BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

DIRETTA/ Paok-Qabala (risultato finale 0-0) info streaming video e tv: pareggio scialbo (Europa League 2015, oggi 26 novembre)

Diretta Paok Salonicco-Qabala, info streaming video e tv: le quote e il risultato live della partita che si gioca questa sera per la quinta giornata del girone C di Europa League 2015-2016

Foto InfophotoFoto Infophoto

Un pareggio scialbo per zero a zero tra il Paok e gli azeri del Qabala che praticamente mettono fuori gioco i greci per un'eventuale qualificazione al turno successivo. Per la formazione di casa infatti era obbligatoria la vittoria contro il Qabala e invece non è arrivato nessun gol per i padroni di casa che hanno sbattuto contro il portiere avversario e anche con una certa imprecisione. Un vero peccato per il Paok che doveva vincere e invece così non è stato, il pareggio per zero a zero serve più all'onore degli ospiti.

Un dato incredibile per il Paok che conduce per otto angoli a zero ma ancora nessun gol. Non solo, i padroni di casa provano a trovare il gol della vittoria ma al momento non riesce a sbloccare il match. Al 60esimo minuto ci prova Sabo a trovare la via del gol con un tiro molto rapido che però non impensierisce il portiere del Qabala. Passano cinque minuti e Rodrigues sfioa il palo alla destra e per un pelo non porta in vantaggio il Paok.

A dispetto delle attese gli ospiti hanno subito deciso di mettere in difficoltà i padroni di casa del Paok grazie all'intraprendenza dei suoi giocatori. Infatti la prima vera occasione arriva proprio per gli azeri che al 16esimo minuto si affidano a Rafael Santos che riceve palla in area di rigore e prova il grande tiro di prima ma il portiere del club greco para con un grande istinto. Insomma un Qabala che non vuole assolutamente fare la vittima sacrificale.

C'è solo un lumicino di speranza per i greci del Paok Salonicco che dovranno assolutamente vincere in casa contro il Qabala se vogliono pensare ad una qualificazione per il prossimo turno. Gli azeri cercheranno di mettere i bastoni tra le ruote alla formazione di casa ma non sarà certamente facile per loro. Per questo i padroni di casa vorranno subito partire forte. Ecco le formazioni ufficiali schierate dai due tecnici.

(3-5-2): Gykos; Skondras, Malezas, Tzavellas; Kitsiou, Pelkas, Tsiolis, Rodrigues, Kace; Berbatov, Mak.

Qäbälä (4-1-4-1): Bezotosniy; Dasdemirov, Stankovic, Rafael, Ricardinho; Sadygov; Gai, Zargarov, Zenjov, Antonov; Zec.

Andiamo a vedere quale possa essere la chiave tattica di Pakok Salonicco-Qabala, in programma questa sera. Si affrontano due formazioni con schieramenti decisamente differenti anche per concezione. Il Qabala cerca un maggiore gioco di squadra e compattezza ma sostanzialmente aspetta l'avversario nella propria metacampo, con due linee di pressing molto statiche per proteggere l'area di rigore e provare a ripartire. Il Paok invece è maggiormente orientato al gioco offensivo. Chiaramente le maggiori motivazioni del Paok dovrebbe rappresentare una importante spinta per il Paok che dal punto di vista tattico dovrebbe anche avere un certo predominio a centrocampo visto il maggior numero di uomini impiegati. 

Dall'arbitro danese Jakob Kehlet si gioca alle ore 19 di oggi pomeriggio, valida per la quinta giornata del girone C di Europa League 2015-2016. L’incontro riveste particolare rilevanza soprattutto per i padroni di casa ancora in corsa per un passaggio del turno che comunque appare piuttosto complicato da raggiungere. Infatti, in questo momento la classifica del gruppo vede al primo posto già certo della qualificazione il Borussia Dortmund con 10 punti conquistati davanti al Krasnodar che ne ha 7 quindi il Paok Salonicco che ne ha 3 chiude il Qabala con un solo punto e già matematicamente fuori da tutti i discorsi.

Quindi per i greci l’imperativo è vincere se si vuole tenere accesa la flebile speranza di ottenere il passaggio del turno mentre il Qabala ha come obiettivo quello di ben figura e di spezzare una serie negativa che l’ha vista perdere negli ultimi tre incontri europei in maniera continuativa. Il match di andata in terra azera, l’incontro si è concluso con un deludente 0-0 che di fatto ha abbassato le possibilità di arrivare quanto meno secondi per il Paok Salonicco.

Il tecnico croato Igor Tudor, vecchia conoscenza del calcio italiano, per il proprio Paok Salonicco sembra essere intenzionato a confermare il suo ormai classico schieramento basato sul 3-4-3 con Glykos in parte ed una difesa a tre che dovrebbe essere composta da Tziolis nel centro a cui lati andranno ad agire Skondras sulla sinistra e Malezas sulla destra. 

La linea di centrocampista potrebbe giovarsi di Kitsiou sulla destra mentre Rodrigues agisce sulla corsia mancina. Nel mezzo a dettare i tempi delle giocate ci sono Golasa e Kace mentre a supporto dell’attaccante centrale Dimitar Berbatov dovrebbero agire Mak sulla destra e su Athanasiadisis. 

Il Qabala multietnico di Hrygorchuk dovrebbe ripresentarsi con un 4-2-3-1 molto compatto con Pietrzkiewicz in porta. In difesa a fungere da terzino destro dovrebbe esserci Vernydub, da terzino sinistro il brasiliano Ricardinho mentre come centrali dovrebbero giocare Stankovic e l’altro brasiliano Santos. Davanti alla difesa l’ucraino Gai insieme al paraguaiano Meza Colli. La batteria di trequartisti potrebbe essere composta da Antonov nel mezzo, il brasiliano Dodo a sinistra, Dasdamirov sulla destra.

Tutti e tre a sostegno della punta centrale Zenjov. Non c’è dubbio che il Paok possa contare su una rosa dal maggiore tasso tecnico nonché di alcuni giocatori dalla maggiore esperienza internazionale come nel caso dell’attaccante Dimitar Berbatov, ex stella del Manchester United e del Tottenham.

I bookmakers internazionali vedono decisamente favorito il Paok Salonicco che come detto, a differenza del Qabala, può ancora sperare di ottenere il passaggio del turno. La vittoria della squadra greca viene quotata 1.36, il pareggio è stato fissato a 4.75 mentre il successo del Qabala si attesta ad 8.00. Per quanto concerne il bilancio reti, l’evento maggiormente probabile sembra essere l’Over 2,5 quotato intorno all’1.75.

Non sarà possibile assistere alla diretta tv di Rapid Vienna-Viktoria Plzen; tuttavia sul canale Sky SuperCalcio della pay tv satellitare avrete a disposizione la trasmissione Diretta Gol Europa League, che manda in onda gli highlights e i gol in tempo reale da tutti i campi collegati. Un programma che potrete seguire anche in diretta streaming video, attivando senza costi aggiuntivi l'applicazione Sky Go su PC, tablet e smartphone in assenza di un televisore. Ricordiamo anche la possibilità di essere aggiornati sulla partita attraverso il sito ufficiale dell'Europa League, attraverso il sito ufficiale www.uefa.com all'apposita sezione dedicata all'Europa League.

© Riproduzione Riservata.