BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Video/ Fiorentina-Basilea (risultato finale 2-2): highlights e gol della partita (Europa League 2015-2016, girone I)

Pubblicazione:venerdì 27 novembre 2015

(INFOPHOTO) (INFOPHOTO)

VIDEO FIORENTINA-BASILEA (RISULTATO FINALE 2-2): HIGHLIGHTS E GOL DELLA PARTITA (EUROPA LEAGUE 2015-2016, GIRONE I) - Andiamo ad analizzare i dati statistici di Basilea-Fiorentina 2-2 per comprendere meglio l'andamento del match. Cominciamo dal possesso palla che è stato equilibrato (56%-44%) in favore degli svizzeri che hanno recuperato l'ottimo avvio di gara viola sfruttando la superiorità numerica nel corso della ripresa. I padroni di casa hanno anche tentato maggiormente la conclusione verso la porta difesa da Sepe, in 12 occasioni contro 6, centrando lo specchio in 3 sole occasioni. Un dato particolare è quello riguardante i calci d'angolo visto che la squadra di Paulo Sousa non è riuscito a conquistare neanche uno contro i 4 degli svizzeri, che hanno effettuato anche molti più passaggi (444 contro 315) ed hanno anche però commesso molti più falli (27 contro 17).

LE DICHIARAZIONI - Urs Fischer, tecnico del Basilea, ha parlato in conferenza stampa al termine della gara: "Abbiamo fatto troppo errori, abbiamo subito gol in modo ingenuo. La squadra ha dimostrato carattere ed abbiamo giocato alla pari contro una squadra molto forte. Elneny? Ha lavorato duramente, aiutando spesso la difesa. Sono comunque soddisfatto della squadra, siamo riusciti a pareggiare dopo il doppio svantaggio contro un top team come la Fiorentina, un risultato che dà morale alla squadra. La qualificazione era il nostro principale obiettivo, la finale è ancora lontana".

Ecco quanto ha dichiarato Paulo Sousa ai microfoni di Sky Sport: "Ho fatto un applauso ai ragazzi perché sono orgoglioso di questa squadra che ha gestito benissimo la partita con tantissime situazioni non dalla nostra parte. Una squadra che in difficoltà fa così bene difendendo anche senza palla in maniera positiva è da applaudire”. La partita è cambiata con l’espulsione di Roncaglia, bruttissimo la sua gomitata su Embolo: “Ci sono stati diversi episodi da verificare. Con Facundo e con tutti gli altri cerchiamo di avere un controllo emozionale importante perché intanto cerchiamo di divertirci giocando a calcio. Dobbiamo e vogliamo crescere, ci sono calciatori che magari hanno più difficoltà in questo come Facundo ma vogliamo migliorare perché c’è bisogno di tutti”. Ma c’è da dire che c’era un rigore solare non dato ai viola per fallo su Kalinic: “Io vivo la partita, non ridevo. Ogni allenatore vive la partita rispettando al massimo gli arbitri che hanno il loro lavoro. Ma sono emotivo e forse devo migliorare, lo so. Non ho mai parlato degli arbitri, tutto è dimenticato. Non l’ho fatto mai fino ad ora, non devo io analizzare”. Il migliore in campo è sicuramente Bernardeschi, autore di una doppietta, ma soprattutto capace di confermare il proprio spirito di sacrificio: “Oggi ha fatto due gol partecipando a tutte le fasi, sa che può occupare meglio il campo nei ruoli di mezza punta e di esterno. Ha una bella predisposizione al lavoro perché è giovane ma può crescere ancora tanto. C’è da prendere esempio da lui”. (Marco Guido)

CLICCA SUL PULSANTE QUI SOTTO PER IL VIDEO DI FIORENTINA-BASILEA (RISULTATO FINALE 2-2): HIGHLIGHTS E GOL DELLA PARTITA (EUROPA LEAGUE 2015-2016, GIRONE I)


  PAG. SUCC. >