BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Diretta/ Maccabi Tel Aviv-Chelsea (risultato finale 0-4) info streaming video e tv: chiude Zouma, manca 1 punto (Champions League 2015, 24 novembre)

Diretta Maccabi Tel Aviv-Chelsea, info streaming video e tv: le quote e il risultato live della partita che si gioca questa sera, per la quinta giornata del girone G di Champions League

Foto InfophotoFoto Infophoto

Maccabi Tel Aviv-Chelsea è terminata con il risultato di 0-4 a favore dei Blues, match scandito dai gol di Cahill (20'), Willian (73'), Oscar (77') e Kurt Zouma (91'). Nei minuti di recupero il difensore francese classe 1994 ha girato in rete di testa sul calcio d'angolo di Oscar dalla bandierina di destra: seconda rete stagionale per lui. Nell'altra partita del gruppo G la Dinamo Kiev ha interrotto l'imbattibilità stagionale del Porto, espugnando l'Estasio Do Dragao per 0-2. Questa quindi la classifica del girone dopo cinque giornate: Chelsea 10 punti, Porto 10, Dinamo Kiev 8, Maccabi Tel Aviv 0. Nell'ultima giornata sono in programma Chelsea-Porto e Dinamo Kiev-Maccabi Tel Aviv: ai Blues basterà pareggiare per accedere agli ottavi di finale, il Porto però avrà bisogno di vincere (ipotizzando che la Dinamo batta in casa il Maccabi) quindi si preannuncia una sfida scoppiettante. 

Nel secondo tempo il Chelsea approfitta delle superiorità numerica per controllare il gioco e spingere alla ricerca del raddoppio. Al 63' lo ha sfiorato Azpilicueta: destro basso dall'interno dell'area di rigore e grande risposta del portiere Rajkovic. Al 72' deve uscire in barella il capitano John Terry: problema fisico per lui, dentro il francese Kurt Zouma. Pochi secondi dopo la rete che salvo imprevisti chiude il conto: solita punizione di Willian che dai 25 metri, leggermente defilato sulla sinistra, scavalca la barriera e fa planare il destro in rete. Quarto gol in questa Champions League per il trequartista brasiliano, tutti su calcio di punizione: aveva già colpito il Maccabi nel match d'andata. Un altro brasiliano porta poi il risultato sullo 0-3: è Oscar, che incorna di testa da centro area il bel cross dalla fascia sinistra di Baba. Terza rete stagionale per il ventiquattrenne verdeoro.

Al 41' minuto di gioco il Maccabi Tel Aviv rimane in dieci uomini. Cartellino rosso diretto per Tal Ben Haim: l'esperto difensore centrale colpisce, o prova a farlo, Diego Costa con un calcio, l'arbitro spagnolo Undiano Mallenco decide per il rosso. Ben Haim peraltro era un ex della partita avendo giocato nel Chelsea nella stagione 2007-2008. Il primo tempo termina sul risultato di 0-1 per i Blues che in questo momento, complice il contemporaneo successo della Dinamo Kiev in casa del Porto, sarebbero primi nel girone.

Chelsea in vantaggio al 20' minuto di gioco. Calcio d'angolo dalla bandierina di destra: cross di Willian in mezzo all'area e gran colpo di testa di Gary Cahill: il portiere Rajkovic riesce a respingere prima che la palla varchi la linea di porta ma non può nulla sul tap-in dello stesso Cahill, che porta avanti i suoi. Secondo gol stagionale per il ventinovenne difensore inglese.

La prima occasione del match capita dopo pochi secondo, al minuto di gioco numero 2. E' il Maccabi Te Aviv a sfiorare il gol: buon cross dell'ex Palermo Zahavi dal lato destro, a centro area Peretz può colpire di testa da buona posizione ma spedisce alto sopra la traversa.

Maccabi Tel Aviv e Chelsea sono pronte a scendere in campo, la squadra israeliana è quasi fuori da tutte le coppe mentre i Blues cercano punti per avvicinare la qualificazione agli ottavi. Di seguito le formazioni ufficiali a cominciare dai padroni di casa. 95 Rajkovic; 2 Dasa, 26 Ben Haim, 31 Carlos Garcia, 20 Ben Harush; 40 Igiebor, 6 Alberman, 42 Peretz; 11 Ben Chaim, 7 Zahavi, 22 Rikan In panchina: 1 Lifshitz, 18 Tibi, 16 Azulay, 24 Mitrovic, 9 Ben Basat, 10 Itzhaki Allenatore: Slavisa Jokanovic 1 Begovic; 28 Azpilicueta, 24 Cahill, 26 Terry, 6 Baba; 4 Fabregas, 21 Matic, 8 Oscar; 22 Willian, 19 Diego Costa, 10 Hazard In panchina: 27 Blackman, 2 Ivanovic, 5 Zouma, 12 Mikel, 36 Loftus-Cheek, 17 Pedro Rodriguez, 18 Remy Allenatore: José Mourinho Arbitro: Alberto Undiano Mallenco (Spagna)

Il tecnico serbo Jokanovic ha schierato per questa avventura in Champions League del Maccabi Tel Aviv un 4-3-3 che spesso all'occorrenza si è trasformato in 4-5-1 in fase di ripiegamento. Probabilmente, nonostante gli israeliani si presentassero ai nastri di partenza della fase a gironi di Champions come cenerentola, ci si aspettava qualcosa di più da una formazione che, dopo i risultati sorprendenti nei preliminari, ha finito con il pagare pesantemente lo scotto dell'inesperienza. Il 4-2-3-1 di José Mourinho per il Chelsea invece non ha subito finora variazioni tattiche, nonostante come detto i 'blues' abbiano vissuto il loro peggior avvio di stagione di sempre da quando, a metà degli anni novanta, la squadra è salita ai vertici del calcio internazionale. Al di là delle soluzioni in mezzo al campo e delle possibili varianti, sono i tanti campioni a disposizione della rosa del blues che dovranno dare una scossa ad una situazione difficile, viste le aspettative di inizio stagione per il Chelsea.

diretta dall'arbitro spagnolo Alberto Undiano Mallenco, si gioca per il girone G di Champions League 2015-2016; squadre in campo alle ore 20:45 di oggi. La vittoria contro il Norwich in Premier League ha portato uno squarcio di sereno in una situazione altrimenti estremamente nebulosa. Per il Chelsea però, oltre ad una risalita in campionato che al momento appare molto difficile, l'obiettivo fondamentale è al momento anche quello di centrare la qualificazione agli ottavi di finale di Champions League.

Mai dagli anni Ottanta la squadra attualmente allenata da José Mourinho (e, non va dimenticato, campione d'Inghilterra in carica) aveva iniziato così male il suo cammino stagionale. L'ultima vittoria casalinga contro la Dinamo Kiev ha reso però possibile il proseguimento del cammino europeo per quella che resta una delle rose più competitive dell'intero campionato continentale.

Per riuscire nell'intento, questa il Chelsea dovrà vincere sul campo del Maccabi Tel Aviv, fanalino di coda del girone a quota zero punti in classifica, e mantenersi a due lunghezze di vantaggio sicure (o addirittura brindare alla qualificazione anticipata in caso di successo del Porto sugli ucraini) sulla Dinamo Kiev. Il Maccabi la sua Champions l'ha in fondo già vinta arrivando alla fase a gironi dopo un lungo e tortuoso cammino nei preliminari. Gli israeliani sono però l'unica formazione a non aver ottenuto ancora nemmeno un punto nella fase a gironi di Champions e vorrebbero chiudere la loro esperienza eliminando lo zero dalla casella dei punti in classifica.

Anche se, rose alla mano, il confronto con il Chelsea appare francamente impietoso. Le probabili formazioni che scenderanno in campo in Israele vedono il Maccabi Tel Aviv schierare il serbo Rajkovic tra i pali, Tibi e Ben Harush in difesa, il primo sulla corsia di destra ed il secondo sulla fascia opposta, con Tal Ben Haim e lo spagnolo Garcia come torri difensive. Ci sarà Alberman a gestire il traffico a centrocampo con Peretz e Vermouth utilizzati come mezze ali. 

Il bomber Zahavi, che è anche capitano della squadra, guiderà il tridente offensivo al fianco di Rikan e dell'altro Tal Ben Haim, detto Ben Haim 'secondo' alla moda dei giocatori degli anni trenta, vista l'omonimia totale con il difensore centrale della rosa israeliana. Il Chelsea giocherà con il portiere della Nazionale bosniaca Begovic tra i pali, lo spagnolo Azpilicueta e il ghanese Baba schierati come terzini a destra e a sinistra, e il capitano John Terry al fianco del francese Zouma al centro della difesa.

I brasiliani Ramires e Oscar saranno schierati arretrato il primo (al fianco del serbo Matic) ed avanzato il secondo a centrocampo, con Cesc Fabregas e l'altro brasiliano Willian che supporteranno l'azione del centravanti della Nazionale spagnola, Diego Costa.

Il disastroso rendimento finora mantenuto dal Maccabi Tel Aviv in Champions League non lascia dubbi alle agenzie di scommesse riguardo l'esito della sfida di martedì sera. Vittoria esterna del Chelsea quotata 1.40 da Eurobet, con Paddy Power che offre un moltiplicatore di 9.00 per l'eventuale affermazione interna degli israeliani e Sisal Matchpoint che quota 4.75 il pareggio.

Maccabi Tel Aviv-Chelsea sarà una delle partite in diretta tv di Champions League di Mediaset Premium, che trasmetterà il match sul canale Premium Calcio 3 e lo offrirà in diretta streaming video via internet ai propri abbonati che si collegheranno al sito play.mediasetpremium.it attivando così su PC, tablet e smartphone l'applicazione Sky Go che non richiede costi aggiuntivi. Sul sito www.uefa.com troverete inoltre tutte le informazioni utili e gli aggiornamenti su questa sfida e le altre che si giocano in serata.

© Riproduzione Riservata.