BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

BERME' REGGIO CALABRIA / Basket news: lo sfogo del presidente Giusva Branca è virale sul web

Pubblicazione:lunedì 2 novembre 2015 - Ultimo aggiornamento:lunedì 2 novembre 2015, 15.13

Giusva Branca Giusva Branca

BERME' REGGIO CALABRIA VIDEO BASKET: LO SFOGO DEL PRESIDENTE BRANCA E' VIRALE SUL WEB - Uno sfogo carico di rabbia per una sconfitta incredibile e pesante dinanzi al proprio pubblico. Un periodo delicato per la Bermé Reggio Calabria e in particolare per tutti i calabresi sommersi dalla pioggia. Anche su questo ha voluto puntare il dito il presidente Giusva Branca che ha strigliato i suoi giocatori per lo scarso impegno. Uno sfogo che è diventato virale sul web con tante visualizzazioni e condivisioni. Di certo il presidente ha voluto dare un segnale forte nei confronti dei proprio giocatori che non hanno messo tutto l'impegno possibile.

BERME' REGGIO CALABRIA VIDEO BASKET: LO SFOGO DEL PRESIDENTE BRANCA - Una sconfitta terribile quella subita dalla Bermé Reggio Calabria in casa al PalaPentimele contro la Benacquista Latina che pur rimaneggiata ha stravinto con il punteggio di 81 e 62. Una vittoria sorprendente quella dei ciociari che hanno espugnato un campo difficile contro una formazione formata da giocatori di esperienza e qualità come la Bermé Reggio Calabria. A fine partita in conferenza è arrivato lo sfogo del presidente dei padroni di casa Giusva Branca. Queste le sue parole: "Non vi aspettate che chieda scusa al pubblico perché è una presa in giro, ci sarebbe da farlo. Questo è un richiamo pubblico alla squadra, tutti coloro che ci mettono mano, alle loro responsabilità. Abbiamo fatto i salti mortali per costruire una squadra che potesse lottare dignitosamente alla pari con tutti. Questa squadra invece non ci sta con la testa, avevo chiesto in settimana una battaglia ma nessuno ha ascoltato. Io una squadra di signorine non la voglio, una squadra che rientra negli spogliatoi con un parziale di 16 e 37 dinanzi al proprio pubblico non lo accetto. La società non ha nulla da rimproverarsi, i giocatori sono stati coccolati, ingaggiati, pagati. O si adeguano al conto in banca che prendono altrimenti vadano via. Non è ammissibile questa sconfitta, per niente".

CLICCA SUL PULSANTE IN BASSO PER VEDERE IL VIDEO DELO SFOGO DEL PRESIDENTE BRANCA


  PAG. SUCC. >