BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Pagelle/ Lazio-Palermo (1-1): Fantacalcio, i voti della partita (Serie A 2015-2016, 13^ giornata)

Stefano Pioli (Infophoto) Stefano Pioli (Infophoto)

Pioli deve ringraziare il suo portiere se esce dal campo con un punto. Si oppone ai tanti contropiedi siciliani nella ripresa, blindando l'1-1

Tra i più positivi, anche se soffre quando Lazaar affonda dalla sua parte. Offre un assist perfetto a Kishna nel recupero, sprecato malamente

Meglio quando si sposta in avanti (almeno due occasioni nitide) che quando si tratta di chiudere su Gilardino o impostare l'azione

Sufficienza stiracchiata, nel secondo tempo si oppone come può agli inserimenti dei centrocampisti rosanero, soffrendo parecchio

Non convince nè in fase difensiva nè quando c'è da attaccare. Ma si salva conquistando il rigore del pareggio

Se anche lui gioca così, senza nerbo e appiattendosi completamente nell'apporto qualitativo, si fa molto dura per la Lazio

Spesso quando lui gioca male e non trova i riferimenti, la squadra paga duramente. Oggi possiamo confermare pienamente la tesi

Tra i migliori in campo dei suoi, anche in una posizione più arretrata del solito. In crescita, pur tra le difficoltà collettive

Si applica ma potrebbe fare di più. Si dice così di solito dei ragazzi con potenzialità inespresse...

Indolente, discontinuo, misterioso. E' quello dell'anno scorso, un top player mondiale, o questa copia sbiadita e deludente?

E' forse il singolo più negativo, quanto a continuità delle prestazioni, in assoluto. Stagione da dimenticare, per il momento

Trasforma il penalty, dimostrando carattere e freddezza. Ma non va oltre, a livello di produzioni offensive

Appare subito molto nervoso e si perde nei litigi e nelle polemiche con i difensori avversari, creando poco o nulla

Entra nel finale, per sfruttare la sua freschezza. E invece si mangia un gol gigante di testa nel recupero

Manca lo spirito, la voglia, il gioco d'insieme. La colpa è sempre dei giocatori, ma un allenatore in questi casi si prende le responsabilità