BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Diretta/ Arsenal-Dinamo Zagabria (risultato finale 3-0): info streaming video e tv. Termina il match (Champions League 2015, oggi 24 novembre)

Diretta Arsenal-Dinamo Zagabria: info streaming video e tv, quote, risultato live della partita di Champions League in programma martedì 24 novembre 2015, valida per il girone F

(INFOPHOTO) (INFOPHOTO)

Vince l'Arsenal per tre a zero conro la Dinamo Zagabria e rincorre l'Olympiakos che è stato malmenato dal Bayern Monaco. Speranze di qualificazione per la formazione di Wenger che ha strapazzato la Dinamo Zagabria per tre a zero. Per i croati ormai fuori da tutto visto che è a quota tre punti con l'Arsenal terzo a sei a tre punti dall'Olympiakos. Sarà decisiva l'ultima partita del girone per stabilire chi potrà essere la seconda classificata assieme al Bayern Monaco di Pep Guardiola.

Ci prova l'Arsenal a trovare il terzo gol con Olivier Giroud che vuole segnare in questa partita e continuare il grande momento che sta avendo in stagione tra campionato e Nazionale. L'Arsenal ha intenzione di chiudere la partita per evitare di riaprire il match anche perché la Dinamo potrebbe davvero riaprire il match con un gol che porterebbe la partita sul due a uno e ci sarebbe sicuramente un finale incandescente a Londra. Il terzo gol arriva però al 69esimo minuto sempre con Alexis Sanchez che mette a porta vuota su assist di Joel Campbell.

Pochi minuti bastano all'Arsenal per tramutare in gol le azioni e il gioco corale. Inizia al 29esimo minuto con Ozil che mette dentro il pallone dell'uno a zero di testa su cross di Alexis Sanchez. Ottimo l'inserimento e soprattutto la scelta di tempo del giocatore tedesco che mette dentro in maniera impeccabile per il vantaggio dei londinesi. Non passa poco che arriva il secondo gol dell'Arsenal col Nino Maravilla che riceva palla da Nacho e mette dentro con freddezza il gol del due a zero. Incredibile Arsenal che in quattro minuti annichilisce l'avversario che nel secondo tempo dovrà scoprirsi.

L'Arsenal di Wenger vuole vincere per questo ha iniziato a giocare nell'area avversaria con un possesso palla importante. I londinesi vogliono vincere a tutti i costi e la Dinamo per ora aspetta e spera di ripartire in contropiede ma Wenger vuole chiudere i croati nella propria area e trovare però il gol del vantaggio. E' chiaro che la Dinamo dovrà assolutamente trovare la via della reazione. Wenger spera soprattutto in Giroud che arriva da un momento di forma importante e anche dalla qualità di Sanchez.

L'Arsenal di Wenger deve vincere assolutamente per pensare alla qualificazione ma la Dinamo ha già battuto la formazione londinese all'andata. Il problema dei croati è che fuori casa perdono spesso a causa della scarsa maturità ed esperienza dei suoi calciatori. Ecco le formazioni ufficiali del match.

Cech, Bellerin, Koscielny, Mertesacker, Monreal, Flamini, Cazorla, Campbell, Ozil, Alexis, Giroud. All. Wenger.

Eduardo, Pinto, Sigali, Taravel, Matel, Machado, Antolic, Rog, Gonçalo Santos, Fernandes, Pjaca. All. Mamic.

L'Arsenal sta vivendo una stagione di vertice in Premier League e il 4-2-3-1 di Arsene Wenger non conosce ripensamenti. Sorprendentemente però, proprio nell'anno in cui i 'Gunners' sembrano finalmente poter aspirare di nuovo al titolo, sono arrivati risultati contraddittori in Champions League, e dopo diverse stagioni l'Arsenal potrebbe uscire dal lotto delle migliori sedici d'Europa. Vedremo se nelle ultime due partite la squadra di Wenger eviterà di commettere gli stessi errori difensivi che hanno compromesso la situazione fino a questo momento in Europa. 4-3-3 per il tecnico croato Mamic della Dinamo Zagabria, che in Champions è reduce da tre sconfitte consecutive proprio dopo aver domato l'Arsenal nel match d'apertura di questa fase a gironi. Probabilmente le speranze croate si sono spente con il ko subito all'ultimo minuto in casa dell'Olympiacos, ma comunque ci sono ancora due partite per dimostrare la crescita di una squadra che è stata più convincente rispetto alle ultime stagioni europee. 

Sarà diretta dall'arbitro ungherese Viktor Kassai assistito dai guardalinee Gyorgy Ring e Vencel Toth, dal quarto uomo Peter Berettyan e dagli addizionali di porta Tomas Bognar ed Adam Farkas. Ultima chiamata per l'Arsenal: martedì 24 novembre 2015 alle ore 20:45, i Gunners dovranno necessariamente battere la Dinamo Zagabria all'Emirates Stadium per tenere viva la fiammella della speranza, per la qualificazione agli ottavi di finale di Champions League. Una partita fondamentale anche in chiave Europa League, visto che attualmente i Gunners occupano l'ultima posizione in classifica nel girone a quota tre punti, appaiati proprio ai croati.

A nove invece Bayern Monaco ed l'Olympiacos che si affronteranno in Germania, il che significa che in caso di vittoria dell'Arsenal contro la Dinamo e di contemporaneo successo del Bayern, la formazione di Arsene Wenger avrebbe l'occasione di giocarsi il passaggio del turno nell'ultima giornata sul campo dei greci.

L'Arsenal ha in ogni caso il dovere di provarci fino in fondo contro una Dinamo Zagabria da non sottovalutare, già capace di battere gli inglesi nel match d'andata disputato allo stadio Maksimir. Ko pesantemente (5-1) anche in casa del Bayern nel match di tre settimane fa, l'Arsenal ha vissuto solo il guizzo della vittoria interna sui bavaresi (2-0) in una campagna europea fin qui sorprendente in negativo, che potrebbe risolversi con un clamoroso addio al primo turno alla massima competizione europea (cosa che non avviene da quindici stagioni).

Le probabili formazioni che si affronteranno all'Emirates: Arsenal in campo con Petr Cech come estremo difensore alle spalle della coppia difensiva Mertesacker-Gabriel Paulista; terzini il francese Debuchy a destra e sulla corsia opposta lo spagnolo Monreal. Cazorla e Coquelin dovrebbero essere i vertici arretrati del centrocampo mentre Joel Campbell, Ozil e Alexis Sanchez favoriti per i posti sulla trequarti, a sostegno di Olivier Giroud che potrebbe essere preferito a Theo Walcott come unica punta.

Nella Dinamo Zagabria scenderanno in campo il portoghese Eduardo tra i pali, in difesa il romeno Matel a destra e Mario Musa al posto dello squalificato Pivaric a sinistra, mentre la coppia centrale sarà composta dall'altro portoghese Gonçalo e dal francese Taravel. A centrocampo tris composto dal lusitano Machado, Rog ed Antolic, capitano della squadra, alle spalle del tridente offensivo formato dal centravanti bosniaco Hodzic, da Pjaca e dal cileno Junior Fernandes.

Per quanto riguarda le valutazioni delle agenzie di scommesse sulla partita, Arsenal nettamente favorito con quota 1.20 Willam Will contro il moltiplicatore di 19.00 da parte di Betfair per il colpo esterno e di 7.00 da parte di Paddy Power per il pareggio. Si tratterà dunque di una partita assolutamente senza appello per l'Arsenal, che dovrà per forza di cosa vincere anche perché un eventuale nuovo passo falso, considerando il successo dell'andata della Dinamo Zagabria, costerebbe caro anche in chiave terzo posto.

La partita di Champions League tra Arsenal e Dinamo Zagabria sarà trasmessa in diretta tv da Mediaset Premium su canale Premium Calcio 2, il numero 383: telecronaca dalle ore 20:45. Gli abbonati potranno seguire il match anche in diretta streaming video tramite l'applicazione Premium Play, disponibile per pc tablet e smartphone. Sul canale Premium Calcio (il numero 371) andrà in onda il programma Diretta Gol Champions League con aggiornanti live da tutti i campi. Il sito ufficiale www.uefa.com metterà a disposizione una pagina azione per azione della sfida con punteggio e statistiche aggiornate in tempo reale.

© Riproduzione Riservata.