BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Probabili formazioni/ Genoa-Bologna: quote e ultime novità. I migliori (Serie A 2015-2016, 16^ giornata)

Probabili formazioni Genoa-Bologna: le quote e le ultime novità sulla partita che si gioca oggi pomeriggio a Marassi, valida per la sedicesima giornata del campionato di Serie A 2015-2016

Foto Infophoto Foto Infophoto

Il match tra Genoa e Bologna, in programma sabato pomeriggio alle 15:00 vedrà scendere in campo due giocatori a centrocampo che stanno facendo vedere grandi cose in questa stagione. Laxalt con la maglia del Genoa ha collezionato due reti ma il numero di attacchi e le occasioni da gol sono state ben superiori: 43 attacchi e sette occasioni per andare in rete per l'ex giocatore dell'Inter con Gasperini che non potrà fare a meno di lui a Marassi. Il Bologna invece vanta Mounier a centrocampo, con tre reti realizzate in quindici gare e otto tiri in porta in stagione. Per l'attacco, invece, Gasperini dovrà fare a meno di Pavoletti, squalificato dal giudice sportivo, autore di cinque reti ed il più pericoloso in casa rossoblù. Per il Bologna ci sarà Mattia Destro che dopo un inizio di stagione altalenante negli ultimi match ha realizzato quattro reti su diciassette tiri totali. Passiamo ora alla difesa: non ci sarà Masina sabato pomeriggio, squalificato, Donadoni dovrà fare a meno del suo difensore più in forma: due reti e diciotto attacchi in stagione, la mancanza di Masina si sentirà parecchio a Marassi. Presente invece Dogo Figueiras: Gasperini dopo un inizio non esaltante si fida ciecamente del suo difensore tanto da considerarlo un titolare inamovibile. 

Si gioca allo Stadio Luigi Ferraris la sfida tra il Genoa di Gian Piero Gasperini e il Bologna di Roberto Donadoni, match delicato tra due squadre che cercano la risalita. Andiamo a vedere quali saranno i ballottaggi tra le due compagini. Nel Grifone si giocano due maglie in tre, sono Pandev, Pierotti e Gakpè. Dall'altra parte invece sono diversi i dubbi. Il tecnico dei felsinei deve decidere se schierare Morleo o Ferrari come terzino sinistro. In mezzo al campo Donsah sembra essere favorito su Brienza per un posto da titolare. Brienza se non dovesse giocare dietro insidierà il posto a Rizzo davanti. Altro dubbio tra Taider e Brighi in mezzo.

La sfida fra il Genoa e il Bologna, in programma oggi alle ore 15.00 allo stadio Marassi, sarà la gara che inaugurerà la sedicesima giornata del campionato di Serie B 2015-2016. Prima di scoprire nel dettaglio le probabili formazioni del match di questo pomeriggio, diamo uno sguardo ai calciatori diffidati, quei giocatori che verranno squalificati nel caso in cui dovessero ricevere un nuovo cartellino oggi a Genova. Una situazione decisamente positiva quella di Genoa e Bologna, visto che in entrambi gli schieramenti non si registrano calciatori in diffida.

Si gioca alle ore 15 di oggi, partita valida per la sedicesima giornata del campionato di Serie A 2015-2016. A Marassi si sfidano due squadre che devono guardarsi alle spalle per evitare di essere risucchiate nella zona calda della classifica; il Bologna però è in netta ascesa mentre il Genoa ha subito qualche calo nell’ultimo periodo. Andiamo dunque a dare uno sguardo più approfondito alle probabili formazioni di Genoa-Bologna.

Le quote Snai per Genoa-Bologna, valida per la sedicesima giornata della Serie A 2015-2016, ci forniscono le seguenti informazioni: vittoria Genoa (segno 1) a 2,00; pareggio (segno X) a 3,30; vittoria Bologna (segno 2) a 3,85.

Il Genoa è ancora senza Pavoletti squalificato; anche per oggi dunque dovrebbe affidarsi a Gakpé come attaccante centrale del tridente, con Perotti che ovviamente è confermato e dovrebbe partire da sinistra. Dall’altra parte dubbio tra Lazovic e Pandev, con Diego Capel che potrebbe entrare nel ballottaggio e prendersi la maglia da titolare; a centrocampo non dovrebbe cambiare nulla con la conferma di Diogo Figueiras (al momento favorito su Issa Cissokho nelle rotazioni di Gasperini) e Diego Laxalt sulle corsie laterali, mentre in mezzo ci saranno Tino Costa adibito alla costruzione della manovra e Rincon, che è il solito corridore infaticabile che Gasperini ha sempre avuto nelle diverse versioni del suo Genoa. In difesa Izzo parte sempre in vantaggio su De Maio, che è sceso nelle gerarchie del reparto; Burdisso comanda dal centro, sulla sinistra si muove Ansaldi. In porta naturalmente va Perin; formazione senza troppe sorprese, saranno quindi importanti gli eventuali cambi che l’allenatore deciderà nel secondo tempo.

Reduce dalla grande vittoria contro il Napoli, Donadoni non sembra intenzionato a cambiare troppo la sua formazione; dovrà farlo in difesa perchè Masina è squalificato, dunque dentro il suo sostituto naturale Morleo che giocherà a sinistra con Rossettini che ancora una volta si allarga per fare il terzino a destra, coppia centrale con Oikonomou che prende posto al fianco di Gastaldello tornato giocatore importante da quando è cambiato l’allenatore. A centrocampo Adama Diawara, una delle grandi sorprese delle ultime giornate in casa Bologna, si sistema centralmente e giostra da playmaker, al suo fianco altri due giovani come Donsah e Taider, il quale sembra aver recuperato la maglia da titolare a scapito di Brighi. Nel tridente offensivo Destro, che sembra essersi definitivamente sbloccato, sarà la punta centrale con Rizzo che dovrà anche fare lavoro di copertura e Mounier che prende posto sulla sinistra. Sempre out Giaccherini, fuori anche Mancosu che poteva essere una soluzione in caso di svantaggio da recuperare.