Sulla quale c’erano tanti dubbi dopo gli attentati di Parigi; si è però deciso di giocare proprio come reazione alla violenza perpetrata nella capitale francese.