BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

DIRETTA / Bari-Livorno (risultato finale 1-0) info streaming video e tv: Maniero fa esplodere il San Nicola!(Serie B 2015, oggi 22 novembre)

Diretta Bari-Livorno: info streaming video e tv, risultato live e cronaca della partita di Serie B in programma domenica 22 novembre 2015, primo posticipo della 14^giornata

(dall'account Twitter ufficiale @fcbari1908) (dall'account Twitter ufficiale @fcbari1908)

Maniero a pochi minuti dal 90° minuto riceve palla in area, con il fisico si porta il pallone sul destro e scarica un tiro potentissimo nell'angolino più lontano e fa esplodere la curva biancorossa. La squadra di Davide Nicola con questa vittoria ritorna al secondo posto, insieme al Crotone. Buona partita del Livorno  che ha creato numerose occasione, ma è stata una meritata vittoria per il Bari dopo una partita spettacolare.  

Il Bari continua a spingere in attacco e crea maggiori occasioni in ritardo. Espulso Gentosglou intorno alla mezzora della ripresa della partita dopo un fallo in netto ritardo su Jelenic. Pinsoglio, portiere del livorno, sta facendo una grandissima gara e con i suoi interventi sta sbarrando la porta gli attacchi biancorossi. I due allenatori stanno ragionando sulle ultime sotituzioni per un finale al cardiopalma.  

Il risultato non si blocca al San Nicola. La squadra di Panucci rimane in 10 dopo il clamoroso secondo giallo per Vergara al 63° minuto. Il Bari pochi istranti prima ha colpito il terzo palo della sua partita con il solito del Luca. Tiro ben indirizzato con il destro da dentro l'arera piccola da parte della Zanzara, ma il palo gli dice di no! 

Nessun cambio nell'intervallo per le due squadre. Grande equilibrio in campo in questi primi minuti della ripresa, probabilmente il match sarà deciso dalle mosse dei due allenatori. Il Livorno si presenta con un baricentro più alto rispetto al primo tempo dopo l'intervallo, ci sono tutte le basi per un secondo tempo spettacolare. 

Due pali colpiti dal bari nella parte finale del primo tempo.Valiani con un cross colpisce clamorosamente la traversa e per poco non beffa Pinsoglio.Dopo pochi minuti Maniero centra il palo con un colpo di testa da posizione ravvicinata e strozza in gola l'urlo dei suoi tifosi. Bari molto meglio degli avversari, ma il risultato resta in parità.

La Bari è molto più propositiva in attacco rispetto agli avversari, ma la partita rimane in equilibrio. Scatenato Giuseppe De Luca uslla fascia sinistra che ha sfiorato il gol intorno al 18° minuto con una bella conclusione a giro. Il Livorno resta vivo e si affida maggiormente alle invenzioni dei suoi attaccanti, come in occasione del tiro di Jelenic, dopo una bella azione personale, ma Guarna si fa trovare pronto e non si lascia sorprendere. 

Ritmi alti al San Nicola in questi primi minuti di gioco. Il bari fa un buon possesso palla, ma la squadra di Panucci sta giocando bene in difesa. Solito clima caldo creato dalla curva del Bari. In caso di vittoria il Bari aggancerebbe il Crotone in seconda posizione.La squadra di Nicola è partita subito forte e si rende pericolosa soprattuto con Sabelli sulla fascia destra

Bari-Livorno comincia: il posticipo della quattordicesima giornata del campionato di Serie B mette di fronte due squadre che puntano alla promozione diretta in Serie A o comunque ad un posto nei playoff. Andiamo a vedere le formazioni ufficiali della partita, che ha il suo calcio d’inizio alle ore 17:30; Davide Nicola gioca ancora una volta contro la sua ex squadra che aveva portato nel massimo campionato. BARI (4-3-3): Guarna; Sabelli, Contini, Rada, Gemiti; Gentsoglou, Valiani, Porcari; De Luca, R. Maniero, Rosina. Allenatore: Davide Nicola LIVORNO (4-3-3): Pinsoglio; Ceccherini, Calabresi, Vergara, Lambrughi; Cazzola, Schiavone, Fedato; Jelenic, Pasquato, Vantaggiato. Allenatore: Christian Panucci livorno

Il 4-3-3 di Nicola sembra aver trovato nelle ultime settimane maggiore stabilità. Il Bari ha espresso un gioco di valore anche nel periodo in cui i biancorossi hanno giocato la carta del trequartista, ma con l'aumento dell'intesa tra i vari elementi in rosa, il 4-3-3 si è dimostrato il modulo più congeniale, con De Luca, Rosina e Maniero capaci di svariare sul fronte offensivo in diverse posizioni, togliendo così riferimenti certi ai difensori avversari. 4-3-3 anche per il Livorno di Cristian Panucci. Il maggior cruccio del tecnico nelle ultime settimane è stato senz'altro quello di non poter contare sugli stessi elementi, ritrovandosi costretto a molti cambi forzati di formazione che non hanno permesso agli amaranto di cementare l'amalgama tra i vari elementi della rosa.

Il Bari di Davide Nicola è sicuramente una delle squadre più in forma del campionato di Serie B: la formazione pugliese è reduce da una striscia di cinque risultati utili consecutivi e contro il Livorno vorrà sicuramente allungare la serie. Livorno che ha perso lo smalto di inizio stagione pur rimanendo nelle parti alte della classifica, la formazione di Christian Panucci non vince da due gare ma rimane un avversario da non sottovalutare. Il Bari al San Nicola non ha mai perso, con quattro vittorie e tre pareggi; lontano dal Picchi, il Livorno ha cercato di limitare i danni totalizzando sette punti nelle prime sei gare esterne di campionato. Capitolo precedenti: lo scorso anno, all'andata (20 settembre 2014 al San Nicola) il Bari ha battuto il Livorno per 2 a 0 grazie alle marcature di Sciaudone e Stevanovic; al ritorno (7 febbraio 2015 al Picchi) gli amaranto si sono aggiudicati il match di ritorno travolgendo gli avversari 5 a 2, trascinati da Vantaggiato autore di una doppietta. Il bilancio degli scontri diretti, dal 2002 a oggi, è di sei vittorie per il Bari, tre successi per il Livorno e sei pareggi. 

Il Bari di Davide Nicola aspetta allo Stadio San Nicola il Livorno di Christian Panucci in una gara valevole per la quattordicesima giornata di Serie B.  I padroni di casa sono terzi in classifica con 25 punti (7 successi, 4 pareggi e 2 sconfitte) con un +2 nella differenza reti (16 gol fatti, 14 subiti). Gli ospiti invece sono quinti con 21 punti (6 successi, 3 pareggi, 4 sconfitte) con una differenza reti di +6 (20 gol fatti, 16 subiti). Il Bari ha una media di gol a partita di 1.2 con 12.5 tiri di cui 4 in porta. Il Livorno invece segna di media 1.5 gol a partita con 10.6 tiri di cui 5.2 nello specchio. Il possesso palla è 25'52'' a 27'38'' mentre la supremazia territoriale si attesta sui 9'12'' a 9'52''. I passaggi provati sono 562 a 586.8 con una percentuale di riusciti pari a 64.2% a 64.3%. 

E Livorno, sfida diretta dall'arbitro Luca Pairetto della sezione di Nichelino saranno protagoniste della partita domenicale valida per la 14^giornata di Serie B: la sfida sarà  e si terrà allo stadio San Nicola, con calcio d'inizio alle ore 17:30. Per il Bari, dopo due tentativi a vuoto, questa sembra la stagione giusta per poter finalmente puntare a quel salto in Serie A che i tifosi pugliesi attendono dal 2011 

La squadra di Nicola (grande ex di giornata) non ha iniziato in maniera del tutto convincente la stagione, ma ha saputo crescere partita dopo partita, ottenendo consensi importanti e soprattutto l'aggancio al Crotone al secondo posto, la settimana scorsa. I biancorossi sono reduci da due successi consecutivi e dopo aver battuto in casa la Salernitana, la vittoria sul campo del Cesena (0-2) ha avuto il sapore della svolta. I gol di Maniero e De Luca sono valsi la candidatura ufficiale per il salto di categoria: solo il Cagliari al momento sembra complessivamente più in forma rispetto al Bari.

Il Livorno di Panucci nell'ultima giornata ha pareggiato in maniera rocambolesca contro il Vicenza. Tutto è accaduto nel secondo tempo: toscani prima in vantaggio con Cazzola e poi raggiunti e superati dai veneti, prima che il gol di Vantaggiato ristabilisse definitivamente la parità. Il Livorno è ora distante quattro punti dalla coppia composta da Crotone e Bari, e la trasferta al San Nicola può rappresentare un crocevia significativo nella stagione dei toscani. 

Vediamo le probabili formazioni del match di domenica pomeriggio. Bari in campo con Guarna come estremo difensore, Sabelli a destra e Del Grosso a sinistra, nella linea difensiva a quattro completata dai centrali Rada e Contini. Il greco Gentsoglu sarà il perno di centrocampo con Valiani e Porcari ai suoi fianchi. De Luca, Rosina e Maniero formeranno l'ormai collaudato tridente offensivo, che sta crescendo esponenzialmente nel rendimento.

Il Livorno risponderà col numero uno Pinsoglio alle spalle di Ceccherini e del colombiano Vergara, che saranno i due centrali di difesa affiancati da Moscati e Lambrughi sulle corsie laterali. Schiavone, Luci e Cazzola andranno a comporre il terzetto di centrocampo mentre lo sloveno Jelenic, Vantaggiato come centravanti e Fedato agiranno nel tridente offensivo.

Quota 2.15 (Sisal Matchpoint) per la vittoria casalinga del Bari e quota 3.90 (Eurobet) per il successo esterno del Livorno: le agenzie di scommesse favoriscono i pugliesi, mentre il pareggio è quotato 3.20 da Betclic. Davide Nicola ha dimostrato grande determinazione e convinzione nei mezzi dei suoi ragazzi: nel commentare la sfida di Cesena, l'allenatore del Bari ha elogiato la squadra per non essersi accontentata, pur giocando contro una delle favorite per la promozione in Serie A. Il tecnico ha poi evidenziato come i suoi siano stati abili a chiudere la partita nel momento decisivo, non permettendo ai romagnoli di riequilibrare il match. A Livorno il rapporto tra il presidente Spinelli e Cristian Panucci è sempre teso: in caso di sconfitta sul campo del Bari il tecnico potrebbe veder compromessa la sua situazione sulla panchina labronica. Si è parlato già dell'ex Salernitana Menichini come possibile sostituto di Panucci, anche se Spinelli in settimana ha ribadito l'intenzione, salvo gravi stravolgimenti di classifica, di andare avanti con l'attuale allenatore fino alla fine della stagione.

La partita di Serie B tra Bari e Livorno sarà trasmessa in diretta tv da Sky sui canali Super Calcio HD (il numero 206) e Calcio 2 HD (n.252): telecronaca dalle ore 17:30. I clienti Sky abbonati al pacchetto Sport o al pacchetto Calcio potranno seguire il match anche in diretta streaming video, tramite l'applicazione SkyGo disponibile per pc, tablet e smartphone; per i non abbonati ad alcun pacchetto il codice d'acquisto pay-per-view è 488270.