BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

FINALE COPPA DAVIS 2015/ Belgio-Gran Bretagna: pronostico di Corrado Barazzutti (esclusiva)

Pubblicazione:

David Goffin, 24 anni, e Andy Murray, 28 (dall'account ufficiale facebook.com/DavisCupTennis)  David Goffin, 24 anni, e Andy Murray, 28 (dall'account ufficiale facebook.com/DavisCupTennis)

PRONOSTICO FINALE COPPA DAVIS 2015 BELGIO-GRAN BRETAGNA, IL PUNTO DI CORRADO BARAZZUTTI (ESCLUSIVA) - Da oggi a domenica 29 novembre la Flanders Expo Arena di Gand ospita la finale di Coppa Davis 2015: Belgio-Gran Bretagna non è un appuntamento inedito ma l'unico precedente in una finale di Davis risale addirittura al 1904, quando il Regno Unito si impose a Londra con un netto 5-0. Il Belgio si ritrova a giocare i match per il titolo forte di una fantastica semifinale vinta contro l'Argentina, spinta da un Davis Goffin che è tra i giocatori più cresciuti nell'ultima stagione. La Gran Bretagna però può schierare il numero 2 del ranking ATP Andy Murray, chiamato per la terza volta a portare in alto l'onore del Regno dopo le vittorie dell'oro olimpico e di Wimbledon. Ce la farà a centrare anche questo obiettivo, riportando la Coppa Davis in Gran Bretagna dopo 79 anni? Per un pronostico sulla finale Belgio-Gran Bretagna, IlSussidiario.net ha contattato in esclusiva il capitano delle nazionali italiane maschile e femminile Corrado Barazzutti.

Goffin e Murray sono superiori ai loro avversari: un punto a testa sulla carta. Pensa che Goffin possa battere Murray? Sinceramente credo che a meno di sorprese, che ci possono essere sempre in Coppa Davis, Murray anche per tipologia di gioco sia veramente superiore a Goffin e dovrebbe vincere.

Dove si deciderà allora la finale? Vedo la Gran Bretagna favorita. Se Goffin e Murray vinceranno, com'è probabile, i loro incontri il primo giorno della finale, e il Belgio vincerà il doppio, la Gran Bretagna potrà stravolgere comunque la finale negli ultimi due singolari.

In semifinale Darcis ha giocato i singolari, qui al momento partirà Bemelmans: scelta giusta o si aspetta Darcis? Vedremo quello che deciderà il capitano del Belgio; certo entrambi sono decisamente inferiori a Goffin e non penso che la scelta possa incidere più di tanto sull'esito finale.  

Nel doppio saranno favoriti i fratelli Murray o la coppia belga? I fratelli Murray sono molto forti. Andy potrebbe essere un doppista regolare se decidesse di giocarlo, il fratello Jamie è uno specialista. Il Belgio però ha lavorato molto sul doppio e ha fatto di tutto per mettere in campo una coppia competitiva.

Cosa pensa di Goffin, giocatore in grande crescita? Da quando ha cambiato allenatore, due anni fa, ha realmente avuto una grande crescita. Si muove bene in campo e ha un bel carattere, purtroppo mi sembra ancora un po' leggerino.  

Quanto conterà il fatto che si giochi sulla terra rossa? Poco, perchè Murray è un giocatore superiore a tutti gli altri e i suoi progressi sulla terra rossa sono evidenti nell'ultimo periodo.  

Per Belgio e Gran Bretagna un successo sarebbe un'impresa in ogni caso... Sarà un'occasione unica per la Gran Bretagna che mai come ora avrà la possibilità di alzare al cielo l'insalatiera d'argento e non potrà che fare di tutto per vincere. Potrà contare anche su un Andy Murray che quando gioca per la Gran Bretagna si trasforma. Quanto al Belgio, è logico che farà di tutto per vincere, cercherà di approfittare di ogni piccolo errore dei suoi avversari.

Si giocherà con rigide misure di sicurezza, in un Belgio minacciato dal terrorismo: cosa ne pensa? Posso solo dire che spero vada tutto bene. Naturalmente questa finale non può cancellare i fatti degli ultimi giorni, ma mi auguro che questi tre giorni possano davvero essere una festa per lo sport e in generale un momento di divertimento. Per il Belgio è un momento storico a livello sportivo, speriamo che possa goderne appieno. 

(Franco Vittadini – Claudio Franceschini)



© Riproduzione Riservata.