BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Video/ Modena-Entella (0-1): highlights e gol della partita (Serie B 2015-2016, 15^ giornata)

Video Modena-Entella, risultato finale 0-1: gli highlights e il gol della partita dello stadio Braglia. I liguri vincono in trasferta grazie a Caputo e ora sono a ridosso della zona playoff

Foto Infophoto Foto Infophoto

E' terminata sul punteggio di 0-1 in favore dell'Entella, la sfida del Braglia tra il Modena e i chiavaresi. Successo fondamentale per la classifica dei liguri, continua il momento negativo per i canarini di Hernan Crespo. Andiamo ora ad analizzare i dati statistici della gara con un possesso palla dei padroni di casa al 48% ed un 52% per la Virtus Entella. Ammontano a 6 le conclusioni nello specchio della porta da parte degli padroni di casa, stesso numero per la truppa ospite che ha centrato in 6 circostanze lo specchio della porta. 17 le punizioni assegnate in favore della squadra locale mentre 25 all'Entella. E' stata una partita abbastanza combattuta dal punto di vista dei falli con 4 cartellini gialli estratti dal direttore di gara.

Infine spazio alle dichiarazioni rilasciate nel post partita dai due allenatori. Cominciamo dal tecnico del Modena, Hernan Crespo: "Abbiamo fatto il punto di questa situazione non gradevole, che non piace a nessuno, col Presidente. Siamo consapevoli di quello che stiamo vivendo e mi assumo tutte le responsabilità del caso, ma non si molla nemmeno un centimetro. Aspettare un'annata facile non era preventivabile, continuiamo ad andare avanti, il progetto continua, pensiamo che abbiamo tutto per uscirne, ma i fatti non ci aiutano, noi però alziamo la testa e continuiamo a lavorare. Avevo provato a giocare con Doninelli e Olivera in settimana, ma Olivera non stava benissimo. Ho provato Nardini e l'ho visto bene e lui mi ha detto che sarebbe stato in grado di farlo, ma non è stato lui il problema della sconfitta. Non avendo Galloppa e Olivera al 100% mi sembrava giusto provare Doninelli. I due cambi quando mancavano 5' sono stati fatti pensando più a chi togliere e che a chi mettere. Non volevo togliere presenza dentro l'area con Granoche e Stanco. Mi dispiace per chi viene allo stadio e paga il biglietto - riferisce il portale Tuttomodenaweb.it - per Caliendo che si fa il mazzo per questa società. Stiamo tutti dando il massimo, non basta, ma non molliamo. E' difficilissimo, siamo in ginocchio, ma siamo vivi e finche c'è vita c'è da combattere. Finche sarò qua, finché il Presidente non mi caccerà, continuerò a lottare per dare al Modena il posto che tutti vogliamo, se ora siamo così è solo colpa mia".

Ecco, invece, quanto dichiarato dal tecnico deil'Entella, Alfredo Aglietti: "Abbiamo ampiamente meritato, abbiamo creato numerose palle gol esprimendo un buon gioco. Avremmo dovuto segnare prima ma sono comunque molto soddisfatto del piglio, della personalità e in generale della prestazione della squadra. Non dimentichiamo che questa serie di dieci risultati utili è arrivata dopo tre sconfitte consecutive, abbiamo alzato la testa e ci siamo compattati. Questo è un campionato in cui non si può mai dare niente per scontato. Ai miei ragazzi ho ribadito che non abbiamo ancora ottenuto nulla, siamo a metà classifica e il campionato è ancora lunghissimo. Non temevo assolutamente cali di tensione: so come lavora la squadra e non avevo alcuna perplessità in merito"(Jacopo D'Antuono)