BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Risultati Ligue 1/ Le partite, i marcatori e la classifica aggiornata (15^ giornata, 27-28-29 novembre 2015)

Risultati Ligue 1. Le partite, i marcatori e la classifica aggiornata alla 15^ giornata del massimo campionato francese: Psg sempre dominatore (27-28-29 novembre 2015)

Infophoto Infophoto

Facciamo il punto sulla quindicesima giornata della Ligue 1 andando a vedere i risultati delle varie partite, i marcatori e la classifica aggiornata. Ben 35 le reti siglate nel quindicesimo turno della Ligue 1. Sei le vittorie (di cui due in trasferta) e quattro i pareggi, dei quali solo uno a reti inviolate. Anche questa giornata del massimo campionato francese vede il Paris Saint-Germain indiscusso padrone: il PSG ottiene il titolo di campione d'inverno con ben quattro giornate di anticipo dalla conclusione del girone di andata, strapazzando per 4 a 1 il Troyes. Nel primo tempo segna Cavani e nel secondo il PSG dilaga, prima con un rigore di Ibra (al decimo centro stagionale su 10 partite giocate) e poi con le segnature di Kurzawa e di Augustin. Nei minuti di recupero giunge il goal della bandiera del Troyes con Ayasse.

Dietro la squadra parigina, il vuoto: staccato di 15 lunghezze si trova l'Angers, vincitore in casa contro un Lilla in 10 uomini per 2 a 0 (goal di Sunu e Traore nell'arco di 4 minuti nel primo tempo), mentre ancora più indietro arranca il Lione, che perde addirittura in casa contro il Montpellier. Girandola di emozioni allo Stade Municipal de Gerland: dopo solo 11 minuti gli ospiti conducono già per 2 a 0, con le reti di Gonalons e Ninga; Lacazette accorcia le distanze per il Lione, che deve subire però la doppietta di Ninga e il poker per firma di Camara; a fine partita, Ghezzal fissa il risultato sul 2 a 4 conclusivo. 

Nella parte bassa della classifica fa scalpore il successo del Tolosa contro il più quotato Nizza. I padroni di casa, che sebbene vincitori occupano ancora la penultima posizione in solitaria, vanno in vantaggio con un penalty realizzato da Braithwaite per poi chiudere il match nella ripresa con la rete di Ben Yedder. Notte fonda per il Nizza, che pur veniva da due promettenti vittorie consecutive.

Prosegue il momento positivo in campionato dell'Ajaccio, che colleziona il quinto risultato utile consecutivo nella Ligue, dopo la parentesi della sconfitta in coppa contro il Guingamp. Gli isolani, che hanno pareggiato 1 a 1 con il Lorient (apre Larbi e pareggia Maukandjo per gli ospiti), hanno conquistato ben 13 punti degli ultimi 15 disponibili, suscitando stupore con 1 pareggio e 4 sconfitte (2 delle quali in trasferta) nelle ultime cinque gare disputate. Discreto il cammino nelle ultime partite anche per l'altra compagine delle Corsica, il Bastia, che riesce a pareggiare a Nantes blindando la difesa e guadagnando un punto con il risultato di 0 a 0. Si dividono la posta in palio anche Reims e Rennes, che pareggiano per 2 a 2. Aprono le danze gli ospiti con Boga, ma vengono raggiunti da Mandi e superati con il provvisorio vantaggio da De Preville. Il definitivo pareggio è opera di Grosicki a dieci minuti dalla fine. 

Nelle partite giocate di domenica, il St-Étienne sconfigge nettamente il Guingamp con un perentorio 3 a 0, grazie alle reti di Hamouma, Eysseric (su rigore) e Roux. Il Caen si sbarazza del Bordeaux umiliandolo 4 a 1 davanti ai suoi spettatori. Di Ben Youssef, Da Silva, Delort le reti del Caen, con Carrasso del Bordeax che segna nella propria porta. Il goal della bandiera per i padroni di casa giunge al novantesimo ad opera di Crivelli. Goal e spettacolo nell'ultimo match della giornata a Marsiglia, dove l'Olympique pareggia 3 a 3 contro il Monaco. Segnano per primi i padroni di casa con Alessandrini, ma Toure risponde prontamente siglando una doppietta che porta avanti gli ospiti. Dopo l'intervallo, Batshuayi ristabilisce la parità, ma è nuovamente il Monaco a passare in vantaggio con Coentrao; infine, il pareggio conclusivo è siglato da Nkoudou a pochi minuti dal termine. 

In classifica generale, il PSG non ha rivali: dall'alto dei suoi 41 punti domina la graduatoria, con 13 punti di vantaggio sulla seconda, il Caen, mentre le squadre del gruppo composto da Angers, Lione, Saint-Etienne, Nizza e Monaco lottano per contendersi la terza piazza. In coda alla classifica è battaglia tra il Tolosa, il Lilla e le due squadre corse del Bastia e dell'Ajaccio. Chiude il fanalino di coda Troyes con soli 5 punti.