BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Klitschko-Fury / Video, Tyson ha vinto, nuovo campione pesi massimi: le congratulazioni dei super pugili

Pubblicazione:domenica 29 novembre 2015 - Ultimo aggiornamento:domenica 29 novembre 2015, 17.48

Infophoto - immagine di repertorio Infophoto - immagine di repertorio

KLITSCHKO-FURY, VIDEO: HA VINTO TYSON, NUOVO CAMPIONE PESI MASSIMI. LE CONGRATULAZIONI DEI SUPER PUGILI - Un risultato sorprendente che ha portato Tyson Fury campione del mondo dei pesi massimi, impensabile fino qualche ora fa con lo sfidante britannico che non sembrava avere chances contro Wladimir Klitschko, il campione ucraino di 40 anni che non perdeva da 11 anni un incontro. E invece ha vinto lui, il super Fury che con il nome che si ritrova evidentemente non poteva che non consegnarsi al mondo del pugilato, e ora è già nella storia. A fargli i complimenti al buon Tyson ci hanno pensato, oltre al pubblico tedesco, anche i vecchi campino di questo sport che sono rimasti entusiasmati dalla prova di Fury: Lennox Lewis esprime massimo rispetto, invitandolo nel gruppo dei grandissimi campioni. Messaggi di affetto e complimenti anche da Sugar Ray Leonard, Barry McGuigan e Carl Frampton che esalta anche la "britannicità" del titolo, con la box inglese e irlandese che si dimostrano ancora vive. Interessante per finire anche il tweet lanciato da Evander Holyfield che facendo le congratulazioni a Tyson Fury, si chiede già chi potrò essere il prossimo a sfidarlo per ottener il titolo dei pesi massimi. «Bronze, Joe Parker, Anthony Joshua o ancora Klitschko?». Insomma, già proiettati verso la prossima ma intanto godiamoci la festa dello spettacolare Tyson che ha riacceso le luci sul pugilato, un po' spente negli ultimi anni.

KLITSCHKO-FURY, VIDEO: HA VINTO TYSON, NUOVO CAMPIONE PESI MASSIMI. LE PAROLE DEL PUGILE "GITANO" - 27 anni, gitano, origini irlandesi e britannico di adozione: è Tyson Fury, il neo campione dei pesi massimi di pugilato, battuto Wladimir Klitschko nella grandissima finale di 12 riprese finita ai punti per Tyson. Una vittoria inaspettata contro il campionissimo ucraino, super favorito e non sconfitto da 12 anni. E invece ha vinto lui, lo stravagante gitano irlandese, che ha osato sfidare Wladimiro, ikl fratello del grande Vitalij; il titolo dei pesi massimi sorride a Fury la cui famiglia si trasferì a Manchester, davvero istrionico negli atteggiamenti e nelle dichiarazioni, al limite della follia in alcuni versi. Finisce cantando, complimentato da Lennox Lewis, il punto di riferimento per tutti i pugili britannici e non, e con queste parole di commozione: «Ringrazio il Signore per avermi guidato ala vittoria, ho lavorato duro per un momento come questo, è un sogno che si realizza. Un grazie anche a Klitschko che è un grandissimo campione, per avermi concesso questa chance». Un match inaspettato che comunque rimane uno degli scontri più accesi e combattuti degli ultimi anni. Ha vinto il Tyson fino a ieri meno famoso. Appunto, fino a ieri.

KLITSCHKO-FURY, VIDEO: HA VINTO TYSON, NUOVO CAMPIONE PESI MASSIMI. FINISCE L'ERA DI WLADIMIR, ERA IMBATTUTO DA 12 ANNI - 12 anni, anzi per precisione 11 e 7 mesi, l'ultima sconfitta di Wladimir Klitschko: un campione, un mito per il pugilato ucraino e mondiale, fratello del grande Vitalij e ora battuto da Tyson Fury nella finale per il campione dei pesi massimi di pugilato. L'ucraino non è riuscito a venire a capo di uno dei match più tatticamente complessi della sua carriera, contro un avversario più grosso e soprattutto più giovane e veloce di lui (40 anni contro 27). «Mi sono preparato bene ma questa sera non sono stato sufficientemente veloce. Devo ammettere che Fury è stato rapido e forte, ma molto agile e non ho trovato la misura per portare i miei colpi», ammette come sempre senza grande scompostezza il buon Klitschko. Quarta sconfitta in carriera, la prima ai punti, contro 64 vittorie di cui 53 prima del limite: forse, vista l'eta dell'ucraino, finisce un'era grandissima del pugilato mondiale. Un grande Tyson Fury l'ha matato, ci sarà una rivincita?

KLITSCHKO-FURY, VIDEO: HA VINTO TYSON, NUOVO CAMPIONE PESI MASSIMI. DEDICA ALLA MOGLIE CANTANDO I DON'T MISS A THING - Tyson Fury ha spodestato Wladimir Klitschko dal trono dei pesi massimi. Non solo: il pugile britannico si è confermato un one-man-show festeggiando la prestigiosa vittoria con una canzone dedicata alla moglie, presente sul ring dopo il verdetto finale. Per l'occasione Fury ha scelto dalla propria playlist il brano 'I don't van to miss a thing', creatura della band bostoniana Aerosmith resa celebre dalla colonna sonda del film 'Armageddon' (1998). Non la prima volta che Fury si improvvisa cantante tra le corde del ring: giusto qualche giorno fa, dopo l'allenamento di rifinitura in vista del grande match contro Klitschko, Tyson aveva intonato una sorta di serenata indirizzata proprio al rivale, il quale si era limitato ad ascoltare da bordo ring senza battere ciglio. CLICCA QUI PER IL VIDEO DI TYSON FURY vs WLADIMIR KLITSCHKO: I DON'T WANT TO MISS A THING

DIRETTA KLITSCHKO-FURY, INFO STREAMING VIDEO E TV, RISULTATO LIVE DELL'INCONTRO (BOXE MONDIALE PESI MASSIMI, OGGI SABATO 28 NOVEMBRE 2015).  VINCE TYSON FURY - Incredibile epilogo in Germania per il match dei pesi massimi tra il campione in carica Wladimir Klitschko e lo sfidante, l'inglese Tyson Fury. Ha vinto quest'ultimo diventando il nuovo Campione del Mondo dei pesi massimi battendo ai punti l'avversario come da verdetto unanime dei giudici. Un match meritato dall'inglese che ha controllato i dodici round cercando di muoversi sempre e spesso di sfidare l'avversario non coprendoni con le mani lasciando terreno fertile per Klitschko che però raramente ha trovato il destro ideale. Invece Fury è andato a segno soprattutto nel finale con un doppio destro-sinistro che ha lasciato di sasso il proprio avversario. Una vittoria ai punti che non lascia speranza a Klitschko che ha pagato anche gli undici anni di differenza di età con il giovane Fury che si è mosso molto. A fine incontro chiara la commozione dell'inglese che ha ottenuto quello che voleva, quello che aveva sempre dichiarato in conferenza stampa. Tocco d'amore nel finale con il campione che ha cantato la canzone degli Aerosmith "I don't want to miss a thing" mandando in visibilio il pubblico.

DIRETTA KLITSCHKO-FURY, INFO STREAMING VIDEO E TV, RISULTATO LIVE DELL'INCONTRO (BOXE MONDIALE PESI MASSIMI, OGGI SABATO 28 NOVEMBRE 2015).  PARI AL DECIMO ROUND - Il punteggio è di 86 pari al decimo round tra il campione in carica, l'ucraino Klitschko e lo sfidante, l'inglese Fury. Match molto "tattico" con i due avversari che si studiano tanto e arrivano spesso a contatto. L'arbitro varie volte deve intervenire per staccare i due avversari. Sia Klitschko che Fury si sono scambiati diversi colpi, un destro dell'ucraino ha centrato l'avversario così come un sinistro dell'inglese che si è fatto sentire sul viso del campione in carica. Un Fury che spesso è stato irriverente nei confronti dell'ucraino e si è messo senza difesa per attirare il pugno dell'ucraino. L'inglese è comunque in forma fisicamente, si muove molto e schiva gli attacchi dell'avversario. 

CLICCA QUI PER SEGUIRE LA CRONACA DELL'INCONTRO DI BOXE KLITSCHKO-FURY IN DIRETTA (BOXE MONDIALE PESI MASSIMI, OGGI SABATO 28 NOVEMBRE 2015)

DIRETTA KLITSCHKO-FURY, INFO STREAMING VIDEO E TV, RISULTATO LIVE DELL'INCONTRO (BOXE MONDIALE PESI MASSIMI, OGGI SABATO 28 NOVEMBRE 2015). SECONDO ROUND - E' iniziato il match ma nel primo round niente di particolare tra i due lottatori. Interessante la presentazione del match con lo sfidante Fury che è entrato molto spavando e anche all'inno inglese ha voluto comunque sfidare con lo sguardo il campione Klitschko che invece in maniera molto gelida ha solo pensato al proprio inno Nazionale mostrando una freddezza fuori dal comune. Durante la prima ripresa i due pugili si sono studiati molto con il campione che non vuole scoprire la guardia mentre l'avversario Fury molto mobile che prova a stendere l'avversario con il sinistro che rimane molto in basso. Nessuna grande emozione in questo inizio incontro, molti "abbracci" tra i due ma niente di particolare. L'atmosfera dell'Esprit Arena è fantastica, tante bandiera ucraine ma anche tifosi inglesi arrivati per sostenere il proprio lottatore. 

DIRETTA KLITSCHKO-FURY, INFO STREAMING VIDEO E TV, RISULTATO LIVE DELL'INCONTRO (BOXE MONDIALE PESI MASSIMI, OGGI SABATO 28 NOVEMBRE 2015). TUTTO PRONTO! Wladimir Klitschko e Tyson Fury, tutto pronto per il grande match di questa tra due pugili tra i più forti in circolazione. L’esperienza dell’ucraino contro la sfrontatezza dell’irlandese. Incontro che si sarebbe dovuto disputare ad ottobre ma un infortunio del campione in carica ha portato allo slittamento dell’incontro. Klitschko è il campione in carica dei titoli WBA, WBO, IBF e IBO, 40 anni tra qualche mese, alla 18esima difesa del titolo, non perde da 11 anni. Lo sfidante, 27 anni per lui, è il “nuovo” che avanza che durante la conferenza stampa di presentazione si presentò mascherato da Batman irridendo l’avversario. A parole sicuramente vincerebbe l’irlandese che ha parlato di “nuovo che avanza” dando del “vecchio” al campione in carica. Klitschko è molto amato in Ucraina, è il fratello più piccolo del sindaco di Kiev, Vitalij, eletto per la seconda volta come massimo cittadino della capitale Ucraina. Due stili di combattimento completamente diversi, più da pugile professionista il primo, classico stile da strada per l’inglese che però è sicuro di poter vincere. E allora tutti pronti per gustarci assieme il grande confronto tra i due pugili.

DIRETTA KLITSCHKO-FURY, INFO STREAMING VIDEO E TV, RISULTATO LIVE DELL'INCONTRO (BOXE MONDIALE PESI MASSIMI, OGGI SABATO 28 NOVEMBRE 2015). SI COMINCIA! - Sta per iniziare match di pugilato tra Wladimir Klitschko e Tyson Fury e non sono mancati momenti di tensione nei giorni che hanno preceduto questo attesissimo evento sportivo. Un caso ha riguardato i guantoni da utilizzare durante l'incontro. Fury ha dichiarato: "Mi hanno mandato un paio di guanti più grossi, quelli che Wladimir aveva richiesto: hanno pollici giganti che sono circa due o tre volte più grandi del normale, così il pollice rischia di scivolarne fuori. Ogni volta che ho combattuto con quel tipo di guanti ho rischiato di rompermi il pollice". Fury ha chiamato in causa il supporto del British Boxing Board of Control per avere un paio di guantoni adatti: "Ne hanno preparati degli altri con il pollice normale -riporta il Mirror-, che sembravano andar bene. Ma hanno anche aggiunto che sarebbe stato difficili farmeli avere pronti in tempo".  Poi il britannico aveva aggiunto: "Se non ci saranno i guanti giusti io non combatterò". Alla fine è stato accontentato e -salvo ulteriori imprevisti- il match si disputerà regolarmente. 

DIRETTA KLITSCHKO-FURY, INFO STREAMING VIDEO E TV, RISULTATO LIVE DELL'INCONTRO (BOXE MONDIALE PESI MASSIMI, OGGI SABATO 28 NOVEMBRE 2015). IL DOPING - Nel corso di un'intervista concessa nei giorni scorsi a BBC Radio 5, Tyson Fury aveva toccato anche il tema della droga: "Posso guardare un uomo e dire anche dal primo sguardo se si è imbottito di droghe. E' un problema che tocca anche la boxe ma che non mi preoccupa, perché alla fine la determinazione può avere la meglio anche su questo tipo di soluzione". Si è parlato anche di legalizzazione del doping e Fury non si è tirato indietro: "Penso che essere in un mondo democratico significhi che dobbiamo essere aperti a cose differenti. Però mi chiedo: se il doping fosse reso totalmente legale negli sport, allora sarebbe del tutto giusto?". Il pugile britannico ha poi aggiunto, in maniera anche provocatoria, che forse sarebbe più comodo legalizzare il doping nello sport piuttosto che continuare a combatterlo, pur ricordando che "se un uomo vuole 'gonfiarsi' con la droga rischia solo di accorciarsi la vita, perché pompandosi con sostanze illegali si mette pressione al cuore, al fegato, ai polmoni e ai reni".

DIRETTA KLITSCHKO-FURY, INFO STREAMING VIDEO E TV, RISULTATO LIVE DELL'INCONTRO (BOXE MONDIALE PESI MASSIMI, OGGI SABATO 28 NOVEMBRE 2015). L'AVVICINAMENTO - Tyson Fury è ben deciso a battere il più esperto Wladimir Klitschko nel grande match di pugilato che si terrà a Dusserldorf nella serata di sabato 28 novembre 2015. Il pugile britannico, che sarà seguito da circa 6000 tifosi personali (45.000 invece gli appassionati previsti all'Esprit Arena, che si annuncia esaurita), ha infiammato i giorni di avvicinamento all'incontro, in primis presentandosi travestito da Batman alla conferenza stampa di presentazione dell'evento; poi provocando il rivale ucraino paragonandone il fascino a quello di un paio di mutande; infine durante l'allenamento di rifinitura ha intonato una sorta di serenata diretta a Klitschko, presente a bordo ring. 

DIRETTA KLITSCHKO-FURY, INFO STREAMING VIDEO E TV, RISULTATO LIVE DELL'INCONTRO (BOXE MONDIALE PESI MASSIMI, OGGI SABATO 28 NOVEMBRE 2015). IL RICORDO - In vista del match di sabato 28 ottobre 2015 contro Wladimir Klitschko, Tyson Fury ha ricordato come l'ucraino fosse preoccupato prima di affrontare un altro peso massimo britannico, Dereck Chisora; i due si sono affrontati nel 2012 con vittoria di Klitschko, dopo che il match era stato annullato per due volte nel 2010. Fury, che ha partecipato al training campo di Klitschko cinque anni fa, ha dichiarato: "Wladimir era molto preoccupato per il combattimento contro Dereck, che allora era imbattuto ed era il campione britannico e del Commonwealth". "Era molto preoccupato e mentalmente debole. (…) Si tirò fuori dalla lotta per due volte e finì che a combattere contro Dereck fui io: dimostrai che se Chisoa non poteva battere me, figurarsi lui". Fury ha concluso con una provocazione: "Se Wladimir era preoccupato per Dereck Chisora, come si sentirà contro il 'Furious One'? Forse in questo momento sta camminando sulle uova, o per meglio dire se la sta facendo sotto".

DIRETTA KLITSCHKO-TYSON FURY, INFO STREAMING VIDEO E TV, RISULTATO LIVE DELL'INCONTRO (BOXE MONDIALE PESI MASSIMI, OGGI SABATO 28 NOVEMBRE 2015) - Nella serata di oggi, sabato 28 novembre 2015, si disputa uno degli incontri di boxe più atteso degli ultimi anni fra Vladimir Klitschko e Tyson Fury, che si contendono il titolo di campione del Mondo dei pesi massimi per le sigle Ibf, Wbo e Wba. Un match che quindi mette in palio un Mondiale di grande importanza, perché è quello della categoria più celebre del pugilato. L'appuntamento è a Dusseldorf (Germania), la capitale del Land della Renania Settentrionale-Vestfalia su cui si concentreranno questa sera gli occhi degli appassionati di boxe di tutto il mondo. Conosciamo un po' meglio i due pugili che daranno dunque vita a questo atteso incontro. Il detentore è l'ucraino Vladimir Klitschko, che nella sua carriera da professionista ha ottenuto finora un bottino di 64 vittorie in 67 match disputati (di cui 53 per k.o.). Personaggio a tutto tondo, dal momento che vanta studi universitari in pedagogia e un dottorato di ricerca in Scienze Sportive, siamo dunque molto lontani dallo sterotipo del classico pugile che lo sport salva da drammatiche scelte di vita, ma il talento è fuori discussione: oro olimpico ad Atlanta 1996, è poi passato professionista conquistando numerosi allori iridati. Tyson Fury è più giovane di 12 anni rispetto al rivale, essendo nato nel 1988 mentre Klitschko è classe 1976. Il pugile britannico è anche 8 centimetri più alto, può avere più freschezza e vanta finora un ruolino di marcia perfetto fra i professionisti con 24 vittorie in altrettanti incontri disputati, ma ovviamente vanta meno esperienza, soprattutto in una serata che mette in palio un titolo iridato contro uno dei più forti rappresentanti del pugilato contemporaneo. CLICCA QUI PER SEGUIRE LA CRONACA DELL'INCONTRO DI BOXE KLITSCHKO-FURY IN DIRETTA (BOXE MONDIALE PESI MASSIMI, OGGI SABATO 28 NOVEMBRE 2015)

L'incontro di boxe tra Vladimir Klitschko e Tyson Fury è stato ravvivato anche da una pirotecnica conferenza stampa in cui i due rivali si sono pesantemente attaccati a vicenda: un match dunque tutto da vivere, ma che non sarà trasmesso in diretta tv anche nel nostro Paese, non sarà possibile quindi vederlo in streaming video o in tv su broadcast italiani.


  PAG. SUCC. >