BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Pagelle/ Lazio-Palermo (1-1): Fantacalcio, i voti della partita (Serie A 2015-2016, 13^ giornata)

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Stefano Pioli (Infophoto)  Stefano Pioli (Infophoto)

LAZIO-PALERMO: I VOTI DEI BIANCOCELESTI

MARCHETTI 7: Pioli deve ringraziare il suo portiere se esce dal campo con un punto. Si oppone ai tanti contropiedi siciliani nella ripresa, blindando l'1-1

BASTA 6: Tra i più positivi, anche se soffre quando Lazaar affonda dalla sua parte. Offre un assist perfetto a Kishna nel recupero, sprecato malamente

HOEDT 6: Meglio quando si sposta in avanti (almeno due occasioni nitide) che quando si tratta di chiudere su Gilardino o impostare l'azione

GENTILETTI 6: Sufficienza stiracchiata, nel secondo tempo si oppone come può agli inserimenti dei centrocampisti rosanero, soffrendo parecchio

LULIC 6: Non convince nè in fase difensiva nè quando c'è da attaccare. Ma si salva conquistando il rigore del pareggio

LUCAS BIGLIA 5: Se anche lui gioca così, senza nerbo e appiattendosi completamente nell'apporto qualitativo, si fa molto dura per la Lazio

PAROLO 5: Spesso quando lui gioca male e non trova i riferimenti, la squadra paga duramente. Oggi possiamo confermare pienamente la tesi

MILINKOVIC-SAVIC 6: Tra i migliori in campo dei suoi, anche in una posizione più arretrata del solito. In crescita, pur tra le difficoltà collettive

B. KEITA 5,5: Si applica ma potrebbe fare di più. Si dice così di solito dei ragazzi con potenzialità inespresse...

FELIPE ANDERSON 5: Indolente, discontinuo, misterioso. E' quello dell'anno scorso, un top player mondiale, o questa copia sbiadita e deludente?

F. DJORDJEVIC 5: E' forse il singolo più negativo, quanto a continuità delle prestazioni, in assoluto. Stagione da dimenticare, per il momento

CANDREVA 6: Trasforma il penalty, dimostrando carattere e freddezza. Ma non va oltre, a livello di produzioni offensive

MATRI 5,5: Appare subito molto nervoso e si perde nei litigi e nelle polemiche con i difensori avversari, creando poco o nulla

KISHNA 5: Entra nel finale, per sfruttare la sua freschezza. E invece si mangia un gol gigante di testa nel recupero

ALL. PIOLI 5: Manca lo spirito, la voglia, il gioco d'insieme. La colpa è sempre dei giocatori, ma un allenatore in questi casi si prende le responsabilità  


< PAG. PREC.   PAG. SUCC. >