BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Diretta / Pescara-Entella (risultato finale 1-0) info streaming video e tv: la chiude Lapadula! (Serie B, oggi 12 dicembre 2015)

Diretta Pescara-Entella: info streaming video e tv, orario, risultato live della partita di Serie B in programma sabato 12 dicembre 2015 allo stadio Adriatico, valida per la 18^ giornata

Infophoto Infophoto

È finita all'Adriatico, vince il Pescara che batte la Virtus Entella per 2 a 0, interrompendo così la lunga serie di risultati positivi della formazione di Aglietti. Alla fine l'undici di Oddo trova il modo di mettere in cassaforte la vittoria e i tre punti con il gol di Lapadula che di mestiere e furbizia, approfittando di un'uscita avventata da parte di Iacobucci, deposita il pallone in rete per il 2 a 0 che condanna gli ospiti alla sconfitta. Il Pescara prova a chiudere in bellezza per Cocco, ma oggi la porta è stregata per il numero 19 locale. Al 92' anche Verre va a caccia della gloria personale, trovando però l'ottima risposta di Iacobucci, che riscatta l'errore commesso qualche minuto fa. Dopo tre minuti di recupero l'arbitro manda tutti sotto le docce, il Pescara torna alla vittoria.  

A cinque minuti dal novantesimo il punteggio tra Pescara ed Entella resta di 1 a 0 in favore della formazione allenata da Massimo Oddo. Al 74' Lapadula di nuovo pericoloso, questa volta su calcio di punizione, trovando la deviazione della barriera che manda il pallone in corner. All'80' si affaccia l'Entella, uscita incerta di Fiorillo su un cross di Belli, la difesa del Pescara riesce a cavarsela in qualche modo. Poco più tardi la formazione locale sfiora di nuovo il raddoppio con Lapadula chiuso in corner da Iacobucci. Nonostante le occasioni create, il Pescara non chiude il match e gli ospiti possono ancora sperare di pareggiare.  

Quando siamo giunti al venticinquesimo minuto del secondo tempo, resiste il vantaggio del Pescara sulla Virtus Entella, con il punteggio di 1 a 0 per i padroni di casa. È sempre la formazione di Oddo ad andare più vicina al gol rispetto a quella di Aglietti, al 59' Lapadula - servito splendidamente da Memushaj - si divora letteralmente il gol del 2 a 0, calciando a lato a pochissimi parti dalla porta con Iacobucci ormai fuori causa. Al 67' tiro al volo di Memushaj, la palla sfiora il palo con l'estremo difensore dell'Entella sulla traiettoria. Al 69' ci prova Cocco, ma anche lui non trova lo specchio della porta.  

All'Adriatico è iniziato il secondo tempo tra Pescara e Virtus Entella, al 55' il punteggio rimane di 1 a 0 in favore della squadra locale. Al 47' contropiede del Pescara con Cocco che sbaglia completamente il cross, facendo così sfumare l'azione. Gli ospiti, scampato il pericolo, tornano in avanti nel tentativo di pareggiare i conti, il risultato è ancora in bilico e i padroni di casa devono ancora sudarseli questi tre punti.  

È cambiato il punteggio tra Pescara e Virtus Entella, quando mancano cinque minuti all'intervallo i padroni di casa conducono per 1 a 0. In questa fase del match giocano molto meglio i giocatori di Oddo che passano meritatamente in vantaggio al 33' con Memushaj che sblocca la partita con un colpo di testa (su cross di Caprari), Iacobucci tenta la respinta ma inutilmente, Pescara meritatamente in vantaggio dopo aver preso il palo con Cocco ed essersi visto annullare un gol a Lapadula, pescato in fuorigioco. Gli ospiti reagiscono subito guadagnando immediatamente un calcio d'angolo ma senza produrre pericoli dalle parti di Fiorillo.  

Quando siamo giunti al venticinquesimo del primo tempo, non si sblocca il punteggio del match tra Pescara e Virtus Entella, con le due squadre sempre ferme sullo 0 a 0. Tiene bene il pallone la formazione di casa, andata al tiro da lontano in un paio di occasioni ma fatica a entrare nell'area di rigore avversaria. Anonima, fin qui, la gara degli ospiti che subiscono l'iniziativa dei giocatori del Pescara senza però proporre delle giocate in contropiede. Partita deludente fin qui, con pochissime emozioni se non nulle.  

Dopo i primi dieci minuti di gioco, allo stadio Adriatico Pescara e Virtus Entella sono ancora sullo 0 a 0. A gestire il primo pallone sono gli ospiti che provano a prendere in mano le redini del gioco. Partita che si fa subito tesa con due ammoniti, uno per parte (Buonza per il Pescara e Cutolo per l'Entella), già nei primissimi minuti di gara. Non si segnalano, fin qui, grosse occasioni da gol sia da una parte che dall'altra, in campo regna infatti l'equilibrio e sarà difficile romperlo.  

Due formazioni che giocano un calcio davvero spettacolare si affrontano quest'oggi all'Adriatico. Oddo sa bene che non può sbagliare in casa mentre il tecnico dell'Entella Aglietti vuole continuare la striscia positiva. Il tecnico dei padroni di casa rilancia dal primo minuto Cocco che non ha iniziato al meglio il campionato. Ecco le formazioni ufficiali.

Pescara (4-3-1-2): Fiorillo; Zampano, Bunoza, Zuparic, Crescenzi; Memushaj, Bruno, Benali; Caprari; Cocco, Lapadula. All. Massimo Oddo

Virtus Entella (4-3-1-2): Iacobucci; Belli, Ceccarelli, Pellizzer, Keita; Volpe, Palermo, Troiano; Costa Ferreira; Caputo, Cutolo. All. Alfredo Aglietti

Si sfidano all'Adriatico due squadre che fino a questo momento hanno dimostrato di saper giocare un buon calcio anche se a volte è mancato il colpo decisivo per il salto di qualità definitivo. Il Pescara di Massimo Oddo gioca con il 4-3-1-2 mentre l'Entella di Alfredo Aglietti si dispone in campo con il 4-3-3. Sarà importante valutare per la chiave tattica come il centrocampo della squadra di casa riuscirà a tenere il ritmo con Benali che si muoverà nella posizione di trequartista, ma che sarà bravo a fare da collante tra due reparti muovendosi anche all'indietro nella fase difensiva. Il giocatore infatti nel Brescia ha giocato spesso davanti alla difesa. Dall'altra parte sarà determinante la posizione di Costa Ferreira che partirà largo ma spesso si sacrifica aiutando in mezzo al campo. 

Due squadre appaiate in classifica Pescara ed Entella, con i padroni di casa reduci da due vittorie contro Avellino e Como, un pareggio con lo Spezia e due sconfitte contro Brescia e Cesena. L'Entella, invece, ha un buono score: tre vittorie con Latina, Modena e Ternana e due pareggi con Brescia e Lanciano. All'Adriatico, sono arrivate tre vittorie e due pareggi mentre l'Entella lontano dal Chiavari ha totalizzato nove punti in cinque gare con due vittorie e tre pareggi. L'unico testa a testa risale nel campionato 2014/2015 di Serie B con entrambi i match terminati a favore del Pescara: 4-0 all'Adriatico (tripletta di Maniero ed un gol di Pasquato), al ritorno 5-2 al Chiavari (tripletta di Sansovini, e gol di Bjarnason e Melchiorri per il Pescara).

Sarà diretta dall'arbitro Martinelli, oggi pomeriggio alle ore 15.00 per la diciottesima giornata di Serie B allo stadio Adriatico. Pescara-Virtus Entella è una partita che a inizio stagione sembrava poter avere un'altra prospettiva, invece gli abruzzesi affronteranno l'impegno a pari punti con gli avversari liguri, appena ripescati dalla Lega Pro mentre il Pescara l'anno scorso si giocava fino all'ultimo minuto la Serie A contro il Bologna. Dopo un periodo brillante la squadra allenata da Oddo ha subito un brusco calo nelle ultime settimane, raccogliendo solo un punto nelle ultime tre partite disputate.

Gli abruzzesi nel turno infrasettimanale dell'otto dicembre sono usciti sconfitti piuttosto nettamente dal campo del Brescia, che si è imposto con un secco 2-0 e ha costretto il Pescara a vedersi allontanare di ben undici punti il secondo posto e, conseguentemente, la promozione diretta in Serie A. La Virtus Entella partiva sostanzialmente a caccia della salvezza, ed è invece attualmente protagonista della più lunga serie positiva in atto in Serie B.

I liguri, che hanno peraltro vinto l'ultima sfida casalinga contro il Latina, non perdono ormai da dodici giornate, nel corso delle quali hanno ottenuto cinque vittorie e sette pareggi. Le ansie da retrocessione sembrano lontane, sarà proseguendo in questa serie che la formazione di Chiavari potrà eventualmente avanzare la sua candidatura per la qualificazione ai play off.

Le probabili formazioni di Pescara-Virtus Entella vedono gli abruzzesi schierare in campo Aresti tra i pali, Fornasier e il croato Zuparic centrali e Fiamozzi e Crescenzi sulle corsie laterali di destra e di sinistra. Ci sarà Mandragora a muoversi come metronomo di centrocampo, con l'albanese Memushaj e il libico Benali a completare la parte centrale della linea mediana. Caprari partirà largo a destra e Verre presidierà la corsia mancina, con Lapadula confermato nel ruolo di unica punta. Nella Virtus Entella ci sarà Iacobucci a difesa della porta, con Pellizzer e Ceccarelli al centro della retroguardia ed il maliano Keita esterno mancino di difesa, con Iacoponi dall'altra parte. A centrocampo ci saranno Sestu, Palermo e Troiano a portare sostanza con Masucci trequartista alle spalle del croato Petkovic e di Caputo, in gol nella partita vinta di misura contro il Latina martedì scorso.

Per arginare la crisi, Oddo ha messo in piedi una variante tattica che a Brescia non ha portato però i frutti sperati. Un 4-1-4-1 che sulla carta dovrebbe aiutare la squadra a innescare Lapadula in avanti e a sfruttare meglio la velocità di Caprari, riportato esterno di centrocampo dopo un lungo periodo passato a giocare come seconda punta. Il Pescara sembra però attraversare nel complesso un periodo opaco, e tutta la squadra deve ritrovare la compattezza che l'aveva portata a lottare alle soglie del secondo posto in classifica. Visti invece i risultati degli ultimi due mesi modificherà ben poco Aglietti, con la Virtus Entella che anche allo stadio Adriatico confermerà il suo 4-3-1-2 molto efficace soprattutto sul piano difensivo. Anche i pareggi hanno fruttato in classifica per una squadra che vive la scalata nella graduatoria non certo come un'ossessione, bensì come un piacevole exploit rispetto a quelle che erano le aspettative di inizio stagione. La lunga serie positiva dell'Entella non impressiona comunque i bookmaker, con William Hill che quota a 2.00 la vittoria interna del Pescara e Betfair che propone a 4.50 la vittoria esterna dei liguri, segno che il peso dello stadio Adriatico ha la sua importanza nelle valutazione delle agenzie di scommesse. GazzaBet offre invece a 3.30 l'eventuale pareggio.

La partita di Serie B tra Pescara ed Entella sarà trasmessa in diretta tv da Sky sul canale Calcio 5 HD, il numero 255 del Box: telecronaca dalle ore 15:00. I clienti Sky abbonati al pacchetto Calcio potranno seguire il match anche in diretta streaming video, tramite l'applicazione SkyGo disponibile per pc, tablet e smartphone; per i non abbonati al pacchetto Calcio il codice d'acquisto pay-per-view è 489373. Sui canali Sky Sport 1 (n. 201) Sky Super Calcio HD (n. 206) andrà in onda il programma Diretta Gol Serie B con aggiornamenti in tempo reale da tutti i campi; a seguire postpartita con interviste e highlights. Diretta radio sulle frequenze di Rai Radio 1 (FM 89,3), all'interno del programma Tutto il calcio minuto per minuto - Serie B che andrà in onda dalle 14:50.

© Riproduzione Riservata.