BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Juventus-Milan/ Pronostico di Pietro Anastasi (esclusiva)

Juventus-Milan, il pronostico di Pietro Anastasi sulla partita della tredicesima giornata di Serie A: grande spettacolo allo Stadium tra due squadre a caccia di riscatto dopo un avvio lento

Foto Infophoto Foto Infophoto

Una partita speciale quella che si giocherà sabato sera alle 20,45 allo Juventus Stadium: Juventus-Milan. Le due squadre avranno bisogno di una vittoria dopo un brutto avvio in campionato; arrivano comunque alla tredicesima giornata in ripresa, sia pure lenta, e sono chiamate a un grande esame in una sfida affascinante ed entusiasmante a prescindere da tutto. In classifica la Juventus ha 18 punti, il Milan ne ha 20;  il primo posto dista 9 punti, lo scudetto è ancora possibile ma forse l'obiettivo più realistico rimane il terzo posto, che pure è lontano 8 lunghezze e vede in corsa tante squadre che in questo momento stanno facendo benissimo. Per presentare questa Juventus-Milan, IlSussidiario.net ha contattato in esclusiva Pietro Anastasi.  

Che partita si aspetta? Sarà una partita molto delicata per entrambi le formazioni, da vincere per rientrare nel giro scudetto; la Juventus deve aggiungere una vittoria alle due ottenute prima della sosta, il Milan che veniva da tre vittorie ha pareggiato contro l'Atalanta e ha bisogno di continuità.

Lichsteiner in dubbio e Padoin ai box: prevede ancora la difesa a 3 o Barzagli sarà allargato sulla fascia? Queste sono decisioni che prenderà Allegri, valutando i giocatori che avrà a disposizione e scegliendo quindi quale Juventus mettere in campo.

Non sarebbe il caso di far giocare Rugani finalmente? Rugani mi sembra proprio un mistero. Si è sempre detto che è un ottimo giocatore, se ne è sempre parlato bene ma finora ha giocato pochissimo; sarei curioso di conoscere i motivi di questa scelta.

A centrocampo si aspetta qualche sorpresa o giocheranno Khedira, Marchisio e Pogba? Sicuramente questi tre formano la mediana migliore; durante l'anno ovviamente potrà esserci spazio per altri giocatori, penso a Pereyra soprattutto, ma Khedira-Marchisio-Pogba è il centrocampo migliore per oggi, e in generale.

In attacco quale giocatore ritiene veramente importante? Morata è l'attaccante dal quale la Juventus non può prescindere. Certo, sarebbe auspicabile ritrovare il Morata dello scorso anno perchè al momento lo spagnolo non sta giocando benissimo.  

Passando al Milan, Donnarumma è ormai titolare fisso in porta? Credo proprio che si sia guadagnato sul campo il posto di titolare, con ottime prestazioni. Potrebbe essere veramente il nuovo Buffon, intanto è certamente una promessa del calcio italiano.

De Jong, che aveva comunque giocato poco, è infortunato: chi si aspetta a centrocampo? A me piace molto Poli: è un centrocampista che dà ordine e tempi alla squadra. Da juventino, preferirei non giocasse...  

Confermato il tridente offensivo con Bacca unica punta e Cerci esterno? Mihajlovic potrebbe scegliere di confermare questo modulo, ma da questo punto di vista sto con Berlusconi: se il Milan vuole vincere a Torino, penso che dovrebbe giocare con due prime punte.  

Il suo pronostico su Juventus-Milan? E' sempre difficile fare un pronostico su Juventus-Milan. Sarà una partita veramente particolare; da juventino spero ovviamente che a vincere siano i bianconeri... posso dire che non mi aspetto un pareggio, perchè entrambe le squadre sanno di aver bisogno di una vittoria per rientrare nella corsa allo scudetto.

(Franco Vittadini)

© Riproduzione Riservata.