BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

PAGELLE / Juventus-Milan: Fantacalcio, i voti della partita (Serie A 2015, 13^ giornata)

Pagelle Juventus-Milan: i voti della partita, grande anticipo della Serie A 2015-2016, 13^ giornata. I protagonisti, i migliori e i peggiori allo Stadium: i giudizi per il Fantacalcio

Lo Juventus Stadium (Infophoto) Lo Juventus Stadium (Infophoto)

Ecco le pagelle di Juventus-Milan, con i voti per tutti i giocatori. La Juventus si aggiudica l'anticipo della tredicesima giornata di Serie A, battendo il Milan per una rete a zero grazie al gol segnato dall'argentino Paulo Dybala nel secondo tempo. Con questo successo i ragazzi di Allegri salgono a quota 21 punti in classifica. 
E' una Juventus efficace, capace di gestire con autorità il vantaggio siglato da Dybala I rossoneri rinunciano ad attaccare e dopo aver subito il gol non danno mai l'impression di poter riacciuffare la gara Gestisce bene i cartellini, tiene in pugno una gara combattuta ma corretta

Eccoci puntuali con i voti e le nostre pagelle di Juventus-Milan subito dopo la chiusura della prima frazione di gioco. E il primo tempo di Juventus-Milan si è chiuso sullo zero a zero, dopo quarantacinque minuti molto combattuti ma di certo non esaltanti dal punto di vista del gioco. I bianconeri partono subito forte, con Dybala che svaria ripetutamente sul fronte offensivo. Al diciottesimo si fa vedere il diavolo, con l'ex Genoa Mbaye Niang che prova la conclusione al volo dalla lunga distanza: pallone a lato. Dopo un avvio piuttosto intenso i ritmi della gara calano; al ventiseiesimo occasione per i padroni di casa con un tiro dalla distanza da parte di Marchisio, bravissimo Donnarumnma ad opporsi. Attormo alla mezzora Evra è costretto ad abbandonare il terreno di gioco per un problema muscolare, al suo posto c'è Alex Sandro. Nel finale di frazione la Juventus insiste e ci prova prima con Pogba dal limite e poi con una conclusione improvvisa di Hernanes che finisce alta sopra la traversa. I ritmi del match calano ancora, si va negli spogliatoi con la vecchia signora che gestisce il possesso palla. La formazione di Allegri sta macinando gioco ma fatica a rendersi realmente pericolosa dalle parti di Donnarumma Si fa vedere costantemente, cerca il guizzo vincente ma ha bisogno di maggior supporto Troppo impreciso ed irruento, è uno dei più fischiati dello Stadium I ragazzi di Mihajlovic stanno concedendo poco ma dovrebbero essere più determinati in fase di ripartenza Dà sostanza al centrocampo, si fa vedere ovunque e si propone. Primo tempo nell'ombra per l'attaccante dei rossoneri. Ci si aspetta qualcosa in più nella ripresa. (J. d'A.)