BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Diretta / Livorno-Cagliari (risultato finale 1-1) info streaming video e tv: un punto a testa per entrambe! (Serie B, oggi 12 dicembre 2015)

Diretta Livorno-Cagliari: info streaming video e tv, orario, risultato live della partita di Serie B in programma sabato 12 dicembre 2015 allo stadio Picchi, valida per la 18^giornata

Lo stadio Armando Picchi di Livorno (dall'account Twitter ufficiale @LivornoCalcio) Lo stadio Armando Picchi di Livorno (dall'account Twitter ufficiale @LivornoCalcio)

Fine dei giochi al Picchi, Livorno e Cagliari pareggiano 1 a 1. Finale ad alta tensione, entrambe le squadre in campo provano a vincere, ad andarci più vicino sono gli ospiti con Farias all'83' (che trova la ribattuta di Ricci) e poi con Di Gennaro su punizione un minuto più tardi, ma la palla si alza troppo e termina sopra la traversa. I giocatori di Mutti, stanchi e affaticati, non riescono più a entrare nella tre quarti avversaria, tuttavia nei tre minuti di recupero concessi dall'arbitro il Cagliari si rende pericoloso solamente con Fossati, che trova la deviazione decisiva di Ricci che salva il Livorno dal KO. Termina dunque in parità il big match della 18^ giornata di Serie B 2015-2016.  

Livorno-Cagliari 1-1 a dieci minuti dal novantesimo. Adesso in campo l'equilibrio tra le due squadre è pressoché totale, con palle gol sia da una parte che dall'altra. Al 69' gol annullato al Cagliari, con Melchiorri che deposita il pallone in rete ma era oltre l'ultimo difensore del Livorno. Poco prima altro tentativo dei padroni di casa con Vantaggiato che va al tiro ma prima trova la deviazione di un difensore avversario e poi la parata di Storari. All'80' Melchiorri di nuovo a un passo dall'1-2, ma trova il salvataggio sulla linea da parte di Vantaggiato.  

Al ventesimo minuto del secondo tempo, Livorno e Cagliari restano sull'1-1. Dopo il gol dei padroni di casa, la partita è completamente cambiata: ora sono i padroni di casa ad attaccare e a dettare i ritmi di gioco, mentre gli ospiti faticano a reagire dopo essere stati rimontati. L'undici di Mutti è messo meglio in campo e sembra avere la concreta possibilità di conquistare i tre punti. Tuttavia al 59' è il Cagliari a tornare in avanti con Melchiorri che sciupa una buona occasione: invece di calciare in porta, cerca il cross senza trovare un compagno da servire.  

Livorno-Cagliari 1-1 al 5' del secondo tempo. Al 38' il Livorno va vicino al pareggio con Moscati che si libera da una mischia in area e batte a rete col destro, trovando però l'ottima risposta di Storari che para la conclusione, piuttosto insidiosa. Al 40' Melchiorri cade dentro l'area di rigore, ma l'arbitro lo ammonisce per simulazione (in realtà il contatto c'è) tra le proteste di giocatori e tifosi del Cagliari. L'undici di Rastelli fatica a tenere palla dopo il vantaggio, così il tecnico leva dal campo Joao Pedro per fare posto a Di Gennaro. Al 42' Schiavone tenta il gol d'autore da fuori area, ma anche stavolta Storari è impeccabile. A inizio ripresa il Livorno pareggia i conti con Vantaggiato che direttamente da calcio di punizione segna il gol dell'uno pari, la traiettoria del pallone beffa Storari.  

È sempre di 1 a 0 per i padroni di casa il punteggio di Cagliari-Livorno quando siamo arrivati al trentacinquesimo minuto del primo tempo. Al 24' il Cagliari batte un calcio d'angolo, sugli sviluppi Fossati calcia fuori area, colpendo male il pallone che si alza troppo. Nei minuti successivi il Livorno torna in avanti alla ricerca del pareggio, ma i padroni di casa non riescono comunque a trovare varchi in area per arrivare alla conclusione e impegnare Storari, fin qui protagonista di una gara tranquilla.  

Al ventesimo minuto del primo tempo, il match al Picchi tra Livorno e Cagliari vede gli ospiti sempre in vantaggio per 1 a 0. Col passare dei minuti la formazione di Rastelli impone il proprio gioco agli avversari, che subìto lo svantaggio non sono riusciti a reagire come avrebbero dovuto, rendendosi pericolosi solamente su calcio piazzato. Nel frattempo cambio forzato per Mutti, che ha dovuto sostituire l'infortunato Cazzola con Biagianti. Al 12' Jelenic protesta vivacemente per una trattenuta dentro l'area di rigore, ma l'arbitro decide di lasciar proseguire il gioco. Al 19' Joao Pedro ci prova su calcio di punizione, ma la palla termina sopra la traversa.  

È iniziata al Picchi la sfida tra Livorno e Cagliari, al quinto minuto del primo tempo il punteggio è di 1 a 0 per gli ospiti. L'undici di Rastelli sblocca il match già al 3' con Ceccherini che sbaglia il retropassaggio, Sau recupera il pallone e serve l'assist a Farias per il vantaggio della formazione sarda. Padroni di casa colpiti a freddo, gara subito in salita per la squadra di Mutti che comunque ha tutto il tempo per tornare in parità.  

Manca davvero una manciata di minuti alla sfida dello stadio Armando Picchi di Livorno fra gli omonimi padroni di casa e gli ospiti del Cagliari, appuntamento numero diciotto con il campionato di Serie B 2015-2016. Nel frattempo che la gara prenda il via, andiamo a vedere quali sono i ventidue giocatori che scenderanno in campo a breve, le formazioni ufficiali. LIVORNO (4-3-1-2): Ricci; Ceccherini, Gonnelli, Lambrughi, Gasbarro; Moscati, Schiavone, Cazzola; Jelenic, Vantaggiato, Como. All: Mutti. Storari; Capuano, Ceppitelli, Salamon, Barreca; Munari, Fossati, João Pedro; Farias; Sau, Melchiorri. All. Rastelli

Match dal sapore di Serie A quello che si gioca allo Stadio Picchi dove si affrontano il Livorno di Bortolo Mutti e il Cagliari di Massimo Rastelli. Le due squadre giocano con uno speculare 4-3-1-2 ma con un modo di interpretare il calcio molto diverso. La squadra di casa infatti propone un centrocampo molto più dinamico, mentre gli ospiti giocano palla a terra rapidamente. Sarà importante capire per la chiave tattica chi riuscirà ad alzare più il ritmo sulle corsie esterne, con giocate concrete e voglia di puntare sempre l'avversario per saltarlo. Di certo sarà interessante capire chi avrà a disposizione più benzina sullecorsie esterne, dove sicuramente saranno protagonisti Balzano e Lambrughi. Occhio ai due trequartisti Farias e Pasquato che in un certo senso si somigliano, visto quanto sono bravi ad allargarsi sempre sulle corsie esterne. 

Il Cagliari di Rastelli sta disputando un campionato eccellente: secondo in classifica con trentasei punti, ad una sola distanza dalla vetta, i rossoblù sono reduci da tre vittorie nelle ultime cinque gare (l'ultima contro il Lanciano nel turno infrasettimanale), un pareggio con il Como e l'unica sconfitta contro il Brescia. Il Livorno, invece, dista solo un punto dalla zona playoff ma gli uomini di Bartolo Mutti non vincono da ben cinque partite: tre sconfitte contro Latina, Novara e Bari e due pareggi contro Salernitana e Vicenza. Proprio al Picchi il Livorno conta due vittorie importanti contro Trapani e Modena, mentre il Cagliari lontano dal Sant'Elia ha una buona media con tre vittorie, un pareggio ed una sconfitta. Nel campionato 2013/2014 di Serie B la gara d'andata terminò 1-1 al Picchi (con le reti di Ibarbo e Luci) mentre al ritorno vinse per 2-1 al Sant'Elia (le reti di Emerson, Paulinho e Nenè). Dal 2009 ad oggi due match sono terminati in pareggio, uno a favore del Cagliari ed uno a favore del Livorno.

Sarà diretta dall'arbitro Daniele Chiffi, trentenne della sezione di Padova. Le due squadre si sfideranno sabato 12 dicembre alle ore 15:00, distanziate in classifica da ben quattordici punti. Quasi impensabile ad inizio stagione, quando i labronici avevano iniziato il loro cammino nel campionato di Serie B con quattro vittorie consecutive che li avevano proiettati immediatamente in testa. Tredici giornate dopo tutto è cambiato, anche l'allenatore visto che i toscani non sono più sotto la guida di Cristian Panucci ma di Bortolo Mutti. Il quale però deve ancora festeggiare la prima vittoria della sua gestione: martedì scorso, nel match casalingo contro la Salernitana, è riuscito ad ottenere il primo punto dopo due sconfitte (0-0 il finale).

Segno che forse tutti i problemi degli amaranto non erano ascrivibili esclusivamente all'allenatore. Il Cagliari invece dopo il tracollo di Brescia (4-0) ed il sorprendente pareggio interno contro il fanalino di coda Como (1-1), ha voltato pagina tornando alla vittoria sul campo della Virtus Lanciano in maniera finalmente convincente (1-3).

Il primato nella classifica del campionato di Serie B è passato di nuovo tra le mani del Crotone, ma i sardi contano quattro punti di vantaggio sul Bari terzo: la trasferta di Livorno si presenta come un crocevia importante per proseguire nella marcia verso la promozione diretta in Serie A.

Vediamo le probabili formazioni che si affronteranno allo stadio Armando Picchi di Livorno. Toscani in campo con Matteo Ricci in porta (il titolare Pinsoglio è ancora infortunato), Lambrughi e Gonnelli difensori centrali, Moscati e Gasbarro terzini rispettivamente a destra e a sinistra. A centrocampo squalificato il capitano Luci: probabile un terzetto con Cazzola e Palazzi ai fianchi di Schiavone, mentre a completare il tridente offensivo con Vantaggiato e Comi ci sarà lo sloveno Jelenic, in vantaggio su Pasquato per un posto dal primo minuto.

Il Cagliari invece dovrebbe schierare Storari in porta, Balzano sulla corsia di destra e Barreca (in ballottaggio con Murru) terzino a sinistra, difensori centrali il polacco Salamon e lo sloveno Krajnc. A centrocampo dovrebbero giocare Tello, Di Gennaro e Fossati che rientra dalla squalifica. Tello in particolare potrebbe soffiare il posto a Joao Pedro, dopo l'ottima prestazione di Lanciano coronata da un gol strepitoso in acrobazia. Per il tridente d'attacco l'ipotesi più accreditata è quella che vede Diego Farias alle spalle di Sau e Melchiorri. 

La partita di Serie B Livorno-Cagliari sarà trasmessa in diretta tv da Sky sul canale Calcio 2 HD, il numero 252: telecronaca dalle ore 15:00. I clienti Sky abbonati al pacchetto Calcio potranno seguire il match anche in diretta streaming video, tramite l'applicazione SkyGo disponibile per pc, tablet e smartphone; per i non abbonati al pacchetto Calcio il codice d'acquisto pay-per-view è 489351. Sui canali Sport 1 HD (numero 201) e Super Calcio HD (n.206) andrà in onda il programma Diretta Gol Serie B con collegamenti in tempo reale da tutti i campi del pomeriggio.

© Riproduzione Riservata.