BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Diretta/ Lione-Montpellier (risultato finale 2-4) info streaming video e tv: terza di fila per gli arancioblu (Ligue 1 15^giornata, 27 novembre 2015)

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

(dall'account Twitter ufficiale @OL)  (dall'account Twitter ufficiale @OL)

DIRETTA LIONE-MONTPELLIER (RISULTATO FINALE 2-4): INFO STREAMING VIDEO E TV, QUOTE (LIGUE 1 15^GIORNATA, VENERDI' 27 NOVEMBRE 2015) - Il primo gol stagionale dell'algerino Rachid Ghezzal (84') rende meno netto il punteggio a favore del Montpellier, ma non meno amara la pillola per il Lione che incassa il secondo ko consecutivo in campionato. Allo Stade de Gerland il risultato finale è 2-4: terzo successo di fila -ma primo in trasferta- per gli arancioblu  che salgono a 18 punti nella classifica della Ligue 1, raggiungendo Bordeaux e Marsiglia in attesa delle altre partite. Il Lione invece rimane fermo a quota 25 e in questa giornata potrà vedersi scavalcato da Caen, Nizza, Angers e Monaco.

DIRETTA LIONE-MONTPELLIER (1-4): INFO STREAMING VIDEO E TV, QUOTE, RISULTATO LIVE (LIGUE 1 15^GIORNATA, OGGI VENERDI' 27 NOVEMBRE 2015) - Notte fonda per il Lione che all'80' minuto di gioco incassa il gol dell'1-4, che chiude la partita. Il marcatore per il Montpellier è il senegalese Souleymane Camara che al 65' era subentrato al compagno Roussillon; per il trentaduenne attaccante si tratta della terza rete stagionale, la seconda in campionato. La terza sconfitta consecutiva tra Ligue 1 ed Europa League è ormai vicinissima per l'Olympique. 

DIRETTA LIONE-MONTPELLIER (1-3): INFO STREAMING VIDEO E TV, QUOTE, RISULTATO LIVE (LIGUE 1 15^GIORNATA, OGGI VENERDI' 27 NOVEMBRE 2015) - Così come il primo tempo anche la ripresa si apre con un gol nei primissimi minuti. Ed è ancora il Montpellier ad andare a segno: al 48' arriva la doppietta di Casimir Ninga, che sfrutta l'assist di Roussillon per battere ancora il portiere del Lione Anthony Lopes. Due minuti dopo l'allenatore dell'Olympiaque, Hubert Fournier, opta per un cambio: fuori Valbuena, questa sera inconcludente, dentro Clement Grenier.

DIRETTA LIONE-MONTPELLIER (1-2): INFO STREAMING VIDEO E TV, QUOTE, RISULTATO LIVE (LIGUE 1 15^GIORNATA, OGGI VENERDI' 27 NOVEMBRE 2015) - Avvio pirotecnico allo Stade de Gerland. All'8' minuto di gioco il Montpellier è passato in vantaggio dopo l'autorete di Maxime Gonalons, da questo punto di vista momento non fortunato per il Lione che già settimana scorsa si era colpito da solo (contro il Nizza era stato Yanga-Mbiwa). All'11' il raddoppio della squadra ospite, grazie all'attaccante classe 1993 Casimir Ninga; secondo gol stagionale per il giocatore nativo del Chad. Pesante doppio colpo per l'Olympique che riesce però a scuotersi subito: al 14' va a segno Alexandre Lacazette con la sua ottava rete stagionale, sesta in campionato.

DIRETTA LIONE-MONTPELLIER (0-0): INFO STREAMING VIDEO E TV, QUOTE, RISULTATO LIVE (LIGUE 1 15^GIORNATA, OGGI VENERDI' 27 NOVEMBRE 2015). FORMAZIONI UFFICIALI - Di seguito le formazioni ufficiali di Lione-Montpellier, anticipo della quindicesima giornata del massimo campionato francese. In panchina per i padroni di casa ri rivede il centrocampista Clement Grenier. LIONE (4-3-1-2): 1 Lopes; 20 Rafael, 21 Gonalons, 5 Bisevac, 15 Morel; 8 Tolisso; 12 Ferri, 19 Valbuena; 14 Darder; 10 Lacazette, 9 Beauvue In panchina: 30 Gorgelin (p), 2 Yanga-Mbiwa, 3 Bedimo, 7 Grenier, 11 Ghezzal, 17 Malbranque, 27 Cornet Allenatore: Hubert Fournier MONTPELLIER (4-5-1): 1 Pionnier; 25 Deplagne, 4 Hilton, 3 Congre, 15 Bensebaini; 21 Remy, 8 Martin, 14 Dabo, 10 Boudebouz, 24 Roussillon; 29 Ninga In panchina: 30 Ligali, 2 Ndiaye, 9 Yatabare, 19 S.Camara, 20 Sanson, 28 Bakar, 32 Deza Allenatore: Rolland Courbis

DIRETTA LIONE-MONTPELLIER: INFO STREAMING VIDEO E TV, QUOTE, RISULTATO LIVE (LIGUE 1 15^GIORNATA, OGGI VENERDI' 27 NOVEMBRE 2015) - Lione-Montpellier sarà diretta dall'arbitro Benoit Millot. Il sogno Champions League è già svanito per il Lione, costretto a dire addio ad ogni speranza di qualificazione dopo la sconfitta interna contro il Gent (1-2), maturata martedì sera in quella che resterà l'ultima uscita europea sul prato dello Stade de Gerland (da gennaio la squadra disputerà i match casalinghi nel nuovo Stade des Lumieres).

Non solo, i secondi in classifica dello scorso campionato transalpino hanno perso anche l'opportunità di affrontare l'Europa League e sono ormai condannati al quarto ed ultimo posto nel girone H. Ora l'Olympique dovrà concentrarsi esclusivamente sul campionato che lo vede al momento occupare la seconda piazza in coabitazione col Caen. Per la squadra di Fournier, col Paris Saint Germain già virtualmente irraggiungibile, l'obiettivo è ripetere l'exploit della scorsa stagione, ma per farlo dovrà riuscire a trovare continuità ed evitare passi falsi come quello della settimana scorsa, con la netta sconfitta (3-0) subita sul campo del Nizza.

Venerdì 27 novembre 2015 alle ore 20:30, dopo questa doppia sconfitta tra campionato e Champions League, il Lione cercherà riscatto ospitando il Montpellier, che a sua volta sta risalendo lentamente la china dopo un inizio di stagione molto difficile e provando a sollevarsi dalla zona retrocessione. Campione di Francia nel 2012, il Montpellier non è più riuscito a ripetersi a quei livelli ed al momento ha un solo punto di vantaggio sul terzultimo posto in classifica. Tre vittorie e due pareggi nelle ultime cinque partite hanno decisamente risollevato gli arancio-blu, reduci dai successi contro Nantes (2-1) e Reims (3-1) in casa che hanno reso la graduatoria più serena.

Queste le probabili formazioni che scenderanno in campo nella serata di venerdì. Il portoghese Anthony Lopes difenderà la porta del Lione, il brasiliano Rafael da Silva e Morel presidieranno le corsie esterne mentre Yanga-Mbiwa e Umtiti dovrebbero comporre la coppia centrale, anche se non è da escludere l'impiego di capitan Gonalons in posizione arretrata. A centrocampo ci saranno lo spagnolo Darde, Jordan Ferri (autore dell'inutile gol in Champions contro i belgi del Gent) e Tolisso oppure Gonalons, mentre Valbuena si muoverà in posizione di trequartista alle spalle di Lacazette e Beauvue.

Per quanto riguarda il Montpellier ci sarà Pionnier tra i pali con Bensebaini (di nazionalità algerina) terzino a destra e Remy a sinistra, mentre le torri della retroguardia saranno il brasiliano Hilton e Congre. Bryan Dabo e Martin saranno i due centrali di un centrocampo con l'altro algerino Boudebouz, Roussillon e l'ala del Chad, Casimir Ninga, di supporto alle incursioni offensive del centravanti Mustapha Yatabare, nazionale del Mali. Tecnicamente il pronostico sembra nettamente sbilanciato a favore del Lione, ma non andrà dimenticato il fatto che il Montpellier nelle ultime partite sembra aver drasticamente cambiato volto.

Le agenzie di scommesse sembrano comunque abbastanza sicure della vittoria dei padroni di casa, col successo del Lione quotato 1.55 da William Hill e quello del Montpellier quotato 6.50 da GazzaBet, con moltiplicatore di 4.00 offerto da Snai per il pareggio. Sarà sicuramente interessante valutare come il Lione avrà digerito l'eliminazione europea, visto che poneva grandi speranze sul suo rientro in Champions. Il Montpellier non è probabilmente una squadra a cui manca la qualità per salvarsi, fare risultato anche in casa dell'Olympique rappresenterebbe una notevole iniezione di fiducia.

L'anticipo di Ligue tra Lione e Montpellier sarà trasmesso in diretta tv da Mediaset Premium sul canale Premium Sport, il numero 370 disponibile anche in alta definizione (HD) al numero 380. Gli abbonati potranno seguire la partita anche in diretta streaming video tramite l'applicazione Premium Play, disponibile per pc tablet e smartphone.



© Riproduzione Riservata.