BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Diretta / Brescia-Cagliari (risultato finale 4-0) info streaming video e tv: show delle rondinelle (Serie B 2015, oggi 28 novembre)

Diretta Brescia-Cagliari: info streaming video e tv, orario, risultato live della partita di Serie B in programma sabato 28 novembre 2015 allo stadio Rigamonti, valida per la 15^giornata

(INFOPHOTO)(INFOPHOTO)

Il Brescia travolge il Cagliari quattro a zero dopo novantaquattro minuti di emozioni e di passione. Tutte le marcature sono arrivate durante il secondo tempo: apre le danze Andrea Caracciolo, raddoppia Kupisz al 58esimo. Il tris lo firma Embalo al termine di un'azione personale straordinaria. Il poker arriva ancora grazie a Kupisz che beffa Storari in un uno contro uno. Show delle rondinelle, doccia gelata per il Cagliari. 

Quando siamo giunti all'ottantesimo minuto della partita, il risultato tra Brescia e Cagliari è fermo sul tre a zero in favore della formazione biancoblu. Rondinelle in grande forma: raddoppio realizzato da Kupisz che trafigge Storari in spaccata, sulla sponda aerea del solito Caracciolo. Poco dopo azione strepitosa di Embalo che con un doppio passo supera i suoi avversari e infila all'angolo una sassata che non lascia scampo al portiere dei rossoblu. 

Quando siamo giunti oltre il cinquantesimo minuto della partita, il risultato tra Brescia e Cagliari è di uno a zero in favore delle rondinelle. Punteggio sbloccato dopo appena due minuti dalla ripresa con la rete di Caracciolo: il centravanti biancoblu è bravo a controllare un pallone e a trafiggere il portiere rossoblu Storari con un diagonale che colpisce il pallo interno e finisce in rete.  

Primo tempo agli sgoccioli al Rigamonti di Brescia, con le rondinelle fermo sullo zero a zero contro il Cagliari di Rastelli. Partita molto combattuta, caratterizzata da diversi falli che interrompono continuamente il gioco. Al trentottesimo Storari è costretto ad un'uscita avventurosa per fermare l'airone Caracciolo lanciato a rete da un compagno. Nel finale di frazione grande iniziativa di Pisacane che entra in area da rigore, calcia di potenza mna trova un'ottima risposta di Minelli che respinge.

Quando siamo giunti oltre il ventesimo minuto del primo tempo, il risultato tra Brescia e Cagliari è fermo sullo zero a zero. Padroni di casa in difficoltà di fronte agli attacchi della compagine sarda che dopo essersi resa pericolosa al quarto minuto con Dessena hanno sfiorato il vantaggio con Joao Pedro al diciassettesimo: il calciatore del Cagliari ha battuto una punizione da oltre trenta metri e per poco, grazie ad una defiazione, non ha beffato Minelli che con un grande intervento ha salvato i suoi dallo svantaggio. Poco dopo espulsione per il tecnico rossoblu Rastelli, in seguito ad eccessive proteste in merito ad un duro intervento di Coly. 

E' cominciata da circa cinque minuti di gioco la sfida del Rigamonti tra Brescia e Cagliari, con il punteggio ancora fermo sullo zero a zero. La prima occasione della gara è per la formazione rossoblu, con Dessena che riceve palla e dal limite calcia in porta mandando di poco a lato. I lombardi rispondono al sesto con Embalo che pesca l'airone Caracciolo, la cui conclusione viene deviata in calcio d'angolo dal portiere cagliaritano Storari.  

Allo stadio Rigamonti di Brescia è quasi tutto pronto per l'inizio della partita tra le rondinelle e il Cagliari. La sfida odierna è valida per la quindicesima giornata di andata del campionato di Serie B. Le due squadre stanno ultimando la fase del riscaldamento, intanto i due allenatori hanno diramato le loro scelte con le formazioni ufficiali: Brescia (4-2-3-1): Minelli; Castellini, Caracciolo, Camilleri, Coly; Martinelli, Mazzitelli; Kupisz, Geijo, Embalo; Caracciolo. All. Boscaglia. Cagliari (4-3-1-2): Storari; Pisacane, Krajnc, Ceppitelli, Murru; Dessena, Di Gennaro, Fossati; Joao Pedro; Melchiorri, Giannetti. All. Rastelli

Il 4-2-3-1 di Boscaglia ha rappresentato una svolta tattica non indifferente per il Brescia in questa stagione. Il filo conduttore delle ultime due trasferte in campionato però, oltre ai quattro gol incassati, è stato rappresentato anche dalle espulsioni, che hanno di fatto dato via libera a Novara e Perugia per le loro goleade. Errori da non ripetere considerando che la fase difensiva della squadra di Boscaglia vive di delicati equilibri ed è dunque fondamentale avere tutti gli effettivi a disposizione, nonché al massimo della concentrazione, per tutti i novanta minuti. Dopo quattro vittorie consecutive il 4-3-1-2 di Rastelli non subirà ovviamente modifiche, con Joao Pedro sempre più a suo agio nel ruolo di trequartista, capace di muoversi alla perfezione tra le linee e di mettersi in luce anche nelle vesti di realizzatore, come dimostrato nell'ultimo impegno casalingo contro l'Ascoli. 

Sfida ad alta quota quella al Rigamonti tra Brescia e Cagliari: la formazione di Boscaglia, ripescata dalla Lega Pro dopo la retrocessione sul campo la scorsa stagione, si sta rivelando una delle più belle realtà di questa prima parte di stagione; la squadra di Massimo Rastelli, gara dopo gara, sta dimostrando di avere una marcia in più rispetto alle altre compagini che militano in Serie B e occupa meritatamente la testa della classifica. Tra le mura amiche del Rigamonti, il Brescia è ancora imbattuto con quattro vittorie e due sconfitte in sei gare; lontano dal Sant'Elia - dove è ancora a punteggio pieno - il Cagliari ha comunque realizzato otto punti in 6 trasferte, l'ultima delle quali ha fruttato tre punti (3 a 0 sul campo dello Spezia in caduta libera). Gli ultimi scontri diretti risalgono alla stagione 2010-2011 di Serie A, quando all'andata al Rigamonti il Cagliari espugnò il campo del Brescia vincendo per 2 a 1 grazie alle marcature di Alessandro Matri e Daniele Conti, inutile per le Rondinelle il gol di Andrea Caracciolo; al ritorno finì 1-1 con le reti di Cossu per il Cagliari e ancora di Caracciolo per il Brescia. Dal 2004 a oggi, il bilancio dei precedenti è di due vittorie per il Cagliari, un successo per il Brescia e due pareggi.

Sarà diretta dall'arbitro Federico La Penna, trentaduenne della sezione di Roma. Sulla carta potrebbe essere sicuramente una delle sfide più interessati della quindicesima giornata del campionato di Serie B. Sabato 28 ottobre 2015 alle ore 15:00 il Brescia di Boscaglia ospiterà la capolista Cagliari. Un faccia a faccia tra due squadre capaci di produrre un gioco di spessore.

I lombardi hanno vissuto più alti e bassi, essendo partiti nell'avventura in campionato anche con altre prospettive ed ambizioni rispetto alla situazione attuale. Ma la squadra di Boscaglia, dopo stagioni di sofferenza culminate nella retrocessione dello scorso anno poi annullata dal ripescaggio, ha riportato l'entusiasmo in città riuscendo a produrre prestazioni esaltanti e a ritrovare un'impronta di gioco efficace, oltre ai risultati sul campo. Nell'ultima sfida disputata il Brescia è stato però sconfitto nettamente (4-0) dal Perugia.

Un campanello d'allarme per i lombardi, visto che anche il Novara si era imposto con il medesimo punteggio nella precedente trasferta. In casa però il Brescia è reduce da un brillante 3-0 al Trapani e soprattutto finora non ha mai perso.

Il Cagliari dal canto suo ha trovato il vero passo da capolista: è reduce da quattro vittorie consecutive, l'ultima ottenuta nel posticipo di lunedì scorso contro l'Ascoli (3-0), soprattutto è riuscito a piegare lo Spezia in trasferta ingranando così un'altra marcia anche lontano dal Sant'Elia.

Al Rigamonti sabato pomeriggio dovrebbero scendere in campo le seguenti formazioni: Brescia con Minelli tra i pali, Somma ed Antonio Caracciolo difensori centrali, Castellini terzino a sinistra e Dall'Oglio sulla corsia opposta vista la squalifica di Venuti, espulso a Perugia. Lo svizzero Martinelli e Mazzitelli gestiranno il traffico al centro del campo, con Kupisz (Polonia), Morosini e Rosso che supporteranno l'azione dell'attaccante elvetico Geijo. Nel Cagliari davanti al numero uno Storari ci saranno Ceppitelli e lo sloveno Krajnc al centro della retroguardia, completata dai terzini Pisacane e Murru. Fossati, Di Gennaro e Dessena formeranno la solida diga di centrocampo alle spalle dell'ispiratissimo trequartista Joao Pedro, autore di una doppietta contro l'Ascoli. In attacco conferma per la coppia d'attacco Melchiorri-Giannetti con Marco Sau ancora in fase di recupero.

I bookmaker danno un grande peso a quanto espresso dal Cagliari sul campo nelle ultime partite. Nonostante un fattore campo 'difficile' i favoriti d'obbligo per il match sono i sardi, la cui vittoria viene quotata 2.15 da Eurobet, contro il 3.80 proposto da Betfair per l'affermazione interna del Brescia. Pari quotato invece 3.30 da GazzaBet. Roberto Boscaglia ha affermato di essersi aspettato un Perugia difficile da affrontare nell'ultima partita, ma ha recriminato sull'episodio dell'espulsione di Venuti, sottolineando che anche Parigini tra gli umbri dovesse essere allontanato dal direttore di gara.

Pur elogiando come sempre la prestazione della sua squadra, dopo il tre a zero rifilato all'Ascoli Massimo Rastelli ha messo in luce la prova individuale di Joao Pedro, parlandone come un potenziale futuro 'crack' di mercato e paragonandolo per caratteristiche tecniche a Javier Pastore, oggi del Paris Saint Germain: il rendimento del brasiliano classe 1992 sta esaltatando tutto l'ambiente cagliaritano.

La partita di Serie B tra Brescia ed Cagliari sarà trasmessa in diretta tv da Sky sul canale Calcio 1 HD, il numero 251 del Box: telecronaca dalle ore 15:00. I clienti Sky abbonati al pacchetto Calcio potranno seguire il match anche in diretta streaming video, tramite l'applicazione SkyGo disponibile per pc, tablet e smartphone; per i non abbonati al pacchetto Calcio il codice d'acquisto pay-per-view è 488407. Sui canali Sport 1 HD (il numero 201) e Super Calcio HD (n.206) andrà in onda il programma Diretta Gol Serie B con aggiornamenti in tempo reale da tutti i campi; a seguire postpartita con interviste e highlights fino alle 17:45. Diretta radio sulle frequenze di Rai Radio 1 (FM 89,3), all'interno del programma Tutto il calcio minuto per minuto - Serie B che andrà in onda dalle 14:50 e fino alle 17:00.

© Riproduzione Riservata.