BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Pagelle/ Bari-Livorno (1-0): i voti della partita (Serie B 2015-2016, 14^giornata)

Le pagelle di Bari-Livorno 1-0: i voti della partita disputata allo stadio San Nicola domenica 22 novembre 2015, primo posticipo della 14^giornata del campionato di Serie B

(dall'account Twitter ufficiale @fcbari1908)(dall'account Twitter ufficiale @fcbari1908)

Vittoria per 1-0 della Bari sul Livorno, nel primo dei due posticipi della quattordicesima giornata del campionato di Serie B 2015-16. Decide il gol di Maniero all’87° minuto di gioco, dopo una serie di interventi miracolosi di Pinsoglio sui tiri dei biancorossi. Onore al Livorno per il buon gioco espresso, ma la squadra di Nicola è riuscita ad ottenere nel finale una vittoria più che meritata. Il Bari in virtù di questa vittoria ritorna al secondo posto in classifica, a pari merito con il Crotone a quota 28 punti. Il Livorno invece rimane in settima posizione a quota 21 punti. 

Nonostante il solo gol segnato è stata una partita spettacolare con molti colpi di scena, soprattutto nella ripresa. Il gol decisivo nel finale ha aggiunto spettacolo a una bella partita fra due ottime squadre del campionato cadetto.

La Bari bissa l’ottimo successo di settimana scorsa ottenuto in trasferta con il Cesena.  Buona prestazione di tutta la squadra, nonostante la vittoria arrivi soltanto nei minuti finali.

La squadra di Panucci gioca una buona gara e rischia anche di vincere la partita. Le troppe indecisioni difensive però pesano sulla sconfitta finale.

Numerose decisioni dubbie macchiano la sua prestazione.

Allo Stadio San Nicola la prima frazione di gioco di Bari-Livorno, gara valida per la 14^ giornata di Serie B si conclude sul risultato momentaneo di 0-0 . I padroni di casa vogliono riconquistare la seconda posizione in classifica, dopo essere scavalcati dalla vittoria di ieri del Crotone contro la Ternana per 3-0. Nicola conferma il 4-3-3 per questa sfida contro il suo passato.

In porta c’è Guarna. In difesa il rumeno Rada affianca Contini, con Sabelli e Gemiti schierati sulle fasce arretrate. In cabina di regia spazio per il greco Gentsoglou, pronto ad innescare Porcari e Valiani. In attacco la punta scelta dal tecnico Nicola è Maniero, supportato sulle fasce da Rosina e De Luca. Panucci e il suo Livorno vogliono ottenere punti preziosi in un campo ostico come quello di Bari per entrare in piena zona playoff. L’ex difensore della Nazionale si presenta al San Nicola schierandosi con un modulo a specchio. Tra i pali gioca Pinsoglio. Difesa a quattro composta da Lambrughi, Vergara, Ceccherini e Moscati. A centrocampo spazio a Schiavone, Luci e Cazzola, mentre il tridente d’attacco è formato da Jelenic, Fedato e Vantaggiato. Arbitra il sig. Pairetto.

Dunque risultato in parità dopo la prima frazione di gioco, nonostante due legni colpiti dai biancorossi nel finale. Il Livorno in maniera un po’ fortunosa riesce a crearsi la prima occasione da gol. Sugli sviluppi di un corner Vergara calcia da dentro l’area, ma conclude sopra la traversa. La Bari fa un buon possesso palla e intorno al primo quarto d’ora si rende pericoloso. Al 17° De Luca spaventa Pinsoglio con un tiro a giro, ma il palone esce di un metro a lato del palo più lontano. Il Livorno risponde con due buone conclusioni da fuori area, prima Fedato costringe Guarna alla deviazione e poi Jelenic si fa bloccare un tiro debole dal limite dell’area, dopo una buona azione individuale. Il Bari con il passare dei minuti cresce. Grande occasione ancora per De Luca, imbeccato benissimo in area di rigore da Valiani. Tiro potente e rasoterra con il destro, Pinsoglio compie il miracolo e devia in corner.

Nel finale due pali colpiti dai biancorossi. Prima Valiani direttamente con un cross dalla destra per poco non beffa Pinsoglio, con il pallone che sbatte sulla traversa, mentre nel finale Maniero a pochi passi dalla porta centra il palo con un colpo di testa su cross di Rosina. Vedremo nella ripresa chi fra le due squadre avrà più fame di vittoria o se il risultato rimarrà invariato… DE LUCA 7 MANIERO 5,5 PINSOGLIO 6,5 LAMBRUGHI 5 (Paolo Zaza)