BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

PROBABILI FORMAZIONI / Lech Poznan-Fiorentina: quote e ultime novità. I migliori (Europa League 2015-2016, girone I)

Probabili formazioni Lech Poznan-Fiorentina: quote e ultime novità (Europa League 2015-2016, girone I). In campo questa sera la Fiorentina, impegnata in Polonia contro il Lech

Kalinic, attaccante Fiorentina (Infophoto)Kalinic, attaccante Fiorentina (Infophoto)

Obiettivo tre punti in casa Fiorentina: questa sera, in Polonia contro il Lech Poznan, non sono ammessi altri passi falsi dopo la sconfitta di due settimane fa e il flop all’esordio con il Basilea. La compagine toscana se vorrà mantenere vivo il sogno sedicesimi, dovrà tornare dalla trasferta nell’est Europa con tre punti in tasca. Paulo Sousa farà affidamento sui suoi uomini migliori, a cominciare da Giuseppe Rossi, l’attuale capocannoniere della Fiorentina in Europa, con due reti siglate nelle ultime due gare, precisamente contro il Lech al Franchi e con il Belenenses in Portogallo. Bene anche i due attaccanti Babacar e Kalinic. In casa polacca, invece, gli attaccanti sono tutti ancora all’asciutto, mentre a centrocampo troviamo gli unici due giocatori che hanno gonfiato la rete, ovvero, Gajos e Kownacki, quest’ultimo però indisponibile per il match di oggi. 

Dopo la grande vittoria in campionato contro il Frosinone, la Fiorentina di Paulo Sousa cerca il successo in Europa League, torneo in cui la Viola sta decisamente faticando avendo vinto una sola gara delle tre sin qui disputate. Questa sera giocherà in Polonia contro il Lech di Poznan e sono diversi i dubbi di formazione per il tecnico della Viola. In attacco sembrerebbe essere favorito Kalinic su Babacar, mentre a centrocampo grande incertezza in mezzo, dove Borja Valero potrebbe riposare per lasciare spazio a Mario Suarez o a Mati Fernandez. Unico certo del posto, Matias Vecino. Dubbi infine anche in difesa, dove Roncaglia non sembrerebbe essere al 100% e potrebbe dare forfeit o eventualmente partire dalla panchina. 

La Fiorentina è impegnata nella delicata trasferta di Poznan contro il Lech, gara che inizierà alle ore 21.05 di questa sera, valida per la quarta giornata del Girone I di Europa League. Prima di addentrarci nel vivo delle probabili formazioni del match, andiamo a vedere quali sono quei giocatori che non potranno scendere in campo perché infortunati o squalificati. Tre assenti per Paulo Sousa, allenatore della Viola, che non potrà contare sui due acciaccati Bakic e Gilberto, nonché sullo squalificato Rebic. Sono invece solo due i giocatori indisponibili fra le fila dei polacchi: mister Urban non potrà contare su Kownacki e Robak, entrambi in infermeria. Nessuno squalificato in casa Lech.

Brilla in campionato la Fiorentina di Paulo Sousa, con il primo posto a quota 24 punti, al pari dell’Inter, conquistato dopo il roboante successo di domenica scorsa contro il Frosinone. In Europa League la Viola è però tutt’altra storia visto che fino ad oggi la compagine toscana ha racimolato la miseria di soli tre punti, ottenuti grazie al successo contro i portoghesi del Belenenses, perdendo però contro il Basilea all’esordio e con il Lech Poznan due settimane fa. Fiorentina che ha quindi perso le due sfide interne dell’Artemio Franchi, andando però a vincere l’unica trasferta. Questa sera, a partire dalle ore 21.05, volerà in Polonia per sfidare il Lech, e chissà che la “tradizione trasferte” non possa giovare ancora agli uomini vestiti di viola. La compagine di Poznan cercherà ovviamente di difendere il proprio fortino, incrementando l’attuale bottino di quattro punti, che valgono il secondo posto dietro al Basilea. Di seguito le ultime news sulle probabili formazioni Lech Poznan-Fiorentina, con uno sguardo anche alle quote e ai pronostici del match.

Secondo l’agenzia di scommesse Snai, la Fiorentina ha maggiori possibilità di vincere questa sera rispetto al Lech Poznan, nonostante giochi in trasferta. La quota per il segno 1 è infatti pari a 4.75 contro l’1.70 in caso di vittoria della Viola. 3.65, infine, è la quota per il pareggio.

Arriva bene all’appuntamento con la Fiorentina, il Lech Poznan. Coach Urban registra infatti due sole assenze, ovvero Kownacki e Robak, tutti e due ai box infortunati. Nessuno squalificato invece in casa polacca. La squadra di Poznan reduce dal pareggio in campionato per uno a uno contro lo Slask Wroclaw, dovrebbe disporsi in campo con il suo classico 4-2-3-1. La prima punta sarà il numero 19 Hamalainen, supportato alle spalle dal trio di trequartisti/esterni formato dal numero 10 Jevtic in mezzo, da Lovrencsiscs a destra con Pawloski a sinistra. A centrocampo, linea mediana formata dal duo Dudka-Tralka, a far filtro davanti alla difesa che sarà composta da Ceesay nel ruolo di terzino destro, con Douglas sul versante sinistro, e la coppia di centrali Arajuuri-Kaminski. Infine il portiere, il numero 1 Buric.

Paulo Sousa vuole vincere la partita di questa sera e di conseguenza cercherà di mandare in campo la migliore formazione possibile anche se con qualche novità. Il modulo scelto dal tecnico portoghese dovrebbe essere il 3-4-1-2 con i due terminali offensivi che dovrebbero essere Giuseppe Rossi (già due gol in Europa League per lui) e Kalinic, supportati sulla trequarti dall’ottimo Josip Ilicic. A centrocampo, i due esterni dovrebbero essere occupati da Marcos Alonso e Blaszczykowski, mentre in mezzo grande incertezza con Borja Valero e Vecino attualmente in vantaggio sul resto del gruppo. Infine la difesa, dove Astori dovrebbe occupare il ruolo di centrale, con il supporto di Tomovic e Rodriguez, davanti a Nicola Sepe, il portiere di coppa. Da valutare le condizioni di Roncaglia, out lo squalificato Rebic nonché i due infortunati Gilberto e Bakic.