BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Pagelle/ Empoli-Juventus (1-3): Fantacalcio, i voti della partita (Serie A 2015-2016, 12^ giornata)

Foto Infophoto Foto Infophoto

Incolpevole nei tre gol, ma non fa neanche nulla di eccezionale per evitare di subirli. Attento sulle uscite e ad anticipare gli attaccanti avversari.

Si guadagna qualche fallo ed è bravo ad anticipare spesso i movimenti degli avversari

Non si tira mai indietro nei corpo a corpo, come dimostrano i tanti contrasti a centrocampo, ma di certo non è impeccabile in fase difensiva.

Partita anonima, la sua presenza in campo viene avvertita a malapena.

È lui a fare il lavoro sporco per l'Empoli, recuperando palloni e lottando con gli avversari, commettendo anche qualche fallo di troppo.

Qualche giocata notevole, arriva a costringere Buffon a commettere fallo e a farsi ammonire per fermarlo.

Entra nel finale rilevando Paredes, ma non ha il tempo per entrare in partita.

Movimenti prevedibili e passaggi poco precisi da parte sua, oggi non sembrava granché ispirato.

Prende il posto di Maiello, prova a disorientare gli avversari non dando loro riferimenti, ma senza esiti confortanti.

Anche lui si mette poco in evidenza, effettuando pochi passaggi e sbagliandoli anche.

Arriva il tiro, ma senza successo. Nel finale stende Chiellini, impedendo all'Empoli di chiudere perlomeno in attacco.

Il migliore dei suoi con le sue accelerazioni, i suoi passaggi millimetrici e le sue incursioni nell'area di rigore avversaria, suo l'assist per l'1 a 0 di Maccarone.

A 36 anni continua a dare il fritto in campo, è lui a firmare la rete dell'1 a 0 che illude i tifosi dell'Empoli, poi cala nella ripresa per colpa della stanchezza ma senza rinunciare ad attaccare.

Dei centravanti dell'Empoli è quello meno in palla, anche se contribuisce in qualche modo ad alimentare le azioni offensive dell'Empoli.

Bravo a stilare la formazione titolare, un po' meno nel decidere i tre campi, ne