BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Fiorentina-Empoli/ Il pronostico di Emiliano Mondonico (esclusiva)

Fiorentina-Empoli, il pronostico di EMILIANO MONDONICO sulla partita di Serie A. La presentazione del derby toscano valido per la tredicesima giornata fra le squadre di Sousa e Giampaolo

Borja Valero (Infophoto) Borja Valero (Infophoto)

Fiorentina-Empoli: sarà derby toscano allo stadio Franchi, alle ore 15.00 di domenica 22 novembre 2015 e per la tredicesima giornata di Serie A, tra due formazioni che stanno onorando nel modo migliore questo campionato. La Viola ha 27 punti, l'Empoli ne ha 14 e al momento sarebbe salvo. Nella scorsa giornata il team allenato da Paulo Sousa è andato a vincere sul campo della Sampdoria, quello allenato da Marco Giampaolo ha perso in casa con la Juventus. Per la Fiorentina un impegno importante per continuare a credere nel sogno scudetto, l'Empoli vuole fare un altro passo avanti verso la salvezza, obiettivo della sua stagione. Per presentare questo match abbiamo sentito Emiliano Mondonico, che ha guidato la Fiorentina nella stagione 2003-2004 e ne è tifoso. Eccolo in questa intervista esclusiva per IlSussidiario.net.

Che partita sarà? Potrebbe venire fuori di tutto. Si incontreranno infatti due sistemi di gioco che potrebbero annullarsi a vicenda, due squadre che giocheranno con coperture alte e raddoppi nella metà campo avversaria. La Fiorentina avrà motivazioni molto importanti essendo capolista, mentre l'Empoli non cambierà neanche al Franchi la sua filosofia di calcio.

Quanti meriti di Paulo Sousa nel primato dei viola? Paulo Sousa è l'allenatore che ha portato a compimento un progetto partito tanto tempo fa con Prandelli e poi con Montella. Sousa ha saputo mettere in risalto con risultati importanti il calcio che la Fiorentina sta esprimendo attualmente.

Borja Valero vera anima di questa Fiorentina? Credo che nella Fiorentina non esistano punti di riferimento, tutta la squadra sa muoversi bene in campo.

C'è un giocatore che predilige particolarmente? Bernardeschi mi ricorda Cruyff, che è stato sempre il mio idolo. E' un calciatore che porterei agli Europei. Sono rimasto sorpreso dalla sua duttilità tattica, dal fatto di essere capitano e gregario nello stesso tempo. Sarebbe come se Nibali e Aru si scambiassero questi ruoli.

Vero derby o partita normale per queste due squadre? Potremmo dire che non è proprio un derby, anche se naturalmente esiste una certa rivalità tra le due squadre.

Empoli al Franchi per vincere? L'Empoli verrà a giocare a Firenze a fare la sua partita, senza cambiare il suo modo di giocare, certamente con l'intenzione di non prenderle e ottenere il massimo risultato possibile.

Cosa dire di Saponara? E' una stella della squadra di Giampaolo, certamente il giocatore più importante, che si sta mettendo più in luce. Dopo il periodo al Milan ha dimostrato di essere un ottimo calciatore. E' anche vero che chi va bene in una squadra di provincia non sempre eccelle in un grande club. Si può far fatica a giocare di fronte a grandi palcoscenici, ciò non toglie che Saponara potrà avere un'altra occasione.

Il suo pronostico? Sono tifoso della Fiorentina e quindi spero naturalmente che la squadra viola vinca questa partita, poi dipenderà anche dal gioco, dall'atteggiamento dell'Empoli che certo non verrà al Franchi per perdere.

Quando rivedremo Emiliano Mondonico in panchina? Contatti ce ne sono stati, anche con squadre straniere, ma in effetti preferisco il calcio italiano che è quello che conosco meglio. Poi ci sono situazioni in certi momenti della vita per cui si fanno altre scelte al di là del mestiere dell'allenatore. (Franco Vittadini)

© Riproduzione Riservata.