BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Diretta/ Brugge-Legia Varsavia (risultato finale 1-0) info streaming video e tv. Gol di Meunier (oggi 5 novembre 2015, Europa League girone D)

Diretta Brugge-Legia Varsavia, info streaming video e tv: le quote e il risultato live della partita che si gioca in Belgio, valida per la quarta giornata del girone D di Europa League

Foto InfophotoFoto Infophoto

Importante risultato nella quarta giornata di Europa League, girone D: il Brugge batte il Legia Varsavia grazie al gol di Meunier al 38' minuto del primo tempo e torna in corsa per il secondo posto nel gruppo che è già stato vinto dal Napoli. La squadra belga infatti sale a quota 4 punti, due lunghezze di ritardo rispetto al Midtjylland, mentre il Legia Varsavia resta fermo ad un solo punto e resta in corsa solo per la matematica. Nel secondo tempo la girandola delle sostituzioni non ha sortito effetti, segnaliamo tre ammonizioni ai danni di De Bock (Brugge), Pazdan e Guilherme (Legia Varsavia). 

Bruges in vantaggio contro il Legia Varsavia nella partita di Europa League grazie al gol segnato da Meunier al 38' minuto di gioco. I belgi non avevano fornito una grande prestazione fino a quel momento e forse meritava qualcosa di più il Legia, ma Meunier ha sbloccato il risultato con una splendida azione personale nella quale ha fatto impazzire tutta la difesa polacca, anche se alla fine è stato anche fortunato dal momento che il suo tiro si è rivelato imparabile per il portiere anche a causa della deviazione con il corpo da parte di un difensore del Legia.

Tutto è pronto per il fischio d'inizio di Brugge-Legia Varsavia, partita valida per la quarta giornata del girone D di Europa League, ultima spiaggia per entrambe le squadre se vogliono ancora provare ad inseguire la qualificazione ai sedicesimi. Eccovi dunque le formazioni ufficiali delle due squadre, scelte dai rispettivi allenatori. BRUGGE (4-3-3): 16 Bruzzese; 19 Meunier, 24 Denswil, 44 Mechele, 28 De Bock; 6 Claudemir, 3 Simons, 7 Vazquez; 18 Felipe Gedoz, 10 Diaby, 17 Leandro Pereira. Allenatore: Preud'homme. LEGIA VARSAVIA (4-3-3): 12 Kuciak; 19 Bereszynski, 25 Rzezniczak, 4 Lewczuk, 17 Brzyski; 23 Vranjes, 2 Pazdan, 3 Jodlowiec; 8 Duda, 9 Saganowski, 20 Trickovski. Allenatore: Cherchesov.

Dopo quello andato in scena in Polonia lo scorso 22 ottobre, ecco un nuovo confronto tra Brugge e Legia Varsavia, valido per la 4^ giornata del gruppo D di Europa League. La sfida della Pepsi Arena, conclusasi con un 1 a 1 firmato da de Fauw per gli ospiti e da Kucharczyk per i padroni di casa, costituisce l'unico precedente tra Club Brugge e Legia Varsavia, due formazioni che dopo il match nella competizione continentale sono andati incontro allo stesso rendimento. Una sconfitta e due successi in Jupiler League per il Club Brugge, battuto 3-1 in trasferta dall'Andelecht ma bravo ad ottenere due vittorie di fila contro Leuven in casa (2-0) e Westerlo fuori casa (0-2); stesso andamento per il Legia, che dopo il match europeo ha collezionato una sconfitta interna contro il Lech Poznan (0-1), prima di conquistare due successi contro Chojniczanka in trasferta (1-2 nella coppa nazionale) e Lechia Gdansk sempre fuori casa (1-3 in campionato).

Si gioca alle 19.00, diretta dall'arbitro croato Marijo Strahonja e valida per la quarta giornata del girone D di Europa League 2015-2016. In Belgio le due squadre si ritroveranno di fronte dopo l'uno a uno dell'andata. Un risultato che è servito decisamente a poco ad entrambe. Con la vittoria del Napoli sui danesi del Midtjylland, infatti, un'eventuale vittoria avrebbe rilanciato una delle due squadre in chiave secondo posto. Invece con l'uno a uno sia i belgi sia i polacchi restano a cinque punti di vantaggio dal secondo posto. Servirà per forza di cose una vittoria, sperando che i partenopei possano fare il bis contro i danesi, per riaprire il discorso qualificazione. Una nuova 'X' potrebbe essere davvero fatale per le ambizioni europee di entrambe le compagini.

In campionato il Brugge è reduce da due vittorie consecutive e si trova a cinque punti di distanza dai campioni in carica del Belgio del Gent. Una lunga rincorsa dopo un inizio di stagione decisamente non esaltante, segnato anche dalla doppia sconfitta in Europa League contro il Napoli ed il Midtjylland, con otto gol incassati in due partite. Non meglio è andata al Legia, che in Polonia si trova al momento ad otto lunghezze di distanza dalla capolista Piast, e non riesce a trovare quegli acuti in grado di fargli superare finalmente, all'ennesimo tentativo, la fase a gironi di Europa League.

Probabili formazioni dell'incontro in Belgio: il Brugge schiererà il numero uno Bruzzese alle spalle della linea difensiva composta da Meunier a destra, l'olandese Denswil e Mechele al centro e De Fauw a sinistra. A centrocampo l'eclettico Bolingoli-Mbombo sarà affiancato da Vanaken e Simons, mentre il tridente d'attacco sarà composto dal colombiano Izquierdo, dal maliano Diaby (che dovrebbe vincere il ballottaggio con Dierckx) e dal centravanti Vossen. 

Il Legia Varsavia schiererà il portiere polacco Kuciak, Broz come esterno destro e Brzyski come esterno sinistro in difesa, con Rzezniczak e Lewczuk al centro della retroguardia. Pazdan, Jodlowiec e Furman saranno i mastini della zona centrale del campo, con il brasiliano Guilherme che si muoverà per vie esterne a sinistra e Kucharczyk (in gol nel match d'andata) a destra alle spalle della punta di riferimento, l'ungherese Nikolic.

Per i nerazzurri quota William Hill per il successo interno fissata a 2.05, con lo stesso bookmaker che propone a 3.80 il colpo esterno della formazione polacca. Per il pareggio, che come detto rappresenterebbe una sorta di pietra tombale sulle ambizioni di qualificazione per entrambe le squadre, la quota Betclic è di 3.60. 

Non sarà possibile assistere alla diretta tv di Brugge-Legia Varsavia; tuttavia sul canale Sky SuperCalcio della pay tv satellitare avrete a disposizione la trasmissione Diretta Gol Europa League, che manda in onda gli highlights e i gol in tempo reale da tutti i campi collegati. Un programma che potrete seguire anche in diretta streaming video, attivando senza costi aggiuntivi l'applicazione Sky Go su PC, tablet e smartphone in assenza di un televisore. Ricordiamo anche la possibilità di essere aggiornati sulla partita attraverso il sito ufficiale dell'Europa League, attraverso il sito ufficiale www.uefa.com all'apposita sezione dedicata all'Europa League.

© Riproduzione Riservata.