BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Probabili formazioni/ Fiorentina-Belenenses: quote e ultime novità. I protagonisti (Europa League 2015-2016, girone I)

Probabili formazioni Fiorentina-Belenenses: quote e ultime novità (Europa League 2015-2016, girone I). Oggi la Fiorentina giocherà al Franchi contro i portoghesi del Belenenses

Borja Valero, centrocampista Fiorentina (Infophoto) Borja Valero, centrocampista Fiorentina (Infophoto)

Tra i possibili protagonisti di Fiorentina-Belenenses mettiamo sicuramente Mario Suarez. Lo spagnolo era stato acquistato tra squilli di tromba in estate; sembrava essere il colpo di punta del mercato della Fiorentina e invece si è ben presto trovato in panchina, perchè nella squadra di Paulo Sousa Matias Vecino è più funzionale per qualità. L’Europa League è la sua occasione per dimostrare che in una stagione lunga e con titoli importanti da conquistare può essere ancora utile e determinante per le sorti della squadra. Non possiamo naturalmente non parlare di Giuseppe Rossi, che a Firenze ha avuto un inizio da re e assoluto protagonista prima di arrendersi agli infortuni. Forse non lo rivedremo più nella sua vecchia versione, ma Pepito può ancora dare molto alla causa della Fiorentina.

Una gara importante questa Fiorentina-Belenenses, nella quale i viola cercano il punto utile per la qualificazione ai sedicesimi di Europa League. Paulo Sousa, mister della Viola, ne ha parlato così in conferenza stampa: «Siamo pronti per la partita, non capita nella settimana peggiore. Anche se abbiamo avuto difficoltà abbiamo la possibilità di vincere e passare il turno. Vogliamo un risultato positivo per accedere alla fase successiva. Tre sconfitte consecutive in casa in Europa League tra la scorsa stagione e quest'anno? È un caso. Domani faremo di tutto per invertire la tendenza». Un commento anche su Giuseppe Rossi, che sembrerebbe un po’ scontento per lo scarso utilizzo, e che questa sera dovrebbe scendere in campo dal primo minuto: «Ho già parlato di lui – prosegue il tecnico portoghese - è naturale che un giocatore che ha vissuto momenti belli e poi è rimasto ai box per due anni e che adesso si sente bene vorrebbe giocare di più, ma per il momento ho fatto altre scelte, mi dispiace vederlo così». 

Per la partita di oggi il tecnico della Fiorentina, Paulo Sousa, punterà su un undici rimaneggiato, un giusto mix fra i titolari classici e i panchinari. Del resto la Viola non è ancora certa di qualificarsi ai sedicesimi di Europa League e di conseguenza non dovrà affatto sottovalutare il Belenenses. Andando ad analizzare la panchina della Viola, notiamo giocatori titolari come il portiere Tatarusanu, il versatile Marcos Alonso, il centrocampista offensivo Borja Valero e il giovane attaccante Bernardeschi: tutti elementi di assoluta qualità, in grado di cambiare il match in corso d’opera. Nel Belenenses, invece, fra i panchinari spicca il centrocampista centrale Joao Vilela, nonché il 22enne trequartista Tiago Silva, numero 10 della formazione portoghese.

La Fiorentina giocherà questa sera l’ultimo atto dei gironi di Europa League, ospitando allo stadio Artemio Franchi il Belenenses. Mister Paulo Sousa ha potuto preparare al meglio la partita di oggi, visto che sono solo due i giocatori che non potranno prendere parte all’evento di questa sera: in infermeria troviamo il solito esterno polacco Blaszczykowski, mentre Roncaglia è stato fermato dal Giudice Sportivo, quindi squalificato. Sta addirittura meglio la compagine lusitana, visto che coach Sa Pinto non registra giocatori infortunati né tanto meno squalificati: tutti a disposizione.

La Fiorentina scenderà in campo questa sera, alle ore 21.05. In quel dell’Artemio Franchi di Firenze, giungeranno i portoghesi del Belenenses, per l’ultimo turno del Girone I dell’Europa League 2015-2016. Situazione delicata nel gruppo in questione, con la Fiorentina che si trova attualmente al secondo posto con appena sette punti ottenuti nelle scorse cinque uscite. Due settimane fa, prezioso pareggio della squadra toscana in Svizzera, contro il Basilea, match terminato con il risultato di due reti a due. Belenenses che invece insegue a quota 5 punti, al pari del Lech Poznan, e che con una vittoria potrebbe quindi qualificarsi ai sedicesimi di Europa League. Anche i lusitani vengono da un pareggio, lo zero a zero interno di due settimane fa proprio contro la squadra polacca. Andiamo a vedere le ultime sulle probabili formazioni di Fiorentina-Belenenses.

Andando a vedere le quote fornite dall’agenzia di scommesse Snai, è palese come la Fiorentina sia la squadra favorita nella gara di oggi, con la quota per l’1 pari a 1.20, contro il 14.50 assegnato invece ai portoghesi. Il pareggio, infine, pagherebbe 5.75 volte la nostra puntata.

Solo due assenti in casa Fiorentina per la sfida di quest’oggi, con l’allenatore, Paulo Sousa, che non potrà contare sullo squalificato Roncaglia e sul solito Blaszczykowski, fermo ai box per infortunio. Spazio ad un classico 3-4-2-1 dove in attacco dovrebbe giocare la prima punta Babacar, con alle spalle il duo composto da Giuseppe Rossi e Verdù, entrambi sulla linea dei trequartisti. A centrocampo, troveremo Mario Suarez e Mati Fernandez in mediana, con Gilberto largo a destra e il capitano, Pasqual, ad attaccare sulla corsia di sinistra. Infine la difesa, con Gonzalo Rodriguez in mezzo, spalleggiato dai due interni Tomovic e Astori. In porta andrà il portiere di coppa, Sepe.

Nessun assente in casa Belenenses con mister Sa Pinto che ha potuto così preparare il match nei migliori dei modi. Spazio ad un offensivo 4-3-3 con Ventura in porta, schierato dietro ad una linea difensiva a quattro composta da Amorim sulla corsia destra con Ferreira a sinistra mentre in mezzo andranno Tonel e Brandao. A centrocampo, cabina di regia affidata a Ricardo Dias, che avrà così il compito di dettare i ritmi di gioco, mentre ai suoi fianchi agiranno Carlos Martins e Ruben Pinto. Infine i tre davanti, con Leal punta più avanzata, e Sturgeon e Kuca a fare gioco sulle due fasce con l’obiettivo di avvolgere la difesa avversaria.