BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

ATP Parigi-Bercy 2015/ Diretta Djokovic-Murray (risultato finale 6-2 6-4): sesto Master 1000 stagionale per il serbo (Tennis, oggi 8 novembre)

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Foto Infophoto  Foto Infophoto

ATP PARIGI-BERCY: DIRETTA DJOKOVIC-MURRAY (RISULTATO FINALE 6-2 6-4) INFO STREAMING VIDEO E TV, ORARIO DELLA FINALE (TENNIS, OGGI 8 NOVEMBRE 2015) - Novak Djokovic-Andy Murray 6-2 6-4. Dopo un’ora e 32 minuti di gioco il serbo vince il titolo del torneo ATP Parigi-Bercy 2015: si tratta del decimo trofeo nella stagione, del sesto Master 1000 (e in totale fanno 26, a uno solo dal record di Rafa Nadal) e del nono titolo che sia uno Slam o appunto un Master 1000. In carriera fanno 58 trofei messi in bacheca: numeri spaventosi per un giocatore che anche oggi non ha avuto il minimo problema a liberarsi di un Murray che da due anni a questa parte prende regolare paga dal suo coetaneo. Adesso il grande appuntamento è con le Finals, che chiudono il calendario 2015 dell’ATP; per Murray ci sarà anche la finale di Coppa Davis contro il Belgio per regalare una grande gioia alla Gran Bretagna.

ATP PARIGI-BERCY: DIRETTA DJOKOVIC-MURRAY INFO STREAMING VIDEO E TV, ORARIO DELLA FINALE (TENNIS, OGGI 8 NOVEMBRE 2015) - Novak Djokovic-Andy Murray 6-2. Scappa via il numero 1 del mondo nella finale del torneo ATP Parigi-Bercy 2015: troppo forte in questo momento anche per un Murray che in questi giorni era stato semi-perfetto, soffrendo soltanto in uno dei suoi quattro incontri. Djokovic ha messo subito la freccia, dopo un paio di game di studio: il 6-2 ci sta tutto per quello che si è visto in campo e il serbo è molto vicino alla decima vittoria nelle ultime undici sfide all’amico-rivale. Ancora meglio, è ad un solo set dalla vittoria del sesto Master 1000 e il decimo torneo stagionale.

ATP PARIGI-BERCY: DIRETTA DJOKOVIC-MURRAY INFO STREAMING VIDEO E TV, ORARIO DELLA FINALE (TENNIS, OGGI 8 NOVEMBRE 2015) - Novak Djokovic-Andy Murray è la finale del torneo ATP Parigi-Bercy 2015. Alle ore 15 di oggi i due giocatori si affrontano sul campo centrale per un altro titolo Master 1000, l’ultimo della stagione. Un epilogo per certi versi scontato, dato che si tratta dei primi due giocatori del seeding; eppure Murray ha evitato la minaccia Roger Federer - che negli ultimi tempi lo ha sempre battuto - il quale, eliminato da John Isner al terzo turno, non ha incrociato lo scozzese lasciandogli dunque un lasciapassare che Murray è stato bravo a sfruttare, facendo valere la sua superiorità sugli avversari.

Un Murray che qui a Parigi ha sofferto soltanto contro Richard Gasquet; per il resto un cammino trionfale per un giocatore che quest’anno ha già messo le mani sui Master 1000 di Madrid e Montréal (battendo in finale proprio Djokovic) ma che è ancora atteso al grande salto in carriera, al netto dei due Slam in bacheca che potrebbero essere molti di più se non fosse per il fatto che contro i grandissimi tende ancora a soffrire. Uno di questi è proprio Novak Djokovic: non a caso in 29 precedenti sono 20 le vittorie del serbo, compresa l’ultima nella semifinale di Shanghai (un altro Master 1000). Di più: negli ultimi anni la finale dell’Open del Canada resta l’unica vittoria dello scozzese sull’attuale numero 1 del mondo, in dieci incroci. Facile dire che Nole sia il grande favorito per la conquista del titolo, anche se in carriera Murray un paio di soddisfazioni contro l’amico-rivale se le è prese (entrambi gli Slam li ha vinti battendo il serbo in finale).

Djokovic ha già dichiarato che il 2015 è il suo anno migliore; ancora meglio di uno straordinario 2011, perchè qui ci ha infilato una serie di 14 finali consecutive, tre Major e cinque Master 1000 in bacheca e il consolidamento della prima posizione mondiale. Certo, rimane il rammarico di non aver completato il Grande Slam; Nole aveva la grande occasione di ripetere l’impresa riuscita a Rod Laver 46 anni fa (bissando quella del 1962), ma ha perso la finale del Roland Garros contro Stan Wawrinka (vendicandosi ieri quando lo ha battuto in semifinale, in tre set).

Un Djokovic forse non perfetto in questi giorni (ha faticato tantissimo contro Tomas Berdych, dal quale avrebbe potuto tranquillamente perdere se il ceco non avesse - come al solito - sbagliato i punti decisivi), ma che intanto troviamo ancora una volta ad un match da un torneo di grande prestigio; e dunque staremo a vedere come andrà a finire questa bellissima finale del torneo ATP Parigi-Bercy 2015, sapendo già che Djokovic e Murray si incroceranno (forse) alle ATP Finals.

La diretta tv della finale del torneo ATP Parigi-Bercy 2015 è affidata alla pay tv del satellite: dovete andare su Sky Sport 2 per seguire i match del giorno. Tutti gli abbonati avranno a disposizione anche la diretta streaming video senza costi aggiuntivi: basta attivare su PC, tablet e smartphone l’applicazione Sky Go. Per quanto riguarda web e social network, www.atpworldtour è il sito ufficiale del circuito del tennis mondiale (maschile), il portale del torneo lo trovate all’indirizzo www.bnpparibasmastrs.com. Su Facebook e Twitter il circuito ATP aggiornerà costantemente sull’esito dei match con le pagine ufficiali. 

(Claudio Franceschini)



© Riproduzione Riservata.