BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Basilea-Fiorentina/ Il pronostico di Alberto Malusci (esclusiva)

Pubblicazione:

Foto Infophoto  Foto Infophoto

BASILEA-FIORENTINA: IL PRONOSTICO DI ALBERTO MALUSCI (ESCLUSIVA) - Incontro importante questa alle 19 al St. Jakob: Basilea-Fiorentina, quinta giornata del girone I di Europa League. Le prime due della classe si affrontano per i posti che valgono i sedicesimi di finale del torneo; i viola, sconfitti al Franchi 2-1 nella partita di andata, sanno di non potersi permettere un errore perchè da dietro possono rimontare Lech Poznan e Beleneses, ma la partita sarà difficile visto che il St. Jakob è terreno ostico per tutti. Per presentare al meglio questa Basilea-Fiorentina, IlSussidiario.net ha contattato in esclusiva l'ex difensore viola Alberto Malusci.

Che partita si aspetta? Penso che sarà una bella partita bella e interessante tra due ottime squadre che giocano bene al calcio, con una Fiorentina che dovrà rifarsi anche della sconfitta all'andata.

Per Paulo Sousa una partita speciale... Certamente, per lui che la scorsa stagione era tecnico del Basilea non sarà un incontro come tutti gli altri. Oltre al dover riscattare la sfida dell'andata e a cercare i punti utili per la qualificazione, Paulo Sousa ci terrà anche a fare bella figura davanti al suo ex pubblico, che grazie a lui ha vissuto gli ottavi di Champions League.

Cosa si deve temere del Basilea? Il Basilea mi sembra una squadra che non molla mai, che non si arrende; è molto determinata e sa giocare a calcio.

Appunto: come pensa che giocherà la formazione elvetica? Non lascerà tanti spazi, sarà molto accorta, cercherà di evitare che la Fiorentina possa entrare nella sua difesa, sa di potersi accontentare del pareggio e quindi non spingerà a tutta, non inizialmente almeno.

Niente turnover come invece si è visto a Empoli? Non penso, anche se c'è da rilevare una cosa. Paulo Sousa non è l'allenatore che annuncia le formazioni con largo anticipo, non si sa mai fino in fondo quali siano i giocatori che sceneranno in campo. Quindi, staremo a vedere...  

Cosa si aspetta nel reparto offensivo della Fiorentina? Giocherà Bernardeschi a destra, Marcos Alonso agirà a sinistra, Kalinic centravanti a pressare, recuperare palla e verticalizzare, Ilicic e Borja Valeo trequartisti.

No a Giuseppe Rossi con Babacar in attacco quindi? Credo che sarà schierata la formazione tipo stavolta, la Fiorentina sarà in campo per vincere.

A proposito di Bernardeschi: crede che il suo futuro possa essere luminoso come si prospetta? Federico è un giocatore e sta facendo molto bene; è un calciatore giovane che si sta mettendo in luce, molto bravo. L'importante sarà di non mettergli troppa pressione, farlo crescere.

Può essere il nuovo Antognoni? Non si può dire adesso, ma sarebbe molto bello per tutta Firenze. La piazza ha bisogno di un'altra bandiera come lo è stato Antognoni...

Cosa pensa invece del lavoro di Paulo Sousa? All'inizio della stagione ero perplesso, poi mi sono convinto anche dopo la sconfitta contro il Torino. Paulo Sousa è un allenatore molto valido, sta portando in alto la Fiorentina. Potrebbe essere lui a portare titolo e coppe a Firenze...  

Il suo pronostico su Basilea-Fiorentina? Penso che la Fiorentina abbia tutte le possibilità per vincere quest'incontro.

(Franco Vittadini)



© Riproduzione Riservata.