BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

KARIM BENZEMA/ Real Madrid news, parla il legale: nessuna confessione, è estraneo al ricatto su Valbuena

Karim Benzema Real Madrid news: ricatto a Valbuena, il legale del francese chiarisce la posizione del proprio assistito. Non ci sarebbe stata nessuna confessione.

Karim Benzema (infophoto) Karim Benzema (infophoto)

Si cerca di fare chiarezza riguardo la situazione di Karim Benzema, centravanti del Real Madrid accusato di aver partecipato al ricatto nei confronti di Matheu Valbuena, compagno di squadra della Nazionale francese. Nelle ore precedenti si è parlato di una confessione da parte del centravanti transalpino, ma il suo legale, Sylvain Cormier, all'uscita dal Tribunale di Versailles, ha dichiarato: "Tengo a dire con forza che non c'è stata nessuna confessione da parte del mio assistito che al contrario reclama la sua totale innocenza. Lui non ha nulla da rimproverarsi, non ha partecipato al ricatto nei confronti di Valbuena. Questo dossier presentato alla stampa è pieno di errori e dimostrerò la buonafede del mio assistito speriamo nel minor tempo possibile".

Incredibili sviluppi sulla vicenda del ricatto nei confronti di Mathieu Valbuena, ex giocatore del Marsiglia oggi al Lione. Il giocatore francese è stato ricattato da alcuni malviventi che avevano in possesso il cellulare del giocatore con un video hard di Valbuena assieme alla compagna. Ieri la polizia giudiziaria di Versailles ha posto in stato di fermo Karim Benzema, attaccante francese del Real Madrid e della Nazionale, accusato di essere parte attiva del ricatto nei confronti del giocatore transalpino. Secondo quanto riportato dall'agenzia francese AFP, Benzema avrebbe confessato davanti al giudice il coinvolgimento nella vicenda e adesso rischierebbe fino a cinque anni di carcere. Questa la pena massima prevista dalla giustizia francese per i casi di estorsione. Real Madrid e Francia sotto shock per la situazione del proprio cannoniere che potrebbe interrompere la sua carriera per finire dietro le sbarre. I tre presunti ricattatori di Valbuena sono finiti in carcere quest'oggi, secondo la ricostruzione avrebbero avvicinato il fratello di Benzema per arrivare al centravanti francese e utilizzarlo nell'estorsione ai danni di Valbuena.

© Riproduzione Riservata.