BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Probabili formazioni/ Salernitana-Pro Vercelli: quote e ultime novità. Foscarin conferma tutti (15a giornata Serie B, 27 novembre 2015)

Probabili formazioni Salernitana-Pro Vercelli: quote e ultime novità (15a giornata Serie B, 27 novembre 2015). Ecco le ultime novità sulla sfida dello stadio di Salerno

Un pallone da calcio (Infophoto) Un pallone da calcio (Infophoto)

Dopo il bel successo interno contro il Como, la Pro Vercelli volerà questa sera a Salerno, con l’obiettivo di centrare la seconda vittoria in esterna. Per farlo il tecnico dei piemontesi, Foscarin, si affiderà alla formazione che ha avuto la meglio sui lariani sette giorni fa. Spazio quindi ad un 4-3-3 con Pigliacelli in porta, linea difensiva a quattro formata da Bani, Coly, Legati e capitan Scaglia, mentre a centrocampo ci sarà il trio formato da Germano, Emmanuello (completamente recuperato) e Scavone. Infine il tridente d’attacco, dove Marchi sarà la punta centrale, affiancato a destra da Mustacchio e a sinistra da Di Roberto.

E’ il momento dei Donnarumma in Italia. Nel Milan sta facendo bella figura il giovanissimo portiere Gianluigi, mentre in Serie B, fra le fila della Salernitana (con i dovuti paragoni), si sta distinguendo Alfredo, 24enne attaccante di Torre Annunziata. Dopo la rete siglata lo scorso weekend contro il Latina, il tecnico Torrente ha deciso di puntare su di lui per l’anticipo di questa sera, la sfida delle ore 21.00 contro la Pro Vercelli. Il calciatore campano partirà quindi dal primo minuto in coppia con Coda, nel 4-3-1-2. Alle loro spalle agirà invece Gabionetta, nel ruolo di trequartista, mentre in regia ci sarà Pestrin.

Allo stadio Arechi di Salerno, a partire dalle ore 21.00 di questa sera, i padroni di casa della Salernitana ospiteranno la Pro Vercelli, per l’anticipo della quindicesima giornata del campionato di Serie B, stagione 2015-2016. Campionato non proprio positivo quello tenuto sin ad ora dalla compagine campana, che ha conquistato 15 punti nelle scorse 14 uscite, con tre vittorie, sei pareggi e ben cinque capitolazioni. L’ultimo turno, pareggio per due a due contro il Latina, nel Lazio. Leggermente migliore il cammino della compagine piemontese di Vercelli, che invece di punti ne ha ottenuti fino ad oggi 17, al pari di Latina e Spezia, con cinque vittorie, due pareggi e sette sconfitte. Durante lo scorso weekend, bel successo interno contro il Como con il risultato finale di due reti a zero. Andiamo a vedere le ultime sulle probabili formazioni di Salernitana-Pro Vercelli, con uno sguardo anche alle quote e ai pronostici del match.

Secondo le quote fornite dall’agenzia di scommesse, Snai, la Salernitana è la squadra favorita nella partita di oggi, con il segno 1, la vittoria degli amaranto, quotato 2.05, mentre il successo in trasferta della Pro Vercelli pagherebbe 3.90 volte la nostra giocata. Infine, il segno X, è dato a 3.10.

Per la partita di oggi contro la Pro Vercelli, solita lunga lista di indisponibili per mister Torrente. In infermeria con acciacchi vari troviamo Tuia, Nalini, Trevisan, Schiavi, Eusepi e Bernardini. Salernitana quindi in campo con una difesa decisamente rimaneggiata. Ipotizzabile un 4-3-3 con Strakosha come al solito a curare la porta, schierato dietro ad una retroguardia formata da Colombo nel ruolo di terzino destro, con Rossi a sinistra, mentre in mezzo, al fianco di Empereur, potrebbe giocare Franco, adattato a ruolo di centrale. A centrocampo, spazio a Moro in cabina di regia, con Odjer e Bovo i due interni. Infine il tridente d’attacco, dove Donnarumma dovrebbe partire dal primo minuto sull’out di destra con Gabionetta a sinistra, mentre in mezzo agirà la punta centrale Coda. Out per squalifica Lanzaro

Sono invece solo due gli assenti di casa Pro Vercelli, ovvero, gli infortunati Sprocati e Castiglia, come annunciato da mister Foscarini nella conferenza stampa di ieri. Spazio ad un 4-3-3 con Marchi punta centrale, mentre Mustacchio e il numero 10 Di Roberto saranno i due esterni. A centrocampo, verranno valutate le condizioni fisiche di Emmanuelo, che dovrebbe comunque accomodarsi in regia, con l’aiuto di Scavone e Germano, i due interni. In difesa, infine, Bani e Scaglia saranno i due terzini, rispettivamente di destra e di sinistra, con Legati e Coly coppia di centrali, a schermo protettivo del portiere, Pigliacelli. Nessuno squalificato fra le fila piemontesi.