BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Diretta/ Perugia-Lanciano (risultato finale 2-0): info streaming video e tv. Traversa di Lanzafame al 95' (Serie B 2015, oggi 8 novembre)

Diretta Perugia-Lanciano: info streaming video e tv, risultato live e cronaca della partita di Serie B in programma domenica 8 novembre 2015 alle ore 17:30, valida per la 12^giornata

(dall'account Twitter ufficiale @ACPerugiaCalcio) (dall'account Twitter ufficiale @ACPerugiaCalcio)

Si è concluso con il punteggio di 2-0 il match Perugia-Lanciano, posticipo della dodicesima giornata del campionato di Serie B 2015-2016. Padroni di casa in vantaggio al 32' con il gol di Del Prete, raddoppio siglato da Fabinho al 61' ma il match è stato molto più equilibrato di quanto il punteggio lasci immaginare. Ospiti pericolosi in molte occasioni, spreconi sottoporta e fermati da un Rosati in forma strepitosa, padroni di casa molto pericolosi in contropiede nel finale, con le traverse colpite da Ardemagni e Lanzafame. Nel finale proteste roventi degli abruzzesi, causate dall'annullamento di un gol a Vastola, per presunto fallo su Comotto. Grazie alla vittoria gli umbri si allontanano dalla zona play-out, situazione critica per gli ospiti, che condividono con l'Ascoli la penultima posizione in classifica. 

Non cambia il risultato tra Perugia e Lanciano, con i padroni di casa in vantaggio per 2-0. Reazione degli ospiti che al 69' attaccano sulla fascia destra con il nuovo entrato Vastola, il cross teso sorprende la difesa umbra e anche Marilungo che, solo a pochi metri dalla porta difesa da Rosati, non riesce a colpire di testa. Padroni di casa pericolosi in contropiede, pronti a sfruttare gli spazi concessi dagli ospiti, sbilanciati in avanti, ma poco concreti nell'ultimo passaggio. All'80' il punteggio tra Perugia e Lanciano resta fermo sul 2-0. 

Al 62' cambia ancora il punteggio tra Perugia e Lanciano, con il raddoppio dei padroni di casa siglato da Fabinho. Ospiti all'attacco ma poco incisivi, padroni di casa pericolosi in contropiede. Abruzzesi pericolosissimi al 59' con un triangolo tra Paghera e Piccolo che supera Rosati con un pallonetto incrociato, da distanza ravvicinata, ma la sfera finisce fuori di pochi centimetri. Paghera, ammonito per un fallo a centrocampo, salterà il prossimo match (contro il Crotone), in quanto diffidato. Al 62' avanzata di Del Prete sulla fascia destra, cross rasoterra su cui si avventa Fabinho che taglia sul primo palo e incrocia di piatto sinistro sul secondo palo. Al 65' il punteggio tra Perugia e Lanciano è sul 2-0 per i padroni di casa. 

Al 50' punteggio immutato tra Perugia e Lanciano, con i padroni di casa in vantaggio per 1-0. Nel finale della prima frazione umbri pericolosi in contropiede con Fabinho e Ardemagni, ospiti all'attacco ma, dopo il gol fortunoso di Del Prete, pochi pericoli per la porta difesa da Rosati, decisivo con due interventi nei primi minuti. Nessun cambio ordinato dagli allenatori nell'intervallo, possesso palla degli ospiti nei primi minuti del secondo tempo ma nessuna occasione da gol da segnalare. 

Continua il predominio degli ospiti nel match Perugia-Lanciano, favorito dalla spinta sulle fasce di Pucino e Mammarella e dalle sponde di Marilungo, pronto a tornare sulla trequarti per favorire gli inserimenti dei centrocampisti. Al 27' prima conclusione dei padroni di casa con un tiro dalla distanza di Della Rocca, che non riesce ad inquadrare la porta difesa da Casadei. Al 32' alla prima occasione utile, i padroni di casa passano in vantaggio: Del Prete parte dalla fascia destra, si accentra e calcia verso la porta, la traiettoria sembra centrale ma una deviazione di Aquilanti spiazza Casadei: i padroni di casa, dopo aver rischiato di subire gol in diverse occasioni, passano in vantaggio, in maniera un po' fortunosa. Al 35' il risultato tra Perugia e Lanciano è sull'1-0 per i padroni di casa. 

Buon inizio degli ospiti, nel match Perugia-Lanciano: la squadra allenata da D'Aversa, dopo aver sfiorato il gol al 6' con un diagonale di Di Cecco, respinto da Rosati, bravo a respingere anche il tiro a colpo sicuro di Marilungo, mantiene il possesso palla e attacca sulle fasce laterali. Al 16' cross pericoloso di Pucino dalla trequarti, Ferrari e Marilungo riescono ad anticipare i propri marcatori ma non riescono ad intercettare il cross teso. Al 19' Ze Eduardo commette un fallo rude a centrocampo su Comotto e viene punito dall'arbitro con il cartellino giallo. Al 20' il risultato tra Perugia e Lanciano resta fermo sullo 0-0. 

Dopo 7 minuti il risultato tra Perugia e Lanciano resta fermo sullo 0-0. Buona partenza degli ospiti che nei primi minuti spingono con Mammarella a sinistra, i padroni di casa si affidano soprattutto ai lanci lunghi per Ardemagni. Al 3' un'incursione di Piccolo sulla fascia destra propizia il primo corner del match, Marilungo, schierato a sorpresa al posto di Di Francesco, tenta il tiro al volo ma non riesce ad inquadrare la porta. Al 5' due grandi occasioni per il Lanciano nel giro di pochi secondi ma Rosati respinge le conclusioni a colpo sicuro di Di Cecco e Marilungo. 

Sta per cominciare: prende il via il posticipo della dodicesima giornata del campionato di Serie B 2015-2016. Sfida di bassa classifica, entrambe hanno grande necessità di punti per uscire da una brutta situazione; andiamo allora a vedere quali sono le formazioni ufficiali di Perugia-Lanciano, calcio d’inizio alle ore 17:30. 1 Rosati; 18 Del Prete, 14 Volta, 17 Belmonte, 4 Comotto; 3 Della Rocca, 15 Zebli; 7 Spinazzola, 28 Lanzafame, 11 Fabinho; 9 Ardemagni. Allenatore: Pierpaolo Bisoli 33 Casadei; 4 Pucino, 2 Aquilanti, 6 Amenta, 3 Mammarella; 23 Zé Eduardo, 20 Paghera, 24 Di Cecco; 10 A. Piccolo, 14 N. Ferrari, Marilungo. Allenatore: Roberto D'Aversa 

Si affrontano allo Stadio Renato Curi il Perugia di Pierpaolo Bisoli e il Lanciano di Roberto D'Aversa per una gara valida per il campionato di Serie B. Andiamo ad analizzare la chiave tattica del match. Gli umbri giocano con il 4-2-3-1 mentre gli abruzzesi prediligono il 4-3-3. Dovrà essere attento Bisoli a non far sbilanciare in avanti la squadra con i tre trequartisti che dovranno correre molto. Il Lanciano ha un centrocampo molto fisico e spesso si affida anche alla rapidità degli esterni di difesa, abili ad accorciare quando gli attaccanti vengono a centrocampo. 

È una delle sfide in programma per la 12^giornata del campionato di Serie B 2015-2016: sarà diretta dall'arbitro Rapuano. Salto di qualità cercasi: per Perugia e Virtus Lanciano questa prima parte del campionato di Serie B non è andata come ci si poteva aspettare.

Soprattutto per gli umbri, che nella scorsa stagione hanno partecipato ai play off per la promozione in A e che avevano puntato a rafforzarsi nel mercato estivo, per confermarsi tra le pretendenti al salto di categoria. Invece Il Perugia ha raccolto solamente dodici punti nelle prime undici partite. Il tecnico Bisoli sperava che la vittoria nel derby umbro contro la Ternana potesse rappresentare una svolta, poi però sono arrivati altri due pareggi contro Cagliari e Salernitana; le posizioni nobili della classifica restano quindi lontane. Il Perugia proverà a cambiare passo domenica 8 novembre 2015 alle ore 17:30, ospitando una Virtus Lanciano che in classifica si trova due lunghezze più in basso, in un quadro generale che vede la squadra di D'Aversa coinvolta nella bagarre delle formazioni attualmente al penultimo posto a quota dieci. Solo quattro punti nelle ultime cinque partite disputate in campionato dagli abruzzesi, che sono reduci da una sconfitta esterna piuttosto netta sul campo del Cesena (2-0).

Parlando delle probabili formazioni della sfida del 'Curi', è ipotizzabile vedere il Perugia schierare Rosati in porta, Del Prete e il ghanese Alhassan come terzini, Volta e Belmonte difensori centrali. Lanzafame e Della Rocca saranno i perni di un centrocampo con l'ivoriano Zebli, il colombiano Zapata e Fabinho alle spalle di Ardemagni in posizione di centravanti. La Virtus Lanciano invece dovrebbe scendere in campo con Aridità tra i pali, Pucino terzino a destra e Mammarella sulla corsia opposta, mentre al centro saranno schierati Aquilanti e Amenta. A centrocampo confermato Zé Eduardo che giocherà al fianco di Paghera e Di Cecco. Antonio Piccolo, Nicola Ferrari e Di Francesco formeranno invece il tridente offensivo in una squadra che non riesce però a sfruttare con continuità, almeno da qualche partita a questa parte, il potenziale a sua disposizione.

Sette gol fatti ed altrettanti subiti finora per il Perugia di Bisoli, che schiera un 4-2-3-1 molto efficace in fase di contenimento ma decisamente meno quando la squadra è chiamata a proporsi in avanti. Un problema da risolvere per evitare di ritrovarsi troppo staccati dal treno di testa praticamente già a metà stagione. Per la Virtus Lanciano partita difficile anche e soprattutto dal punto di vista psicologico. D'Aversa non cambierà il 4-3-3 che resta il modulo di riferimento della sua gestione, anche se nonostante l'utilizzo del tridente i gol sono arrivati finora col contagocce. Solamente otto marcature finora per gli abruzzesi, che dovranno necessariamente cambiare passo al più presto.

Nonostante i risultati siano spesso mancati in casa umbra, Bisoli ha sempre fatto sfoggio di aplomb in queste prime giornate di campionato. Calma che è stata un po' persa dopo il pari di Salerno, in cui l'allenatore ha reclamato la mancata concessione di un calcio di rigore e in generale ha stigmatizzato la mancanza di lucidità sotto porta dei suoi. D'Aversa ha invece riconosciuto la superiorità tecnica del Cesena ed ha affermato come il Lanciano non debba farsi irretire per una partita ben giocata a viso aperto, contro quella che resta una delle grandi favorite per la promozione diretta in Serie A. Stando alle quote dei bookmaker, il Perugia dovrebbe finalmente tornare alla vittoria in casa, con la quota di Paddy Power fissata a 1.95, contro il 4.80 di Betfair per la vittoria estera dei frentani. Per quanto riguarda il pareggio, quota fissata sul 3.30 da Snai.

La partita di Serie B tra Perugia e Virtus Lanciano sarà trasmessa in diretta tv da Sky sul canale Calcio 3 HD, il numero 253: telecronaca dalle ore 17:30. I clienti Sky abbonati al pacchetto Sport potranno seguire il match in diretta streaming video tramite l'applicazione SkyGo, disponibile per pc tablet e smartphone; per i non abbonati invece il codice d'acquisto pay-per-view è 488101.