BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Diretta/ Sanfrecce Hiroshima-Auckland City (risultato finale 2-0): giapponesi ai quarti, sfideranno il Mazembe (Mondiale per Club 2015 10 dicembre)

Diretta Sanfrecce Hiroshima-Auckland City: risultato finale 2-0. I gol di Minagawa e Shiotani qualificano i giapponesi ai quarti del Mondiale per Club 2015. Domenica sfida contro il Mazembe

(dall'account ufficiale Twitter @EngSanfrecce) (dall'account ufficiale Twitter @EngSanfrecce)

Sanfrecce Hiroshima-Auckland City 2-0. E’ la formazione giapponese a vincere la prima partita del Mondiale per Club 2015: i gol di Minagawa nel primo tempo e di Shiotani nel secondo (con la preziosa collaborazione di Dordevic) regalano il passaggio del turno ai campioni del Giappone, che dunque volano ai quarti di finale. Partita sostanzialmente senza storia: l’Auckland City ci ha provato in qualche occasione ma non è andato oltre una serie di calci d’angolo che hanno fruttato poco. Il Sanfrecce Hiroshima dunque prosegue la sua corsa: nei quarti di finale sfiderà il Mazembe, campione d’Africa, domenica alle ore 19:30 locali (le 11:30 in Italia). La vincente di questa sfida incrocerà il River Plate in semifinale, mentre la vincente di Club America-Guangzhou Evergrande sfiderà il Barcellona. 

Al 70' minuto di gioco arriva il gol del raddoppio da parte del Sanfrecce Hiroshima: azione personale di Shiotami che entra in area di rigore dalla destra, supera in velocità Dordevic e sembra mettere in mezzo un pallone che incoccia sulla tibia del difensore dell'Auckland City e inganna Spoonley, che non fa una bella figura lasciandosi passare il pallone tra le gambe. Tecnicamente si tratta di un autogol di Dordevic: non sembrava infatti che Shiotami avesse cercato la porta, il suo intento era più che altro quello di servire Douglas (entrato da poco) in mezzo all'area. Fatto sta che adesso siamo 2-0 e il Sanfrecce vede molto da vicino la qualificazione ai quarti di finale del Mondiale per Club 2015, dove affronterebbe il Mazembe già finalista dell'edizione 2010 (quando aveva perso 3-0 dall'Inter di Rafa Benitez). 

Ancora 1-0 in Sanfrecce Hiroshima-Auckland City quando abbiamo superato la metà del secondo tempo. Il Sanfrecce ha avuto una buona occasione intorno al 60’ minuto ma la difesa neozelandese è riuscita a liberare; sempre meglio i giapponesi che però hanno bisogno di chiuderla se vogliono evitare brutte sorprese da parte di un Auckland City che non rinuncia ad attaccare. Due cambi nella formazione giapponese: al 53’ Douglas ha preso il posto di Kosei mentre al 65’ Sasaki è entrato in campo per sostituire Kohei. Ancora nessuna sostituzione invece da parte dell’Auckland City. 

All’intervallo a Yokohama, Sanfrecce Hiroshima-Auckland City 1-0 nel playoff del Mondiale per Club 2015. Decide al momento il gol realizzato al 9’ minuto da Yusuke Minagawa, attaccante di 24 anni. In generale molto meglio il Sanfrecce, che ha comandato le operazioni sfiorando anche il gol del raddoppio; nel finale di frazione l’Auckland City ha rialzato la testa e si è fatto vedere dalle parti di Takuto, senza però riuscire a impensierirlo. Particolarmente attivo il numero 11 Hudson-Wihongi, ma la formazione neozelandese deve fare di più se vuole raggiungere il pareggio e forzare i tempi supplementari. 

Il risultato del preliminare del Mondiale per Club 2015 si è sbloccato già al 9' minuto di gioco a Yokohama, quando il Sanfrecce è passato in vantaggio grazie al gol segnato da Minagawa, che ha insaccato da pochi passi approfittando di una respinta difettosa del portiere dell'Auckland City Spoonley su un tiro da fuori area sugli sviluppi di un calcio d'angolo. Nella squadra giapponese c'è anche da segnalare una sostituzione: Notsuda costretto ad uscire per infortunio dopo soli 14 minuti, al suo posto Kosei. 

Tra pochi minuti prende il via Sanfrecce Hiroshima-Auckland City e con essa il Mondiale per Club 2015, di cui costituisce il turno preliminare. Eccovi dunque le formazioni ufficiali con le quali le due squadre si accingono a scendere in campo a Yokohama. SANFRECCE HIROSHIMA: 1 Takuto; 4 Mizumoto, 5 Chiba, 6 Aoyama, 18 Kashiwa, 22 Minagawa, 24 Notsuda, 27 Kohei, 28 Marutani, 29 Asano, 33 Shiotani. Allenatore: Moriyasu. AUCKLAND CITY: 1 Spoonley; 2 Dordevic, 3 Takuya, 4 Bilen, 5 Berlanga, 7 Alvaro, 10 De Vries, 11 Hudson-Wihongi, 16 Kim, 17 Moreira, 19 Lea'Alafa. Allenatore: Tribulietx.

In attesa di Sanfrecce Hiroshima-Auckland City, scopriamo il precedente tra queste due squadre che si affrontano nel playoff del Mondiale per Club. Il Sanfrecce è alla seconda partecipazione, la prima era stata nel 2012 e curiosamente il turno di playoff lo aveva giocato contro l’Auckland City. Il 6 dicembre, sempre all’International Stadium di Yokohama, la formazione giapponese aveva avuto la meglio grazie al gol realizzato, al 66’ minuto, da Toshihiro Aoyama, centrocampista classe ’86 che ha speso tutta la carriera con la maglia viola del Sanfrecce e conta anche 7 presenze nella nazionale colombiana (ha partecipato al Mondiale 2014, giocando nella sconfitta per 1-4 contro la Colombia.

Prenderà il via questa mattina il Mondiale per Club 2015, la manifestazione, che da qualche anno sostituisce la vecchia e gloriosa Coppa Intercontinentale, a cui prendono parte i club campioni dei vari continenti. In scena, ovviamente, anche il Barcellona, che però prenderà parte all’evento solo nella fase finale. Il match di oggi vedrà di fronte i giapponesi di Hiroshima e i neo-zelandesi di Auckland, con i primi largamente favoriti. Secondo le quote fornite dall’agenzia di scommesse Betclic, l’1 è dato a 1.48, mentre il successo della squadra della Nuova Zelanda, il 2, pagherebbe ben 7 volte la nostra puntata. 4.00, infine, la quota assegnata al pareggio.

È la partita che, oggi alle 11:45 italiane, inaugura il Mondiale per Club 2015. Si gioca all’International Stadium di Yokohama ed è il playoff per la qualificazione ai quarti di finale: la vincente sfiderà il Mazembe, che era stato finalista a sorpresa nel 2010 (sconfitto dall’Inter). Il Mondiale per Club è arrivato alla sua dodicesima edizione; ha sostituito la tradizionale Coppa Intercontinentale, che vedeva di fronte in gara secca la vincente della Champions League e quella della Copa Libertadores. Le quali ovviamente ci sono ancora, e sono le grandi favorite per la finale: Barcellona e River Plate dovranno però aspettare le semifinali prima di entrare in scena, visto che la formula prevede due partite di “quarti” con l’altra già fissata, che vedrà di fronte i messicani del Club América e i cinesi del Guangzhou Evergrande, ex squadra di Marcello Lippi e oggi allenata da Felipe Scolari. Al torneo partecipano quindi le vincitrici di Champions e Libertadores; la vincente della Champions League asiatica, quella della Champions League africana (appunto il Mazembe), quella della Champions League asiatica (il Guangzhou) e il campione del Giappone, in quanto Paese ospitante. Appunto il Sanfrecce Hiroshima, che torna a giocare il Mondiale per Club dopo tre anni (nel 2012 aveva perso ai quarti contro l’Al-Ahly). 

La formazione viola (come il colore della sua maglia) è una delle più prestigiose in Giappone: ha vinto 5 volte la Japan Soccer League (il vecchio campionato, quando ancora aveva sede a Tokyo e si chiamava Tokyo Kogyo SC & Mazda SC) e tre la J League, oltre a tre Coppe dell’Imperatore e tre Supercoppe nazionali. L’allenatore è Hajime Moriyasu, nella rosa sono tutti giapponesi ad eccezione di un coreano, un croato e un brasiliano, l’attaccante Dyanfres Douglas Chagas Matos. L’Auckland City è ormai una costante al Mondiale per Club: è arrivato alla settima partecipazione, ultima lo scorso anno quando aveva vinto il playoff ai rigori (contro ilm Moghreb Tétouan) e si era spinto fino in semifinale dopo aver vinto contro l’ES Sétif, perdendo poi contro il San Lorenzo ma costringendolo ai supplementari. Oggi sogna di ripetersi; sarebbe un bel traguardo per una squadra che in patria e in Oceania domina. Ha il record di campionato vinti (6) e di Champions League della OFC, 7 di cui le ultime cinque consecutive. L’allenatore è spagnolo: il 43enne Ramon Tribulietx, e l’influenza europea è evidente nella rosa, dove spiccano lo spagnolo Mikel Alvaro, esterno destro mai arrivato alla Liga, e l’attaccante portoghese Joao Moreira che era passato anche da Rayo Vallecano e Valencia, senza però lasciare il segno. Una partita dall’esito incerto: il Sanfrecce ha il vantaggio di giocare in casa ma l’Auckland City è abituato a queste atmosfere. Non resta quindi che dare la parola al campo: la diretta di Sanfrecce Hiroshima-Auckland City sta per cominciare…

La diretta tv di Sanfrecce Hiroshima-Auckland City sarà affidata a Rai Sport 1; quest’anno il Mondiale per Club sarà trasmesso dalla televisione di stato, e dunque sarà disponibile per tutti con la possibilità di seguire la partita in diretta streaming video, collegandosi al sito www.rai.tv. Il sito di riferimento per il Mondiale per Club è quello della Federazione internazionale di calcio: dovete quindi andare su FIFA.com e all’apposita sezione dedicata al torneo.

© Riproduzione Riservata.