BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Risultati Bundesliga/ Le partite, i marcatori e la classifica aggiornata (14^ giornata, 27-28-29 novembre 2015)

Risultati Bundesliga. Le partite, i marcatori e la classifica aggiornata alla 14^ giornata del massimo campionato tedesco (27-28-29 novembre 2015). Bayern sempre dominatore

Tifosi del Bayern (Infophoto) Tifosi del Bayern (Infophoto)

RISULTATI BUNDESLIGA: LE PARTITE, I MARCATORI E LA CLASSIFICA AGGIORNATA (14^ GIORNATA, 27-28-29 NOVEMBRE 2015) - Andiamo a vedere insieme i risultati delle partite dell'ultimo turno della Bundesliga e la classifica aggiornata. La quattordicesima giornata fa registrare quattro pareggi, di cui due senza reti, quattro vittorie interne ed un'unica vittoria in trasferta, quella dell'Amburgo a Brema; 26 le reti segnate nei match giocati tra venerdì e domenica (ben 6 nel match tra Hoffenheim e Borussia M'Gladbach). Anche questo turno di campionato conferma, se ce ne fosse ancora bisogno, il dominio finora incontrastato della schiacciasassi Bayern Monaco, sempre imbattuta e vittoriosa contro l'Hertha Berlino. Nel sabato, i bavaresi si impongono in casa senza grossi problemi con le reti di Thomas Müller (già 13 segnature stagionali per lui) e Kingsley Coman nel primo tempo, mentre nella seconda metà di gara si limitano a controllare il match.

Tra le inseguitrici, sebbene distanziata già di parecchi punti, pareggia il Mönchengladbach, dopo essere stato sotto di due gol. 3 a 3 il risultato finale a Hoffneheim, con il pareggio del Borussia che arriva a tre minuti dal novantesimo con Fabian Johnson (doppietta per lui). Il ciclo di partite del sabato ha visto impegnate diverse squadre collocate nella parte bassa della classifica. Tra i risultati, spicca il poker inflitto dall'Hannover nei confronti dell'Ingolstadt, che permette alla squadra del coach Michael Frontzeck di abbandonare temporaneamente le zone più calde della graduatoria. Di Marcelo, Leon Andreasen, Kenan Karaman ed Uffe Bech le reti del largo successo dei padroni di casa.

Vince anche il Mainz (2 a 1) contro l'Eintracht Francoforte, quest'ultima ora raggiunta al quintultimo posto proprio dall'Hannover. Per la squadra di Magonza segnano Yoshinori Muto (al suo settimo centro) e Yunus Malli nel primo tempo, mentre la rete che accorcia le distanze per l'Eintracht, ridotto in 10 uomini, è di Seferovic. Il Colonia e il Darmstadt si dividono la posta con uno zero a zero nel match di apertura del venerdì, mentre l'Amburgo fa registrare un colpo in trasferta in casa del Werder Brema. Aprono le danze gli ospiti con un doppio vantaggio nel primo tempo (segnano Ilicevic e Gregoritsch), mentre al tentativo di riavvicinamento di Ujah per il Bremen risponde subito Nicolai Müller, fissando il risultato sull'1:3 conclusivo.

Nelle tre partite di domenica si registra la netta di vittoria del Dortmund nel pomeriggio, l'unica compagine che sembra poter reggere il ritmo forsennato del Bayer. Ben 4 le reti rifilate dal Borussia nei confronti dello Stoccarda, che già dopo 45 minuti si trova in svantaggio di 3 goal (segnano Castro, Aubameyang e Didavi); il gol della bandiera degli ospiti è frutto di un autorete di Niedermeier, mentre il quarto goal del Borussia coincide con la doppietta di Aubameyang. Pareggiano invece sia l'Augsburg contro il Wolfsburg (0 a 0), che il Bayer Leverkusen contro lo Shalke: 1 a 1 il risultato finale, con le reti di Choupo-Moting per gli ospiti e il pareggio su autogoal di Riether.

In classifica, tutto rimane invariato nelle zone alte: il Bayer domina il campionato tedesco a quota 40 punti, con ben 8 lunghezze di vantaggio dalla seconda piazza, occupata dal Borussia Dortmund. Wolfsburg, Borussia M'Gladbach e Hertha Berlino si contendono il terzo posto per la Champions, mentre il resto delle squadre di centro classifica non sembra poter competere con le prime 6 della graduatoria. In coda rimane a galla l'Hoffenheim, che tuttavia, con il rocambolesco pareggio di questo turno, rimane sempre all'ultimo posto. Ancora nei guai Augsburg e Stoccarda, in piena zona retrocessione, mentre fa un bel passo in avanti l'Hannover, ora in quintultima posizione. Si aggrava invece la posizione del Werder Brema dopo la stop casalingo contro l'Amburgo: adesso la zona calda dista solo 3 punti. CLICCA SUL PULSANTE > QUI SOTTO PER CONTINUARE A LEGGERE I RISULTATI DELLA BUNDESLIGA: LE PARTITE E LA CLASSIFICA AGGIORNATA (14^ GIORNATA, 27-28-29 NOVEMBRE 2015)