BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Diretta / Anderlecht-Qarabag (risultato finale 2-1) info streaming video e tv: vittoria belga (oggi 10 dicembre 2015, Europa League)

Diretta Anderlecht-Qarabag, info streaming video e tv: le quote e il risultato live della partita che si gioca a Bruxelles per la sesta giornata del girone J di Europa League 2015-2016

Foto Infophoto Foto Infophoto

Finisce due a uno per l'Anderlecht il match tra la formazione belga e il Qarabag. Vittoria meritata visto che la formazione di casa è apparsa certamente più forte rispetto agli avversari. Anderlecht che si qualifica come secondo in classifica con 10 punti dietro il Tottenham e soprattutto davanti al Monaco di El Shaarawy che invece ha perso e quindi è rimasto fuori dalla corsa alla qualificazione. Per il Qarabag ultimo posto in classifica in questo girone comunque non facile per una formazione che da poco tempo si è affacciata al calcio europeo. Gol vittoria di Stefano Okaka sempre più protagonista in Belgio.

Dopo la parte finale del primo tempo molto scoppiettante con il vantaggio dei padroni di casa per due a uno, adesso questo secondo tempo non registra niente di importante in questi primi venti minuti anche perché l'Anderlecht non ha voglia di aumentare il ritmo e il Qarabag non ha molti stimoli per tentare di ribaltare la partita. L'Anderlecht al momento controlla la partita senza patemi cercando però di colpire in contropiede con un ottimo Okaka autore anche di passaggi importanti per i compagni di squadra.

Finisce il primo tempo tra le due formazioni che hanno sicuramente portato emozioni in terra belga. Dopo la prima parte di gara assolutamente anonima le due formazioni hanno riscaltato l'atsmofera grazie a tre gol che hanno portato entusiasmo. Soprattutto tra i padroni di casa che sono in vantaggio per due a uno, il secondo gol è arrivato grazie all'italiano Stefano Okaka molto bravo a insaccare il portiere avversario con un'azione in solitaria. E0 chiaro che l'Anderlecht ha voglia di controllare il match e qualificarsi senza patemi al prossimo turno.

Incredibile partita tra Anderlecht e Qarabag. I primi venticinque minuti non hanno dato praticamente nulla a livello di emozioni, ma dopo le due formazioni hanno sicuramente acceso il match. In che modo? Al 26esimo minuto clamoroso vantaggio di Quintana per il Qarabag che si smarca dai propri avversari diretti e prova un tiro rasoterra che si infila alle spalle del portiere Proto. Dopo un minuto l'Anderlecht pareggia: azione personale di Tielemans che potrebbe tirare in porta e invece passa il pallone al compagno Andy Najar che di prima intenzione mette dentro. Due minuti dopo Anderlecht in vantaggio grazie a bomber Okaka che prova l'azione solitaria, lascia a sedere due avversari e mette dentro il pallone del due a uno.

La formazione di casa ha bisogno di una vittoria per mettersi al sicuro e qualificarsi al turno successivo di Europa League. Attenzione però agli azeri che potrebbero ribaltare la situazione e cercare i tre punti che li porterebbero ad una clamorosa qualificazione al turno successivo. Un po' di Italia nell'Anderlecht visto che giocherà titolare Okaka.

Anderlecht (4-4-2): Proto; Najar, Mbodji, Deschacht, N'Sakala; Tielemans, Gillet, Praet, Ezekiel; Suarez, Okaka.

Qarabag (4-3-3): Sehic; Medvedev, Huseynov, Sadygov, Gurbanov; Garayev, Chumbinho, Richard Almeida; Ismayilov, Armenteros, Dani Quintana.

A poche ore dall'inizio di Anderlecht-Qarabag, andiamo a vedere quali sono gli stati d'animo dei due allenatori che questa sera si incrociano a Bruxelles in una partita davvero delicata per le sorti del loro rispettivo cammino in Europa League. Besnik Hasi, allenatore dei padroni di casa dell'Anderlecht, è convinto che i suoi ragazzi possano portarsi a casa la partita e quindi anche la qualificazione. Dall'altra parte Gurban Gurbanov, allenatore del Qarabag, è cosciente che per approdare ai sedicesimi di finale serva un'impresa alla sua squadra, ma ha dichiarato che nel calcio tutto può succedere e che i suoi giocatori andranno in Belgio per provare a centrare il grande risultato, sapendo di avere anche l'esperienza dell'anno passato a dare un mano. 

, diretta dall'arbitro sloveno Slavko Vincic, sesta giornata del girone J di Europa League 2015-2016, va in scena alle 21:05 di questa sera allo Stadio Constant Vanden Stock di Bruxelles. La partita sarà decisiva per le sorti delle due squadre che sono entrambe ancora in corsa per il passaggio del turno. In testa al girone troviamo il Tottenham Hotspur con 10 punti, seguito dall'Anderlecht a quota 7 punti, dal Monaco (6 punti) e dal Qarabag (4 punti). I padroni di casa sarebbero matematicamente qualificati con una vittoria, ma passerebbero il turno anche con un pareggio nel caso in cui i francesi del Monaco non riuscissero a vincere sul campo del Tottenham.

La situazione è più complicata per il Qarabag che deve andare a vincere in Belgio ed al tempo stesso sperare che il Monaco non vada oltre il pareggio contro gli Spurs. Nel corso dell'ultima giornata del Gruppo J si è registrato il grande successo per 2-0 dell'Anderlecht sul campo del Monaco, una vittoria che ha rilanciato le ambizioni della squadra belga e che potrebbe essere stata decisiva per il passaggio del turno della squadra allenata da Besnik Hasi. Il Qarabag invece è stato sconfitto sul proprio campo dal Tottenham che grazie al gol di Kane a 10' dallo scadere ha ottenuto la qualificazione ai sedicesimi di finale.

I padroni di casa vogliono passare il turno e scenderanno in campo con la formazione tipo schierata secondo il modulo 4-3-1-2, con il capitano Proto in porta, Deschacht e Mbodji al centro della difesa, Gillet a destra e N'Sakala a sinistra. A centrocampo spazio a Tielemans, Defour e Najar,con Praet alle spalle di Dendoncker e Okaka. Il Qarabag allenato da Gurbanov non ha niente da perdere e scenderà in campo a Bruxelles cercando di fare l'impresa e vincere la partita. 

L'allenatore azero schiererà la sua squadra con il 4-2-3-1 proponendo Sehic tra i pali, una lnea difensiva 4 formata da Gurbanov, Guseynov, Sadiqov ed il velocissimo Agolli. I due mediani saranno Garayev e Richard Almeida, mentre il terzetto formato da Ismaylov, Quintana e Tagiev si muoverà alle spalle dell'unica punta Reynaldo. Nell'Anderlecht il faro della squadra è sicuramente Guillaume Gillet, autore di 3 gol nelle 5 partite fin qui disputate ed autentico leader del centrocampo. Per gli ospiti il giocatore più pericoloso è senza dubbio Richard Almeida, miglior marcatore della sua squadra in Europa League (2 gol), che decise anche la gara di andata grazie ad un bellissimo gol da fuori area.

L'Anderlecht solitamente è abituato a fare la partita, ed anche in una gara così importante squadra di Besnik Hasi cercherà di prendere subito in mano le redini del gioco per provare a segnare velocemente il gol che garantirebbe la qualificazione. Il Qarabag è ultimo nel girone e non ha niente da perdere, quindi andrà in Belgio libero mentalmente, cercando di aggredire da subito gli avversari e giocando a viso aperto. Sicuramene uscirà fuori una partita molto interessante che potrebbe essere ricca di gol.

Secondo B-Win i belgi dell'Anderlecht sono nettamente favoriti per questa partita ed una loro vittoria è quotata ad 1.40, mentre un successo esterno del Qarabag paga 8.25. Quota abbastanza alta anche per il pareggio che paga 4.40 volte la posta. 

Non sarà possibile assistere alla diretta tv di Anderlecht-Qarabag; tuttavia sul canale Sky SuperCalcio della pay tv satellitare avrete a disposizione la trasmissione Diretta Gol Europa League, che manda in onda gli highlights e i gol in tempo reale da tutti i campi collegati. Un programma che potrete seguire anche in diretta streaming video, attivando senza costi aggiuntivi l'applicazione Sky Go su PC, tablet e smartphone in assenza di un televisore. Ricordiamo anche la possibilità di essere aggiornati sulla partita attraverso il sito ufficiale dell'Europa League, attraverso il sito ufficiale www.uefa.com all'apposita sezione dedicata all'Europa League.

© Riproduzione Riservata.