BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Pagelle/ Fiorentina-Empoli (2-2): Fantacalcio, i voti della partita (Serie A 2015-2016, 13^ giornata)

Lo stadio Artemio Franchi (Infophoto) Lo stadio Artemio Franchi (Infophoto)

Fiorentina

Non può nulla sui due gol incassati; salva nel secondo tempo su Zielinski. 

L'anello debole della difesa della Fiorentina. Lasciato solo da Rebic, è sempre in difficoltà su ogni attacco avversario. La situazione migliora leggermente nella ripresa. 

Il migliore del pacchetto arretrato. Dalle sua parti non si passa: il messaggio è chiaro sin da subito.

Rischia tantissimo quando atterra Saponara alla fine del primo tempo: viene, per sua fortuna, graziato da Banti. 

Opaco per 45', si fa vedere nella ripresa: suo l'assist per il primo gol di Kalinic. 

Lo spagnolo è lento, falloso e lontano dalla forma dei tempi migliori. Surclassato da Buchel: inevitabile la sostituzione dopo un primo tempo giocato su questi livelli (dal 46' KALINIC 7,5 - Averlo e non averlo fa una differenza abissale. In 5' segna due reti e rimette il punteggio in parità. Sfiora la tripletta colpendo l'incrocio dei pali. Dimostra di essere un elemento imprescindibile nello scacchiere di Paulo Sousa).

Passo indietro rispetto le ultime convincenti prestazioni. Il centrocampista commette troppi errori: frenato forse da un'ammonizione iniziale. Si sveglia nel finale.

Un disastro totale: non aiuta mai in fase difensiva i compagni regalando la superiorità all'Empoli sull'out destro. La sua negligenza viene punita da Paulo Sousa con la sostituzione all'intervallo (dal 46'BERNARDESCHI 6,5 - Regala vivacità alla Fiorentina con accelerazioni e giocate interessanti. Da un suo passaggio a Babacar nasce la rete del 2-2). 

Uno dei più costanti ma nel complesso lo spagnolo non offre la solita classe di sempre. Niente da dire, invece, sulla grinta: quella non manca mai.

Un fantasma o quasi. Gioca su ritmi bassi anche quando la Fiorentina torna in partita. Poca qualità e ancor meno incisività.

Errori a ripetizione per il giovane bomber gigliato. Nel primo tempo non fa un movimento corretto mentre nella ripresa cestina un contropiede che poteva rivelarsi letale. Si salva partecipando all'azione del pareggio (dal 78'ROSSI - SV). 

Rimedia a gara in corso inserendo Bernardeschi e Kalinic: quest'oggi ha rischiato grosso contro un Empoli arrembante.