BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Probabili formazioni/ Juventus-Milan: quote e ultime novità. I diffidati (Serie A 2015-2016, 13^ giornata)

Probabili formazioni Juventus-Milan: le quote e le ultime novità sulla partita che si gioca questa sera allo Stadium, valida per la tredicesima giornata del campionato di Serie A 2015-2016

Foto Infophoto Foto Infophoto

PROBABILI FORMAZIONI JUVENTUS-MILAN: QUOTE E ULTIME NOVITÀ. I DIFFIDATI (SERIE A 2015-2016, 13^ GIORNATA) – Juventus e Milan si affronteranno questa sera allo Juventus Stadium, appuntamento con la tredicesima giornata del campionato di Serie A. Attenzione in casa bianconera dove Paul Pogba è in diffida e di conseguenza rischia la squalifica per la quattordicesima giornata nel caso in cui dovesse ricevere una nuova ammonizione. Il campione francese potrebbe quindi giocare con il freno a mano tirato o magari fregarsene e dare il tutto per tutto. Sorride invece l’allenatore dei rossoneri, Mihajlovic, che per la gara di questa sera non registra alcun diffidato. CLICCA QUI PER LA DIRETTA DI JUVENTUS-MILAN (SERIE A 13^ GIORNATA, 21 NOVEMBRE 2015)

PROBABILI FORMAZIONI JUVENTUS-MILAN: QUOTE E ULTIME NOVITÀ. GLI ASSENTI (SERIE A 2015-2016, 13^ GIORNATA) – Big match in programma quest’oggi a Torino, con la Juventus che ospiterà il Milan per il tredicesimo turno. Diverse assenze in casa bianconera per la sfida contro il Diavolo, a cominciare da Stephan Lichtsteiner, infortunato dell’ultima ora. Non ce la fanno anche Rubinho, Pereyra, Asamoah, Padoin e Mandzukic. Attenzione infine a Buffon, le cui condizioni andranno valutate meglio. Nel Milan, assenza di De Jong, oltre che dei lungodegenti Menez e Balotelli. Niente da fare anche per Bertolacci e per l’estremo difensore Diego Lopez.

PROBABILI FORMAZIONI JUVENTUS-MILAN: QUOTE E ULTIME NOVITÀ. I MIGLIORI (SERIE A 2015-2016, 13^ GIORNATA) – La Juventus cerca la terza vittoria di fila, mentre dall'altra parte trova un Milan incerottato ma reduce da buone prestazioni. La sfida tra bianconeri e rossoneri non potrà mai essere una partita come le altre visto che si affrontano le due squadre più titolate del paese. Ecco quali sono stati i calciatori migliori fino a questo momento. Salteranno la partita per problemi fisici i due migliori assistman delle due squadre, da una parte Pereyra con 8 e dall'altra Bertolacci con 5. Ci dovrebbero essere invece quelli con più conclusioni Pogba con 34 e Bonaventura con 26. I migliori marcatori sono Bacca con 6 gol e Dybala con 5. Invece i giocatori più presenti sono da una parte Pogba (1098) e dall'altra Romagnoli (1005).

PROBABILI FORMAZIONI JUVENTUS-MILAN: QUOTE E ULTIME NOVITÀ. I BALLOTTAGGI (SERIE A 2015-2016, 13^ GIORNATA) – Massimiliano Allegri aveva la formazione fatta per 10/11 prima che gli infortuni patiti in settimana da diversi calciatori impiegati con le nazionali rimescolassero le carte. I ko di Lichtsteiner e Caceres potrebbero costringere il tecnico dei bianconeri a tornare al 3-5-2 con l'inserimento di Barzagli. Altrimenti l'alternativa rimane Simone Padoin, sempre che lo svizzero non recuperi all'ultimo. Dubbi anche sull'altra corsia dove però Patrice Evra pare favorito su Alex Sandro. Nel Milan Abate parte in vantaggio su De Sciglio per la corsia destra, mentre al centro Mexes è avanti a Alex. Davanti Mihajlovic potrebbe optare per l'inserimento di Niang con Cerci e Bacca anche se non è escluso che Bonaventura possa giocare più avanti con Poli al posto del francese.

PROBABILI FORMAZIONI JUVENTUS-MILAN: QUOTE E ULTIME NOVITÀ. NIANG DAL PRIMO MINUTO (SERIE A 2015-2016, 13^ GIORNATA) – Per la supersfida di questa sera fra Juventus e Milan, l’allenatore dei rossoneri, Sinisa Mihajlovic, starebbe pensando di gettare nella mischia dal primo minuto il giovane attaccante Mbaye Niang. Dopo essere sceso in campo contro l’Atalanta, il talentuoso francese dovrebbe quindi vedersi ai nastri di partenza anche per la partitissima dello Juventus Stadium delle ore 20.45 di questa sera. Il tecnico serbo dovrebbe schierare un tridente con Niang a sinistra, Bacca in mezzo e Cerci a destra, con Giacomo Bonaventura (di ritorno dopo la squalifica), che dovrebbe di conseguenza stazionare a centrocampo, sull’out di sinistra, con Montolivo e Kucka a completamento del reparto.

PROBABILI FORMAZIONI JUVENTUS-MILAN: QUOTE E ULTIME NOVITÀ. I PROTAGONISTI (SERIE A 2015-2016, 13^ GIORNATA) – Juventus e il Milan si affronteranno questa sera a Torino, partita di cartello della tredicesima giornata del campionato di Serie B 2015-2016. Andiamo a vedere i possibili protagonisti del match. In casa bianconera puntiamo sui due gioielli Paul Pogba e Alvaro Morata, con quest’ultimo pronto a gonfiare la rete per portare la propria squadra in trionfo. Fra le fila milaniste, invece, il primo nome che ci viene in mente è quello di Giacomo Bonaventura, esterno d’attacco che dopo aver saltato la sfida contro l’Atalanta per squalifica, sarà carico come non mai. Assieme all’ex nerazzurro scegliamo anche Carlos Bacca, capocannoniere della squadra meneghina e reduce da un ottimo periodo di forma.

PROBABILI FORMAZIONI JUVENTUS-MILAN: QUOTE, LE ULTIME NOVITA’ (SABATO 21 NOVEMBRE 2015, SERIE A 13^ GIORNATA) - Juventus-Milan si gioca alle ore 20:45 di questa sera, valida per la tredicesima giornata del campionato di Serie A 2015-2016. Una grande classica del calcio italiano vale per un riscatto da parte di entrambe, che sono attardate in classifica per un cattivo inizio di stagione ma ora sembrano poter risalire la corrente; allo Juventus Stadium arbitra il signor Paolo Silvio Mazzoleni della sezione di Bergamo, diamo allora uno sguardo più approfondito alle probabili formazioni di Juventus-Milan.

JUVENTUS-MILAN PRONOSTICO E QUOTE - Le quote Snai per Juventus-Milan, valida per la tredicesima giornata del campionato di Serie A 2015-2016, ci forniscono le seguenti informazioni: vittoria Juventus (segno 1) a 1,60; pareggio (segno X) a 3,80; vittoria Milan (segno 2) a 5,75.

PROBABILI FORMAZIONI JUVENTUS - Gigi Buffon ce la fa: era uno dei grandi dubbi della vigilia e invece il portiere, che ha festeggiato due anni fa i vent’anni dall’esordio in Serie A, sarà regolarmente della partita. Chi potrebbe invece restare in panchina è Mario Mandzukic, che soffre di una distorsione alla caviglia; difficile che Allegri lo rischi dal primo minuto, così in attacco la punta centrale dovrebbe essere Dybala che farà reparto insieme a Morata, nuovamente sacrificato sulla sinistra, e Cuadrado. Sembra infatti che lo schema sia comunque il 4-3-3: in difesa Lichtsteiner verso la maglia da titolare, non dovesse farcela si allargherà Barzagli (con Bonucci e Chiellini centrali) vista l’indisponibilità di Padoin e le non perfette condizioni di Padoin, che peraltro ha giocato pochissimo in questa stagione. A centrocampo si va verso la conferma dei tre titolari: c’è Marchisio in cabina di regia, con Khedira che gli dà una mano partendo da destra e Pogba che si posiziona invece dall’altra parte. A sinistra gioca Evra, reduce dagli impegni con la nazionale francese e favorito su Alex Sandro, che potrebbe invece trovare spazio dal primo minuto in Champions League.

PROBABILI FORMAZIONI MILAN - Sinisa Mihajlovic ha problemi di infortuni: fuori anche De Jong, difficile il recupero di Bertolacci. Sarà dunque Poli a giocare a centrocampo, con Montolivo confermato nel ruolo di playmaker davanti alla difesa e Kucka interno sul centrodestra; in porta c’è Donnarumma, che apre a un duello tra due diverse generazioni con Buffon di cui potrebbe diventare l’erede, condividendo al momento il precoce esordio in Serie A (lui ha fatto meglio). Abate (in vantaggio su De Sciglio, tornato non al top dagli impegni con la Nazionale) e Antonelli saranno i terzini, in mezzo confermato Mexès che farà coppia con Alessio Romagnoli. Per quanto riguarda il tridente offensivo, torna a disposizione Bonaventura che in questo momento è il giocatore in grado di cambiare i destini (e la sua assenza si è notata nel pareggio interno contro l’Atalanta): sarà lui a giocare sulla sinistra, con Cerci che ancora una volta parte favorito su Niang e Honda per l’altra fascia e Carlos Bacca che naturalmente non ha rivali come punta centrale. Da valutare l’eventuale inserimento di Luiz Adriano nel secondo tempo, per passare al 4-4-2 qualora ci sia bisogno di aumentare la pericolosità offensiva.

CLICCA QUI PER LE PROBABILI FORMAZIONI DI JUVENTUS-MILAN, LE ULTIME NOVITA’ (SABATO 21 NOVEMBRE 2015, SERIE A 13^ GIORNATA)